COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

“TRE COLLI”, il nuovo singolo di RAM (Rocco e Antonio Mazzoccoli)

Scritto da 4657455745. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
"TRE COLLI" è il singolo con cui i RAM (Rocco e Antonio Mazzoccoli) con la preziosa e attesa collaborazione di Giacomo Mazzoccoli, ritornano sulla scena discografica. Antonio, questa volta, scrive un brano, dedicandolo al suo paese natale, Montescaglioso, a pochi chilometri da Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. Belli gli arrangiamenti, ispirati da una canzone altrettanto bella quanto coinvolgente; testo appassionato e ritornello orecchiabile e trascinante. Da non perdere il videoclip che accompagna il brano, interamente girato nei vicoli e tra i borghi di Montescaglioso: davvero suggestivo. link video you tube : http://www.youtube.com/watch?v=3XDK8xcGEnk&feature=youtu.be
Stampa

“Capsula Cinematica”: gli inarrestabili Es Nova in un’innovativa fusione di musica, cinema e performance estemporanee

Scritto da aRtLoVeRs. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
A pochi mesi dall’uscita del loro quarto lavoro discografico, “Politika” – pubblicato a marzo – e parallelamente ad esso, gli Es Nova hanno ripreso le attività del loro progetto “Capsula Cinematica”, nato nel 2018, attraverso il quale il gruppo si cimenta in un esperimento di fusione attiva tra musica e arte visiva, un vero e proprio “evento sonoro” ideato e realizzato insieme al performer e visual artist Pier Paolo Coro. “Capsula Cinematica” immerge il pubblico in un dialogo interattivo che avviene in diretta tra alcune delle più rappresentative opere cinematografiche del cinema sperimentale delle origini e la loro sonorizzazione in quadrifonia realizzata in estemporanea dall’ensemble, che avvolge completamente il pubblico e lo rende spettatore attivo (o, come preferiscono affermare gli Es Nova, “spett-attore”) dell’evento sonoro, dando vita a performance sempre diverse e irripetibili. Attraverso l’interazione diretta tra il cinema e l’innovativo contesto degli scenari surreali e suggestivi creati dagli Es Nova, “Capsula Cinematica” propone al pubblico un nuovo e diverso punto di vista sui film di grandi registi, da Hans Richter a Georges Méliès, da Marcel L’Herbier a Luis Buñuel, da Friedrich W. Murnau a Robert Wien… “Il nome “Capsula Cinematica” – spiegano gli Es Nova – nasce dall’idea di voler offrire un’interazione dal vivo fra musica e immagine in relazione al cinema muto. La “capsula” è il gruppo, la dimensione sonora estemporanea, invece “cinematica” è per l’idea di ripercorrere il cinema delle origini”. Qui alcuni video delle prime performance già realizzate: “Capsula Cinematica - The Project”: https://vimeo.com/313165072 “Uomo Raggio - Man Ray, Richter, Du Champ”: https://vimeo.com/338538522 “L’Inhumaine - Marcel L’Herbier”: https://vimeo.com/330213037 “Capsula Cinematica” è a cura di: Pier Paolo Coro – synth Gli Es Nova: Erica Agostini – vocals Alice Drudi – piano, piano rhodes, organs Nicola Rosti – guitars, synths, treatments * * * Link utili: Sito ufficiale “Capsula Cinematica”: http://capsulacinematica.it/ Instagram: @capsulacinematica Sito ufficiale Es Nova: http://esnova.it/home Pagina Facebook Es Nova: https://www.facebook.com/esnovamusic/ Canale Vimeo: https://vimeo.com/esnova
Stampa

Paola iezzi esce con il suo nuovo singolo

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Un nuovo brano dall’enigmatico titolo Gli Occhi Del Perdono “Gli occhi del perdono”, contenuto in un Ep dall’omonimo titolo, in uscita il 10 Giugno 2019 sul mercato digitale, è un brano electro-funk molto melodico di matrice pop, ed un beat dance estivo e incalzante che fa subito venire voglia di ballare. L’Ep, disponibile per il mercato digitale, contiene anche la versione spagnola del brano dal titolo “Con mis ojos te perdono” e una versione ‘chitarra, voce e sax’ della celeberrima “Festival” del duo Paola & Chiara, ex duo della iezzi. Completano l’Ep tre fantastici Remix, genere “Deep House” pensati per il dancefloor ad opera della coppia di Dj e producer Atrim & Frankie Mancuso e dal team di Dj Hiisak (H Studio). "Gli occhi del perdono" è scritto insieme agli autori Andrea Mariano (in arte “Andro”, noto componente e tastierista dei “Negramaro”) che è anche produttore della traccia insieme a Paola e al valente e talentuoso musicista Emiliano Pepe. E’ un brano il cui testo piuttosto enigmatico, racconta e tratta il tema del perdono e del perdonarsi (tema già molto caro a Paola iezzi quando scrisse e pubblicò, nel 2009, il brano “Alone (io mi perdono)”. “Gli occhi del perdono” parla di una persona che sprona un’altra (oppure se stessa) a rialzarsi da un momento difficile, utilizzando la propria forza interiore e il credere in sé e nel proprio talento e potenzialità. Evitando di cadere nelle solite “cattive” abitudini che spesso ti allontanano dal senso che ciascuno di noi dovrebbe dare al proprio percorso di vita e al proprio futuro, carriera compresa. Il ritmo e il ‘groove’ sono ‘disco’, incalzanti e, le armonie, nei ritornelli, sono aperte e giocano quasi un accattivante contrasto con il canto che, invece, è sensuale, sommesso e sussurrato, come se una persona svelasse un segreto inconfessabile nell’orecchio a un’altra. “Non parlare con nessuno, non rispondere a nessuno…” recita il testo, come a non volersi fare troppo sentire dagli altri. Perché le persone, intorno, spesso non sono realmente interessate al tuo benessere, ma vogliono solo fare “gossip” vogliono solo sapere “perché diavolo stai male”. Il testo è come un invito a tenere per sé le proprie fragilità e a non raccontare troppo in giro i fatti propri con le proprie debolezze. Un tema oggi molto attuale, per via dei social network, dove spesso si dà sfoggio di qualunque tipo di emozione e sentimento, debolezza o forza, esponendo la propria interiorità alla mercé del mondo intero, spesso commettendo un errore imperdonabile. Perché forse certe cose vanno protette con cura. A proposito invece della versione chitarra, voce e sax di "Festival" Paola dice: “Ho una grande voglia e necessità di ricantare e reinterpretare parte dei brani del mio “vecchio” repertorio con Chiara. Ho inaugurato questa ‘buona abitudine’ nel mio scorso progetto “Ridi” dove ho ricantato “Amoremidai” e ora, pian piano vorrei riaccostarmi con amore e rispetto a canzoni che ho scritto con mia sorella e che amo moltissimo. E sento che ora, a distanza di sei anni dalla chiusura del progetto ‘Paola & Chiara’, è arrivato per me il momento di farlo.” La produzione esecutiva dell’Ep è di Paola iezzi La produzione artistica è appunto affidata ad Andro insieme alla stessa Paola. E’ mixato da Gianni Bini (Bini & Martini), già co-produttore in passato dell’album “Milleluci” di Paola & Chiara. La copertina dell’Ep è come sempre firmata dal fotografo di moda Paolo Santambrogio e la parte grafica affidata allo studio milanese Monkey Business Creative Studio. Bio dettagliata: https://www.paolaiezzifanclub.com/bio/ Spotify https://open.spotify.com/album/4fR6Hdm2X0LluQDJ6tTJFt Links ufficiali: http://www.paolaiezzi.com https://www.instagram.com/paolaiezzireal/ https://www.facebook.com/paolaiezziofficial/ https://www.youtube.com/user/paolaiezzi https://twitter.com/paolaiezzi
Stampa

32° Sanremo Rock: le finali dal 4 al 7 giugno al Teatro Ariston

Scritto da Silvana. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Dopo il grande successo dello scorso anno, si avvicina il momento clou del Sanremo Rock & Trend Festival, edizione numero 32. La storica manifestazione dedicata ai nuovi talenti del rock italiano torna al Teatro Ariston di Sanremo - Sala Ritz per la chiusura nazionale: dal 4 al 6 giugno si svolgeranno le selezioni finali mentre nella serata di venerdì 7 giugno, sullo stesso palco, si terrà la Finalissima 2019.
Il concorso, dal 2016 gestito dalla società Nove Eventi, segna quest’anno un nuovo record in tutti i suoi numeri, confermando una crescita esponenziale che lo ha reso ormai il premio più prestigioso sul territorio italiano. Al tempo stesso la città di Sanremo si conferma capitale della musica italiana, in tutte le sue “declinazioni”, dal pop al rock.

FINALI E FINALISSIMA
Dopo 1052 verifiche preliminari di idoneità (tante sono state le band/artisti che hanno contattato quest’anno al 32° Sanremo Rock), per 10 mesi si sono svolte in tutta Italia le selezioni live nei club più prestigiosi. Le 45 tappe hanno portato all’individuazione delle 130 band finaliste. Queste ultime, nelle giornate di martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 giugno, si esibiranno dal vivo sul palco dell’Ariston – Sala Ritz, con 2 brani ciascuna, per conquistare uno dei 16 posti in palio per la Finalissima di venerdì 7 giugno. Nel corso della serata finale 8 saranno i superfinalisti che si sfideranno per la vittoria nella categoria rock (rock, indie, alternative, metal, hard rock, prog, ecc) e 8 nella categoria trend (pop, hip hop, blues, funk, folk, ecc). I due vincitori, oltre al premio del 32° Sanremo Rock, andrà una chitarra Eko, ma anche le altre band potranno sperare in un riconoscimento. Astralmusic, in collaborazione con SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, assegnerà infatti il premio Parole Rock al migliore autore under 35, Assomusica premierà la migliore esibizione live, mentre grazie a sponsor e partner verranno assegnati contratti discografici, realizzazioni di videoclip professionali, date live fra cui open act per artisti nazionali e internazionali, apertura canali Vevo, servizi fotografici, la promozione radio e tv. I 16 finalisti, inoltre, saranno inseriti nella compilation del Festival (Universal Music).

IN GIURIA I PIÙ IMPORTANTI PRODUTTORI, MUSICISTI E ADDETTI DEL SETTORE
A valutare i “concorrenti” arriveranno a Sanremo alcuni dei nomi più importanti della scena musicale, fra produttori, discografici, musicisti e professionisti del settore. Nei 4 giorni del Festival saranno presenti personalità come il giornalista Mario Luzzatto Fegiz, il chitarrista, produttore e arrangiatore Matt Backer (Elton John, Joe Cocker, Paul Young, Sinead O’Connor, Julian Lennon), il Presidente di Assomusica Vincenzo Spera, il tastierista dei Litfiba, musicista e produttore Fabrizio Simoncioni (Ligabue, Nannini, Negrita, Consoli, Fabi, Silvestri, Bennato e altri), il musicista, produttore e fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi, il produttore Fausto Cogliati (J-Ax, Fedez, Fragola, Michelin, Urban Strangers, Ultimo e altri), la cantante del Teatro alla Scala di Milano e vocal coach Silvia Chiminelli (Alexia, Caselli, Arisa, Violante Placido e altri), Andy Fluon (Andrea Fumagalli) dei Bluvertigo, l’amministratore delegato della multinazionale Eko Music Group Stevio Lorenzetti, Davide Chiurazzi di Radio Rai, il discografico e chitarrista fondatore della “notte delle Chitarre” Ettore Diliberto, il discografico e voce della band O.R.O. Valerio Zelli e tanti altri.
Nel doppio ruolo di giurati e presentatori avremo inoltre Gigio D’Ambriosio di RTL 102.5 (già selezionatore per i giovani del Festival di Sanremo e per X Factor) e Laura Ghislandi, anche lei da RTL 102.5. Ad affiancarli nella presentazione delle serate sarà presente Gigi Zini, voce della Nazionale Italiana Cantanti.

OLTRE LA GARA: ARRIVA IL “ROMBO” ROCK
Musica del pentagramma e musica… dei motori. Evento collaterale delle finali del 32° Sanremo Rock & Trend Festival sarà infatti la motoparata dei bikers, che per venerdì 7 giugno si daranno appuntamento davanti al Teatro Ariston e “gareggeranno” per eleggere la “moto più rock”. Gomovie riprenderà l’evento, così come i concorrenti del Festival, dall’alto con i droni.
E dopo il successo degli scorsi anni, torna anche per le finali 2019 il DopofestivalRock al Rolling Stone Cafè: lunedì 3, martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 giugno ospiti e “concorrenti” del Festival si daranno appuntamento in riva al mare per commenti, interviste e jam session fino all’alba.

Per tutte le informazioni sulla manifestazione: www.sanremorock.it , pagina Facebook ufficiale “Sanremo Rock”, This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , 327 423 7725.

Sono partner istituzionali del 32° Sanremo Rock& Trend Festival: Assomusica (Associazione italiana degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo), F.I.P.I. Italia (Federazione Internazionale Proprietà Intellettuale), NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico per la tutela dei diritti degli Artisti Interpreti Esecutori) e PMI (Produttori Musicali Indipendenti).

* * * * *

Sanremo Rock & Trend Festival è il più ambito e longevo contest nazionale per artisti singoli, duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock, hard rock e tutte le possibili “declinazioni” trasversali ai generi. Nato negli Anni ’80, Sanremo Rock è un brand storico che ha portato al successo moltissimi Big di oggi. Dal suo palco sono passati, fra i tanti, i Litfiba, i Denovo di Mario Venuti, Ligabue, Tazenda, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni. La manifestazione rappresenta un grande momento di incontro musicale, di confronto, di sana competizione e soprattutto offre precise indicazioni sul movimento rock italiano, sul suo stato di salute, le tendenze, le preferenze.
Stampa

I Fall Has Come, l’internazionale band di rock alternativo

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
I Fall has come è una band italiana di rock alternativo formata alla fine del 2014 da Enrico Bellotta (voce), Enrico Pascarella (chitarra) e Raffaele Giacobbone (chitarra),Mirko Nastri (basso),Salvatore Laurella(Batteria).
 Nel 2015  registrano il loro primo album "Time to Reborn" che raggiunge ottimi feedback dai professionisti del settore.
 Nel Febbraio 2016 hanno iniziato il loro tour in Spagna seguito poi da un tour in Italia e In Austria come supporto ai gallesi TigertailZ.
 In ottobre 2016 inizia la loro prima tourne come headliner in Scozia. In Novembre,supporto a Kiev in Ucraina ai KONGOS e a Dicembre in Russia a Mosca e San Pietroburgocome supporto agli YELLOWCARD.
 Nel Giugno del 2017 opener della band storica gothic metal “Evanescence” a Bucharest. Nel Dicembre dello stesso anno esce il secondo album dal titolo “Nowhere”.Da li seguirà un tour in Russia di spalla ai “Vanilla Sky” e svariati live in tutta italia.
 Attualmente confermati come “Main support” per il live dei Disturbed nella cornice dell’Arenile Romane di Bucharest. Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Stampa

Risposte è il nuovo singolo delle Dianime

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
“Risposte” è il nuovo singolo delle DIANIME, tre ragazze che a colpi di chitarra, basso e synth mettono in musica le discussioni che non portano a niente, di quelle che capitano un po’ a tutti. Una canzone elettro-pop dal sapore eighteen che vede la produzione artistica di Marco Di Nardo, chitarrista e compositore della band Management (ex “del dolore post operatorio”), Universal Music Italia. Registrato nel cuore delle montagne abruzzesi, all’interno dell’ex Convento delle Clarisse di Caramanico (PE) nell’ambito del progetto multidisciplinare “ControConvento”, il brano è impreziosito dal mastering di Giovanni Versari. DIANIME è un progetto nato nel 2014. Nel 2015 la band pubblica un EP dal titolo "Rivoluzione dell'anima".
Le sonorità delle sei tracce del disco spaziano dal rock all'elettronica, complici le molteplici influenze musicali dei componenti.
Dopo aver mosso i primi passi nel circuito musicale abruzzese, il gruppo colleziona la vittoria di 3 contest musicali locali (On The Rock Contest 2014, Pinetnie Moderne Music Contest 2014 e Summer Voice 2015), la partecipazione allo storico evento Rockascalegna 2014 e un primo tour tra Abruzzo, Lazio, Puglia e Marche.

Hanno diviso il palco con artisti di calibro nazionale (Diaframma, Umberto Maria Giardini, Giorgio Canali & Rossofuoco, Ex-Otago, Giuliano Palma, Margherita Vicario, Blastema, Sick Tamburo, Bugo, La Menade, Management del dolore post-operatorio) e internazionale (Alcest, Clan of Xymox).
 Nel corso del 2016 sono stati inseriti in manifestazioni come il Maremoto Festival, nella stessa edizione di Lacuna Coil e Sud Sound System; il festival Mazzumaja, i cui protagonisti sono stati nomi di spicco del panorama musicale indipendente (Il Teatro degli Orrori, Giorgio Canali), “L’arte non è acqua” con i Marlene Kuntz e la Notte dei desideri di Ascoli Piceno, che ha registrato oltre ventimila presenze.
In quest'ultima occasione la band ha ottenuto una menzione tra le tre migliori esibizioni della serata.
Nel 2017 sono stati selezionati per le finali regionali di Arezzo Wave Love Festival. 
Il 12 Ottobre 2017 pubblicano in anteprima esclusiva per Roockerilla il videoclip del singolo "La Parte Peggiore", che anticipava l'uscita del nuovo disco.
A Gennaio 2018 ottengono il primo posto tra le migliori band emergenti selezionate dalla redazione di Classic Rock Italia.
Attualmente il gruppo è al lavoro ad un nuovo album, che sarà realizzato in parte grazie ai contributi dei fan che hanno finanziato il progetto attraverso il crowdfunding sulla piattaforma Musicraiser.
La campagna di fundraising, infatti, è terminata con successo, raggiungendo il 124% dell’obiettivo. Il 31 maggio 2019, dopo una lunga pausa dovuta ad un cambio di line up, pubblicano il nuovo singolo Risposte, che vede la produzione artistica di Marco Di Nardo (Management). Ascolta il brano su Spotify
https://open.spotify.com/album/7jk692DbeSyK7lFqDGvcTQ https://www.facebook.com/DianimeBand/ https://www.instagram.com/dianime_/ Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Stampa

Gran Torino: l’attesa è finita! Finalmente è fuori il loro “Secondo tempo”

Scritto da AP. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Un lavoro lungamente desiderato, forgiato con il fuoco della passione e presentato a piccoli e delicati passi. Questo è “Secondo Tempo”, il secondo album dei bolognesi Gran Torino, che si stava facendo attendere sin da luglio scorso, quando i due rocker hanno dato alla luce il primo singolo, “Che fine vuoi?”. Quel primo estratto, energico ma anche introspettivo, confermava il sound che aveva contraddistinto il duo con il primo lavoro, “Albero e Terra”, ma lo rinfrescava con un moderno utilizzo dei suoni elettronici. A dicembre è stato poi pubblicato il secondo singolo, “Abbracciami”, in cui la potenza del rock si addolciva riflettendo sull’importanza dei piccoli gesti. Oggi i due rocker pubblicano il terzo singolo, “Secondo Tempo”, da cui il disco stesso prende il nome perché rappresenta una dedica che Daniele Berni e Marco Paradisi fanno a loro stessi, al loro essere qui, non per dovere ma perché di nuovo hanno sentito di avere grandi emozioni da sublimare e comunicare attraverso le loro canzoni. I Gran Torino presentano così questo nuovo lavoro: “Sono stati anni pieni di emozioni, di buio e luce, ma non abbiamo mai perso la voglia di andare avanti, di metterci in gioco, in musica... “Secondo Tempo” parla di questo. In questo disco abbiamo dato il massimo, senza limitarci, senza forzature di forma o genere, passando dall’amore alla rabbia, a volte veloci, a volte lenti, un po’ più elettronici, sempre rock”. Nel videoclip che accompagna il nuovo singolo, la band conferma la collaborazione con i videomaker dello Street Style Studio, che sin dal primo singolo di questo nuovo lavoro hanno introdotto la fusione tra linguaggi e metalinguaggi artistici diversi, associando la danza e il linguaggio del corpo con la dinamicità delle immagini e la corposità sensuale del solido rock dei Gran Torino. Guarda qui il videoclip di “Secondo Tempo”: https://www.youtube.com/watch?v=WdRXUEMT-v0 Ascolta qui l’album: https://open.spotify.com/album/3zWi9wuXdYDkN1VYUEZeqI?si=cPc4bN0gQJuNi-vJA_Z82Q * I Gran Torino sono: Daniele Berni – voce, batteria Marco Paradisi – chitarre, basso, synth * La Track-list di “Secondo Tempo” 01 Che fine vuoi? 02 Sei ore 03 Abbracciami 04 Costa caro 05 Differenze 06 Secondo tempo 07 Colpa tua, colpa mia 08 Alto volume 09 Le vere domande * Link utili: FB – https://www.facebook.com/GRANTORINOMUSIC/ INSTA – https://instagram.com/gran_torino_bologna TW – https://twitter.com/GranTorino0001 YT – https://www.youtube.com/channel/UCG3tbNHK9EQrP-roYvwtzCg
Stampa

32° SANREMO ROCK & TREND FESTIVAL Ultime tappe live tour 2019 per band di Toscana e Campania

Scritto da selly. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Giovedì 23 maggio @ Santomato Live Club (Pistoia) In gara Samuele Sfingi, Rosmy, Blues so Bad, From the Rift, Velena, Midea, Matteo Di Nitto, Violet Blend Venerdì 24 maggio @ Magazzini Fermi (Aversa, CE) In gara Andrea Pinto, Antonio Lipardo, Pietro Daniele, Gennaro Curato, Max Wilner, Eighty One Hundred, Nestor’s Hound, Alessandro Carbone, Piero Zannito, Andrea Prota, Rossella Zitiello, Luciano Tarullo, Muzak. Ospiti i Mescalina Ultime possibilità per accedere alle finali del 32° Sanremo Rock & Trend Festival. Questa settimana a Pistoia e Aversa si terranno le ultime due tappe di selezione per le rock band della Toscana e della Campania, che mirano ad arrivare sul palco del Teatro Ariston di Sanremo per le finali più ambito concorso nazionale per rocker emergenti. Giovedì 23 maggio le selezioni del 32° Sanremo Rock tornano dunque in Toscana con la terza e ultima tappa regionale del live tour 2018/2019. L’appuntamento è al Santomato Live Club a Pistoia a partire dalle ore 20 con una cena a buffet, mentre dalle ore 21,30 andrà in scena la gara, con 8 band del territorio e dintorni pronte a contendersi gli ultimi posti per le fasi finali del prestigioso Festival. Ad esibirsi, rigorosamente dal vivo, ci saranno Samuele Sfingi da Firenze, Rosmy dalla Lombardia, Blues so Bad da Lucca, From The Rift da Grosseto, i Velena da Poggibonsi, i Midea da Firenze, Matteo Di Nitto da Roma e Violet Blend da Firenze. A valutare le esibizioni ci penserà una giuria composta, da addetti ai lavori del panorama musicale, che avrà come presidenti Tony De Angelis del Santomato Live Club e il produttore discografico, compositore e arrangiatore Giovanni Errera in rappresentanza società organizzatrice del Festival, Nove Eventi srl Venerdì 24 maggio il 32° Sanremo Rock & Trend Festival arriva invece ad Aversa, in provincia di Caserta, per la finale regionale campana. Presso i Magazzini Fermi si terranno infatti le selezioni per individuare le migliori band locali che potranno andare a Sanremo a rappresentare la Campania. Superospiti della serata saranno i Mescalina, finalisti al Sanremo Giovani 2018. Pronti ad una sfida “all’ultima nota” vedremo in gara 13 gruppi divisi in due gironi. Nel primo girone si scontreranno: Andrea Pinto da Avellino, Antonio Lipardo da Napoli, Pietro Daniele da Napoli, Gennaro Curato da Avellino, Max Wilner (vero nome Massimiliano Rinaldi) da Salerno e Eighty One Hundred da Napoli. Nel secondo girone vedremo invece: Nestor’s Hound da Torre del Greco, Alessandro Carbone, Piero Zannito da Caserta, Andrea Prota da Napoli, Rossella Zitiello da Napoli, Luciano Tarullo da Salerno e i Muzak da Carinola (CE). A valutare le esibizioni sempre rigorosamente live sarà presente una giuria composta da addetti ai lavori come discografici, manager, agenzie di booking, operatori dell’informazione, radio, ecc. Alla fine di ogni serata conosceremo il nome delle band o artisti che saranno promossi alle fasi finali del più ambito concorso per rocker emergenti, in programma dal 4 al 6 giugno al Teatro Ariston di Sanremo e preludio alla finalissima del 7 giugno. Entrambe le serate saranno riprese e trasmesse su YouTube Official channel Sanremo Rock e sul canale On Music del circuito Vision Tv. Sono partner istituzionali del 32° Sanremo Rock& Trend Festival: Assomusica (Associazione italiana degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo), F.I.P.I. Italia (Federazione Internazionale Proprietà Intellettuale) e NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico per la tutela dei diritti degli Artisti Interpreti Esecutori). 32° Sanremo Rock & Trend Festival - Giovedì 23 maggio dalle ore 20 - 3^ Tappa live tour Toscana Santomato Live Club c/o Circolo Arci - Via Montalese 25/A, Loc. Santomato, Pistoia Info e Prenotazioni Cena e Spettacolo 0573 479957 o 333 4657051. - Venerdì 24 maggio ore 20- Finale regionale Campania Magazzini Fermi, via Enrico Fermi 23, Aversa (CE) Ingresso libero Per informazioni e aggiornamenti sul 32° Sanremo Rock: www.sanremorock.it, This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , tel. +39 327 423 7725 Sanremo Rock & Trend Festival è il più ambito e longevo contest nazionale per artisti singoli, duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock, hard rock e tutte le possibili “declinazioni” trasversali ai generi. Nato nei primi Anni ’80, Sanremo Rock è un brand storico che ha portato al successo moltissimi Big di oggi. Dal suo palco sono passati, fra i tanti, i Litfiba, i Denovo di Mario Venuti, Ligabue, i Tazenda, gli Almamegretta, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni. La manifestazione rappresenta un grande momento di incontro musicale, di confronto, di sana competizione e soprattutto offre precise indicazioni sul movimento rock italiano, sul suo stato di salute, le tendenze, le preferenze.
Stampa

Marco De Annuntiis 
Shavette

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
…E a proposito di cinema e citazionismi “Shavette” è il rasoio che passa le vittime dei gialli di Dario Argento (“nessuno ci crederà ma ho cominciato a canticchiarla proprio mentre mi radevo”) e incastona il riff di “Enola Gay” degli Orchestral Manoeuvres in the Dark. I gialli che erano il pane dell'outsider per eccellenza creato dalla penna di Arthur Conan Doyle, di cui si narra una “Vita privata di Sherlock Holmes” con echi yéyé e gustosissima rotondità pop… “'Jukebox all’Idrogeno' di Allen Ginsberg è il libro che fu capace di ispirare Guccini da noi e continua a ispirare i Black Rebel Motorcycle Club nella California di oggi; l’Idroscalo di Ostia è il luogo del massacro di Pier Paolo Pasolini, ma anche quello in cui muoiono i protagonisti di 'Amore tossico' di Caligari. L’Idroscalo sta a Ostia come Ostia sta a Roma, come Roma sta a New York… è, simbolicamente e geograficamente, il luogo estremo, la periferia delle periferie delle periferie.”

Ci si potrebbe fermare qui nel presentare “Juke Box all'Idroscalo”, il primo disco di Marco De Annuntiis. Ma ci perderemmo tutta un'epica stradaiola e citazionista, una mitologia alcolica, drogata, tabagista – ma pure eretica, colta e maudit – che fa di questo cantautore demodé un autentico outsider del tempo presente, in apparenza fuori tempo massimo, in realtà ipertestuale come pochi. 

R moscia da nobile decaduto, inflessione romana che si accentua nei passaggi più emotivi, la produzione di un altro personaggio decisamente obliquo come Luigi Piergiovanni Rosybyndy e la pubblicazione inevitabilmente in vinile per la cinefila Cinedelic (“penso di essere l'unico cantautore dell'etichetta”): il tutto a sorreggere le dieci canzoni di un ragazzo di strada che la strada la conosce bene e ne canta i margini, ma senza tragedie, e la poeticità cruda, talvolta ripassata d'ironia.

La tracklist si apre con una riscrittura programmatica di un brano di Serge Gainsbourg (“Jukebox”), ad anticipare la magnifica “Come De André”, “non una canzone contro il cantautore genovese ma contro il 'deandreismo', lo svuotamento delle frange più estreme delle sue canzoni”, nella quale l'intelaiatura di citazioni da Faber e l'innesto nel ritornello di “Psycho Killer” dei Talking Heads spiega al meglio tutto l'immaginario e il metodo De Annuntiis, il “Dandy di città”, come canta in un brano che è una vera e propria autobiografia fuori dai denti. Un dandy innamorato dei Sessanta, del beat, delle chitarre acidule a dodici corde dei Byrds e soprattutto dei Farfisa e degli organi dei Doors, che fanno da ossatura agli arrangiamenti “sostituendo pad, sintetizzatori, archi, e tutti quei tappeti da cui volevo emanciparmi”. Il tutto pensato perché possa essere ripreso integralmente dal vivo, “come se il produttore non abbia fatto altro che premere rec e stop sulla consolle”.

“Sto male / male come un maiale / ed è sensazionale / la mia verticale / Sto male / ma mi sento speciale / quando bevo un cordiale / e torno normale” verseggia “Borderline”, anthem disperato e vitale in coppia con Ilenia Volpe fra omaggi agli amici scomparsi (“Conigli dappertutto”) e richiami all'“Amore Tossico” di Caligari in un “Blues della Renault” da manuale – “non è una canzone autobiografica, nel senso che non ho mai rubato né automobili né altro e non sono mai stato un tossico di strada a tempo pieno. Tuttavia conoscendo quel mondo non potevo non restituirlo e cantarlo”. E a proposito di cinema e citazionismi “Shavette” è il rasoio che passa le vittime dei gialli di Dario Argento (“nessuno ci crederà ma ho cominciato a canticchiarla proprio mentre mi radevo”) e incastona il riff di “Enola Gay” degli Orchestral Manoeuvres in the Dark. I gialli che erano il pane dell'outsider per eccellenza creato dalla penna di Arthur Conan Doyle, di cui si narra una “Vita privata di Sherlock Holmes” con echi yéyé e gustosissima rotondità pop. Tuttavia se il citazionismo è sempre stato il tic nobilitante dei cantautori storici (“ho letto tutti i libri come De André”) ciò non vale per De Annuntiis, che prova a decostruire laddove la decostruzione non è solo un'intenzione musical-letteraria ma un marchio esistenziale e anti-borghese. “Ciò che cerco di fare io è smontare un linguaggio e rimontarlo in modi differenti, senza fare differenza fra segmenti lirici e musicali, per reinventare queste tessere in altri nuovi puzzle”. Così come si reinventano lui e i personaggi delle sue canzoni ricomponendo un repertorio di biografie distrutte in canzoni da opporre alla normalità e all'ordinario. Lasciando a chi ascolta la vibrazione e il lucore di vite morse fino in fondo. Contatti: Link video SHAVETTE https://www.youtube.com/watch?v=MfmbD9xA7bo INTERBEAT RECORDS http://www.interbeat.it/ https://it-it.facebook.com/interbeatrecords/ https://www.youtube.com/channel/UCq2xKWDGTsnC8OP4Zn5nAvg This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. PROMOBEAT https://www.facebook.com/promobeatitalia/ This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Stampa

32° Sanremo Rock, ultime selezioni Emilia Romagna, Puglia e Piemonte

Scritto da Silvana. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Penultima settimana di selezioni regionali in vista delle fasi finali del 32° Sanremo Rock & Trend Festival, il più longevo e ambito concorso italiano per rock band emergenti. Nei prossimi giorni si svolgeranno altre tre tappe del Live Tour 2018/2019 alla ricerca dei migliori talenti rock della Penisola.
Chi passerà il turno volerà al Teatro Ariston di Sanremo, dove, dal 4 al 7 giugno si terranno le fasi finali della Manifestazione.
Sanremo Rock si prepara dunque a vivere sabato 18 maggio la terza tappa di selezione regionale per l’Emilia Romagna e la finale regionale della Puglia, mentre il giorno dopo, domenica 19 maggio, tornerà a Torino per la terza tappa di selezioni valide per band del Piemonte.

Sabato 18 maggio appuntamento dunque al Bandit Bikers Pub di Parma. Qui, a partire dalle ore 20, si terranno ben 2 gironi per un totale di 15 artisti / band del territorio pronti a contendersi il “biglietto” per le fasi finali del 32° Sanremo Rock. La gara a “colpi” di riff vedrà sul palco per il primo girone: Nino Tarzia, calabrese di casa a Imola (BO), da Piacenza arriveranno gli All But Face e gli Still Noise, da Parma gli Yellow Monday e Aldo il Sognatore, Alessio Creatura, abruzzese ma di casa a Ravenna, e la Lemon Band da Bologna.
Nel secondo girone si sfideranno i bolognesi Pop Secret, Kaisha Kunin, Samuel Rizza Thx To Me, Natan Rondelli, Simone Tancredi e Manica Power Trio, Maurizio Caristo proviene invece da Reggio Emilia e Daniele Torri & Loser Baby da Rimini.

Sabato 18 maggio andranno in scena anche le selezioni regionali della Puglia. Sul prestigioso palco della Città del Cinema di Foggia arriveranno tredici artisti locali per una gara che si annuncia “incendiaria”: Nova Fluo da Bari, Sonic Crush da Manfredonia, Walter Celi da Bari, No Bra Club da Bari, Anaconda Rock Band da Conversano, Loy da Mesagne (BR), Valerya & Band da Lecce, Walkman da Santeramo in Colle (BA), Vito Solfrizzo da Conversano, mArte da Foggia, Midihands da Bari, Anteros da Altamura (BA) e “0” dalla vicina Basilicata (provincia di Potenza).

Domenica 19 maggio, infine, le selezioni del Sanremo Rock si sposteranno a Il Maglio cocktail bar di Torino per il terzo girone del Live Tour 2018/2019 in Piemonte. Qui vedremo in gara 13 artisti/band del territorio: Adriano Cassibba, Vittorio Bertello da Bra, Dionysian da Torino, Domino Lostile da Biella, Pigreco da Novara, Slimm 25 anch’essi da Novara e Replica da Torino.

Ad ogni tappa sarà presente una giuria di professionisti del settore musicale, tra cui produttori musicali, discografici, agenti booking, manager, addetti radio e stampa. Al termine di ogni serata sapremo chi sarà promosso e accederà alle fasi finali del 32° Sanremo Rock & Trend Festival al Teatro Ariston.
Le esibizioni di tutte le band saranno riprese e trasmesse su On Music - Per chi ama la musica, canale musicale del circuito Vision tv, e sul canale ufficiale Youtube Sanremo Rock.

Sono partner istituzionali del 32° Sanremo Rock& Trend Festival: Assomusica (Associazione italiana degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo), F.I.P.I. Italia (Federazione Internazionale Proprietà Intellettuale) e NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico per la tutela dei diritti degli Artisti Interpreti Esecutori).

Per info e aggiornamenti: www.sanremorock.it , pagina Facebook ufficiale “Sanremo Rock”, This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , 327 423 7725.

32° Sanremo Rock & Trend Festival
Sabato 18 maggio ore 20
- 3^ tappa Emilia Romagna
Bandit Bikers’ Pub, via dei Vetrai 6/A, Parma
- Finale regionale Puglia
La Città del Cinema, via Luigi Miranda, Foggia
Domenica 19 maggio ore 20
- 3^ tappa Piemonte
Il Maglio, via Vittorio Andreis 18, Torino
L’ingresso è sempre gratuito.


Sanremo Rock & Trend Festival è il più importante e longevo contest nazionale per artisti singoli, duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock, hard rock e tutte le possibili “declinazioni” trasversali ai generi. Nato nei primi Anni ’80, Sanremo Rock è un brand storico che ha portato al successo moltissimi Big di oggi. Dal suo palco sono passati, fra i tanti, i Litfiba, i Denovo di Mario Venuti, Ligabue, Tazenda, gli Almamegretta, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni. La manifestazione rappresenta un grande momento di incontro musicale, di confronto, di sana competizione e soprattutto offre precise indicazioni sul movimento rock italiano, sul suo stato di salute, le tendenze, le preferenze.
Stampa

Ghost Day, Sabato 25 Maggio 2019 Cinecittà World Teatro 1

Scritto da 57473. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Parco + Live Show €15,00 Infoline e Ticket: 069135693 –3409013529 Dopo aver festeggiato i primi 10 anni di discografia, costellati di risultati importanti (Disco di Platino all’Arena di Verona, durante la trasmissione “Wind Music Awards”, 2 premi Lunezia, partecipazione agli “MTV TRLAwards”, varie presenze nella TOP TEN degli album più venduti) e suggellati dal 4° Album “Il Senso della Vita”, contenente i prestigiosi duetti con OrnellaVanoni e Enrico Ruggeri, i GHOST hanno voluto regalare ai FANS la possibilità di vivere una giornata indimenticabile, piena di Sorprese, di Emozioni e di Passione: il 1° GHOST DAY. “Da qualche anno avevamo un’idea ricorrente”, commentano Alex e Enrico Magistri, “realizzare un EVENTO che occupasse un’intera giornata, che avesse una parte ludica e una “artistica”, che potesse unire in un abbraccio SPECIALE le componenti essenziali della nostra vita: i GHOST, con la loro MUSICA, le canzoni, la passione, i sentimenti e tutti i messaggi che vogliono trasmettere attraverso la loro essenza; il rapporto diretto con i Fans, che da sempre rappresenta per noi una fonte di gioia, di scambio umano-culturale, di crescita interiore; l’attività didattica, a cui stiamo dedicando passione e tante energie, per trasmettere il nostro bagaglio umano, tecnico, artistico, ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla Musica, ricevendo in cambio enormi soddisfazioni e la gioia unica che riesce a trasmettere lo sguardo felice di un bambino. Qualche mese fa siamo entrati a Cinecittà World, abbiamo toccato con mano la meravigliosa atmosfera del parco e la bellezza del Teatro 1, oltre a trovare cordialità e competenza in tutto lo Staff; abbiamo capito che era il posto giusto, finalmente il nostro piccolo-grande sogno di AMORE poteva prendere forma, era il momento di realizzare il 1° GHOST DAY”. Già dalla mattina, alle 11:00, ci sarà la possibilità di accedere al Parco CINECITTA’ WORLD e alle sue meravigliose attrazioni, condividendo divertimenti di ogni genere, in un clima “magico”. Poi, dalle 18:00 alle 21:00, all’interno del TEATRO 1, il momento clou della Festa: LIVE SPECIALISSIMO dei GHOST, un mare di MUSICA LIVE, con Ospiti Speciali, Danza, Teatro, elementi interattivi e tante nuove performances, realizzate in esclusiva per l’Evento. Durante il Concerto alcuni ragazzi che partecipano ai laboratori musicali dei GHOST potranno vivere un’esperienza irripetibile, condividendo il Palco e la Musica con i loro Maestri, in una location fantastica. A fine serata altro momento particolarmente suggestivo, con la presentazione ufficiale della GHOST MUSIC SCHOOL, che permetterà ai GHOST di trasmettere, in modo ancora più assiduo e completo il loro bagaglio artistico, tecnico, umano ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla MUSICA.

Altri articoli...