COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Print

ELEONORA QUINCI CON IL NUOVO SINGOLO 'CAPACE' PUNTA ALLA FINALE DEL FESTIVAL SHOW

Written by Andyman. Posted in News/Comunicati

Un'estate davvero importante questa per Eleonora Quinci. La cantante e autrice veneziana infatti ha appena fatto uscire il nuovo singolo "Capace" che segue l'album d'esordio che porta il suo nome e che l'ha fatta conoscere in tutta Italia (premiato come miglior esordio a Roma a "Targhe d'Autore Controcorrente"). Un brano, scritto per lei da Enrico Zulian e Giovanni Rosina, che inaugura uno stile maggiormente aggressivo rispetto alla produzione precedente, con un ritornello che ti conquista. Hanno partecipato alle registrazioni Giovanni Rosina (tastiere e arrangiamenti), Matteo Calvagno (chitarra), Andrea Dittadi (basso) ed Emanuele Patti (violini). Del brano è stato realizzato anche un videoclip visibile su you tube al link https://www.youtube.com/watch?v=FLjyr0OrCQY Il nuovo singolo, disponibile su Itunes, si potrà ascoltare anche dal vivo su un palco prestigioso come quello dell'Estate Village al Parco San Giuliano, dove Eleonora si esibirà il 25 luglio, assieme al comico/musicista Max Paiella, accompagnata da Matteo Calvagno alla chitarra, Andrea Dittadi al basso, Alessandro Favero alle tastiere, Luca Castelli alla batteria, Lucia Castellano e Monica Bellotti ai cori. Il 30 Luglio la Quinci sarà invece a Musile di Piave ospite della manifestazione "Moda e musica sotto le stelle". Ma l'appuntamento clou dell'estate per Eleonora Quinci resta quello del Festival Show, il tour organizzato da Radio Bellla&Monella e Radio Birikina. La cantante veneziana ha infatti superato la fase eliminatoria a cui hanno partecipato circa 400 artisti, convincendo con le sue qualità canora la giuria presieduta da Grazia Di Michele e di cui faceva parte anche Cheryl Porter ed è tra le 12 interpreti che si sfidano per accedere alla finale che si terrà all'Arena di Verona il 14 settembre. Determinante per raggiungere il prestigioso traguardo sarà il televoto. E' infatti possibile votare il brano "Capace" inviando un sms (al costo di 1,02€) al numero 4883888 con scritto FESTIVAL 04 (attenzione alla spazio prima del numero) e spingere Eleonora verso le finali del Festival Show.
Print

Esce "Fasi Alterne" degli Erem Davi Q

Written by EDQ Project. Posted in News/Comunicati

Vi presentiamo "Fasi Alterne" degli Erem Davi Q, nuovo singolo estratto dall'album "Boxe!" Questo brano è una frutto di una riflessione sulla relazione che c'è tra la ricerca dell'equilibrio personale e la ricerca dell'equibrio che l'uomo ha in mezzo al mare.

"Se vorrò il vento mi porterà, Se vorrò dove l'onda sarà, Se vorrò l'onda è stabilità, Se vorrò!!!" "L'essere umano ha un carattere altalenante proprio come il mare, ma è nel movimento che è necessario cercare l'equilibrio per le propire scelte..."

- potete ascoltarlo grauitamente su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=yqEjnCpc8dI)

- scaricarlo gratis su (http://eremdaviq.believeband.com/).

- supportare la band comprando il singolo su: https://itunes.apple.com/es/album/fasi-alterne-single/id891752315

Fasi Alterne - Erem Davi Q

https://www.facebook.com/EremDaviQ

Print

Il grande ritorno del bluesman Rudy Rotta con l'album The Beatles vs The Rolling Stones

Written by Blob Agency. Posted in News/Comunicati

Il noto artista blues italiano, dopo aver suonato e registrato con leggende del calibro di B.B King, Robben Ford, Brian Auger, John Mayall ed Etta James, propone, attraverso il suo personalissimo stile, alcune tra le pietre miliari delle due storiche band. La presentazione ufficiale dell'album avverrà il 24 luglio a Soiano del Lago in provincia di Brescia. Genere: blues/rock Etichetta: Slang Music Distribuzione: ? Data di pubblicazione: 26/06/2014 Rudy Rotta - The Best Of ( Esibizione Rudy Rotta e B.B.King @ Montreux Festival Intervista Assante di Repubblica Esibizione John Mayall ) Press Kit On Line “The Beatles vs The Rolling Stones” Sono passati esattamente cinquant'anni dal quel fenomeno musicale-commerciale meglio conosciuto come "British Invasion" nonchè dal primo tour in America di due icone della storia della musica: Beatles e Rolling Stones. Ed e' proprio per quest'occasione che Rudy Rotta realizza "The Beatles vs The Rolling Stones", un disco pregiato che racchiude e mette a confronto la musica, la storia e la rivalità, vera o presunta che sia, di due gruppi artefici di una rivoluzione musicale (e non solo) senza precedenti. Un'idea, quella del grande bluesman, che nasce come gesto d'amore e riconoscimento verso questi giganti del rock, dei quali Rudy Rotta sceglie di interpretare una manciata delle canzoni piu' belle e significative, sviluppando in modo originale il tema di due di esse in un unico brano, il tutto riproposto attraverso una personale lettura e sensibilità. Un messaggio di stimolo ed un guanto di sfida a coloro che nella propria carriera musicale hanno rivestito il ruolo di puri replicanti, senza riuscire a dare ad essa quel tocco di personalità e originalità che in ogni artista dovrebbero essere insite. In questo senso, illuminanti sono le parole di Billie Holiday inserite all'interno del booklet dell'album: "Tutti dobbiamo essere differenti. Non si può copiare un altro, e nello stesso tempo pretendere di arrivare a qualcosa" – Billie Holiday Ma quanto sono stati amati questi Beatles e Rolling Stones? Non vi sono dubbi che la loro musica abbia rappresentato la soundtrack della meglio gioventù musicale targata anni '60/'70, alla quale lo stesso Rudy Rotta apparteneva, anch'egli segnato dal fascino del rock'n'roll ed in modo particolare da Beatles e Rolling Stones; un fenomeno senza repliche, dallo stampo socio-culturale oltre che musicale. Le due formazioni hanno lasciato una traccia indelebile nei gusti musicali e nell'evoluzione della carriera artistica di Rudy Rotta, la quale lo ha portato in seguito a suonare e collaborare con vere e proprie leggende come B.B. King, John Mayall, Robben Ford, Brian Auger e a sostenere centinaia di concerti in tutto il mondo (Germania, Austria, Svizzera, Russia, USA, Francia, Caraibi). “The Beatles vs The Rolling Stones” è inoltre arricchito dalla presenza di svariati ospiti, tra cui Quintorigo (in “Lady Jane & Julia)”, Gnu Quartet (in “Ruby Tuesday & Strawberry Fields Forever”) ed il percussionista Ernesttico. La suggestiva copertina e tutto l'artwork di “The Beatles vs The Rolling Stones” sono a cura di Nico Panna (aka Lunicu). Ascolta in streaming “The Beatles vs The Rolling Stones” di Rudy Rotta https://soundcloud.com/rudy-rotta Tracklist Simpathy For The Devil (Jagger-Richards) - Come Together (Lennon-McCartney) Get Off Of My Cloud (Jagger-Richards) - Ticket To Ride (Lennon-McCartney) Ruby Tuesday (Jagger-Richards) - Strawberry Fields Forever (Lennon-McCartney) Under My Thumb (Jagger-Richards) – Things We Said Today (Lennon-McCartney) Tell Me (Burnett-Fontaine) - While My Guitar Gently Weeps (Harrison) As Tears Go By (Jagger-Richards-Oldham ) - Here, There And Everywhere (Lennon-McCartney) Miss You (Jagger-Richards) - Rocky Raccoon (Lennon-McCartney) (I Can't Get No) Satisfaction (Jagger-Richards) - Ob-La-Di, Ob-La-Da (Lennon-McCartney) You Can’t Always Get What You Want (Jagger-Richards) - Let It Be (Lennon-McCartney) The Last Time (Jagger-Richards) - Day Tripper (Lennon-McCartney) Lady Jane (Jagger-Richards) - Julia (Lennon-McCartney) Bonus Track: Con Le Mie Lacrime (Jagger-Richards) Bio Rudy Rotta: “chitarrista, cantante, storico bluesman della scena italiana, ma soprattutto europea ed internazionale”. Nato a Villadossola, in Piemonte nel 1950, si trasferisce con la famiglia a Lucerna, in Svizzera; qui all’età di 14 anni comincia a suonare la chitarra. Diciottenne rientra in Italia ed inizia ad esibirsi nel veronese, come chitarrista, in gruppi emergenti dediti ad un repertorio rock-blues. All’età di quarant’anni compie una scelta di vita e di cuore, certamente meno di “interesse”: vende l’azienda e si dedica interamente alla musica, quella che piace a lui. Prende ad esibirsi quasi esclusivamente all’estero, scalando man mano l’olimpo mondiale del blues ed instaurando una serie di collaborazioni con mostri sacri del calibro di B.B. King, John Mayall, Etta James, Brian Auger, Taj Mahal, solo per fare alcuni nomi. Nel gennaio 1997 partecipa alla Ultimate R&B Cruise nei Caraibi, accanto a leggende quali Etta James, Fabolous Thunderbirds, Taj Mahal. Sempre nel ’97 partecipa al Kansas City Blues Festival, dividendo il palco con Al Green, Taj Mahal, Brian Seltzer e con la sua esibizione manda in visibilio i 20.000 spettatori presenti. Gliene deriva l’incoronazione a “Europe’s Top Act”, ovvero massimo referente del blues europeo e la conseguente registrazione dell’album “Live in Kansas City” al Grand Emporium.Accanto a tutto ciò ben cinque partecipazioni al Montreux Jazz Festival, due delle quali come ospite di B.B. King, la partecipazione alla crociera Mississippi Boat celebrating B.B. King, la presenza al Premio Tenco con Lowell Fulson e la consegna di ben due Fender Stratocaster “Rudy Rotta Signature”, rispettivamente nel 1994 e nel 2002. A partire dal 2000 lo accompagna anche il mitico hammondista Brian Auger in ben cinque tour europei, sfociati nella registrazione di un CD live. Nel 2004 esce l’album “Some Of My Favorite Songs”, registrato in collaborazione con Brian Auger, John Mayall, Robben Ford, Peter Green, che include capisaldi della musica pop, blues e rock anni '70. È del 2006 la registrazione a New Orleans del cd “Winds Of Louisiana”, con il fior fiore dei musicisti americani. La stampa internazionale considera l’album un capolavoro e annovera Rudy fra i migliori artisti blues a livello internazionale - cosa mai successa prima ad un musicista europeo non britannico. Nel 2009 esce uno dei suoi capolavori, “Blue Inside”, un disco rock che spazia dalle ballads al blues con venature funky. La sua discografia culmina, nel 2012, nel doppio cd “Me, My Music And My Life”, editato in occasione dei quarant’anni di attività e contenente il meglio della sua produzione ad oggi. Nel dicembre 2012 è nuovamente ospite sul palco di John Mayall nelle due uniche date italiane del suo tour europeo. Nel 2013 partecipa alla trasmissione Roxy Bar con Red Ronnie dove improvvisa una jam session con Jovanotti ed in seguito anche con Alex Britti, in qualità di ospite durante la trasmissione dedicata al chitarrista capitolino. In Ottobre ha l'onore di avere come ospite sul palco in un tour di concerti in Italia e Germania il grande Larry Carlton “Mr. 335”. Datata 1 marzo 2014 la pubblicazione di "Vola sul Mondo", un EP di 5 pezzi in lingua italiana. Rudy Rotta fa ora il suo ritorno con “The Beatles vs The Rolling Stones”, il suo personale tributo alle mitiche band britanniche: un album intenso nel quale, senza mai sfociare nella mera replica, propone e confronta, con il suo inconfondibile stile, il meglio del repertorio dei due mostri sacri della musica rock di sempre. Prossimi concerti 27 Giugno @ Liri Blues Festival, Isola del Liri, Frosinone, Italy 28 Giugno @ Parco di fronte al Ristorante Filippini, Verona, Italy 4 Luglio @ Blues Night Gossau, Gossau, Svizzera 10 Luglio @ Hotel Krone, Giswil, Svizzera 12 Luglio @ Montepulciano d'Abruzzo Blues, Nereto, Teramo, Italy 13 Luglio @ Parco Augusto Daolio, Sant'Ilario d'Enza, Reggio Emilia, Italy 19 Luglio @ Sogliano Blues Festival, Sogliano al Rubicone, Forlì/Cesena, Italy 24 Luglio 2014 Presentazione ufficiale nuovo album “The Beatles vs The Rolling Stones” @ Soiano del Lago, Brescia, Italy 25 Luglio @ Teatro Vittoria di Boscochiesanuova, Verona, Italy 26 Luglio @ Campo Sportivo di Rivalta di Brentino Belluno, Verona, Italy 31 Luglio @ Open Air di Fiamene, Verona, Italy 15 Agosto @ Sirolo Music Festival, Sirolo, Ancona, Italy 4 Settembre @ S'Gwoelb in Watt, Svizzera 5 Settembre @ Dukes in Sihlbrugg, Svizzera 6 Settembre @ Private Party in Zuerich-Affoltern, Svizzera 21 Settembre @ Loc. Tratto Spino, Malcesine, Verona, Italy 18 Ottobre @ Hotel Waldheim in Sarnensee, Svizzera 24 Ottobre @ Kirchdorf/Krems, Austria 25 Ottobre @ Uhlenspiegel in Rutesheim, Germania 14 Novembre @ Haus RingerbrÜggen in Emlichheim, Germania 15 Novembre @ Ducsaal in Freudenburg, Germania 21 Marzo 2015 @ Beatles vs Rolling Stones a S. Giacomo di Laives, Bolzano, 28 Marzo 2015 @ Adler in Meidelstetten, Germania 30 Aprile 2015 @ Blues Fabrik in Muenchwilen, Svizzera 12 Maggio 2015 @ Kongressalak in Linz, Austria 13 Maggio @ Jeorgi's Bar in Mitterdof/Muertal, Austria Credits Rudy Rotta vocals & guitars Pippo Guarnera keyboards Enrico Cecconi drums Renato Marciano bass Special Guests: Gnu Quartet on Ruby Tuesday & Strawberry Fields Forever Quintorigo on Lady Jane & Julia Ernesttico percussions Laura Masotto violine on As Tears Go By & Rocky Raccoon Nicola Cipriani Lead guitar on As Tears Go By & Here, There And Everywhere Luca Degani accordeon on Here, There And Everywhere Produced by: Rudy Rotta Recorded and mixed at: Sotto Il Mare recording studio by Luca Tacconi Rudy Rotta's equipment / endorsements Modelli di chitarra - varie Fender Stratocaster '60, come pure Telecaster vintage; - 2 Fender Stratocaster “Rudy Rotta Signature”, la prima fatta negli Stati Uniti, l’altra invece consegnatagli al DISMA di Rimini dalla Casale&Bauer; - Gibson Les Paul Junior, Gibson 345, anche queste d’annata; - Maton acustica (della quale è anche endorser); Amplificazione Fender Super Reverb, Vibroverb, Deluxe abbinati allo svizzero Harper Effettistica Wah Wah Vox pedal Plettri Firmati Rudy Rotta per Fender e Ernie Ball Corde Ernie Ball, di cui è endorser Cavi Vovox, della quale è endorser Foto Foto Cover Foto1 Foto2 Foto3 Contatti Per interviste, partecipazioni radiofoniche e televisive contattare 3396038451 - Frank Lavorino www.facebook.com/rudyrottaofficial www.rudyrotta.com www.youtube.com/user/RudyRotta twitter.com/RudyRotta itunes.apple.com/us/artist/rudy-rotta/id132601604 Ufficio stampa Blob Agency Bologna www.blobagency.com
Print

Med Free Orkestra in Concerto a Roma

Written by MArteLabel. Posted in News/Comunicati

2 LUGLIO – CASA DEL JAZZ – ORE 22:00 – ROMA Amir Issaa, Madya Diebate, Andrea Satta, Paolo Briguglia Claudio Santamaria e i Mammooth Tanti gli ospiti e gli amici che interverranno al concerto di presentazione di “BackGround”, il nuovo disco del collettivo multietnico Dopo i primi appuntamenti di giugno al Festival Ferré, all’Imola in Musica e alla Festa dei Migranti, la Med Free Orkestra torna nella propria città per un appuntamento speciale: mercoledì 2 luglio la band sarà in concerto a Roma (Villa Osio/Casa del Jazz, Via di Porta Ardeatina 55, info 0648941208), ospite della programmazione della Festa Democratica, per presentare “BackGround”, il nuovo album pubblicato lo scorso 5 giugno. Tanti gli amici e i colleghi che si alterneranno sul palco: Amir Issaa, Madya Diebate, Claudio Santamaria, Paolo Briguglia, Andrea Satta dei Tetes de Bois, Riccardo Bertini e Fabio Sabatini (dei Mammooth), saranno i protagonisti di un evento che si preannuncia a dir poco speciale. “BackGround” è il nuovo album pubblicato dalla band, lavoro prodotto sotto la guida di Francesco Fiore e con la nuova direzione artistica del trombettista e compositore Angelo Olivieri, per la CNI – Compagnia Nuove Indye. Il repertorio è quanto mai vario e spazia da ritmi funk-rock ad atmosfere folk seguendo una linea ben precisa che collega nuovamente il bacino del Mediterraneo a tutto il continente africano. MED FREE ORKESTRA La Med Free Orkestra rappresenta oggi una delle esperienze più interessanti e originali nell’ambito musicale italiano e del bacino del mediterraneo. Vanta collaborazioni attive importanti con diverse Associazioni come Libera e con artisti di fama nazionale ed internazionale: da Erri De Luca a Ennio Fantastichini che hanno anche partecipato al primo cd “Pensiero Mediterraneo”, dai Nobraino ad Alessandro Haber, da Claudio Santamaria a Roy Paci, da Andrea Satta (voce dei Tetes de Bois) a Baba Sissoko, da Paola Turci a Franky HI NGR, da Stefano Di Battista a Emanuele Dabbono, da Claudio Prima (leader della Band Adriatica) a Corrado Fortuna, da Claudio Fava a Andrea Rivera, da Vincenzo Crivello a Fausto Mesolella, da Vincenzo Ostuni a Mbarka Ben Taleb. Tante collaborazioni che contribuiscono ancor più a rafforzare l’idea che coniugare musica ed impegno sociale, interculturalità e integrazione porta inevitabilmente a positività e ricchezza umana. Dopo un’estate ricca di live importanti, come quello alla Cavea dell’Auditorium di Roma, con l’orchestra protagonista dell’evento di chiusura di uno festival più prestigiosi dell’Estate Romana quale è “Luglio suona bene”, con ospiti Erri De Luca e Roy Paci, o come il concerto al Negro Festival di Pertosa (SA), la Med Free Orkestra ha passato l’autunno in studio di registrazione per dare alle stampe il secondo cd dall’evocativo titolo “Background”. Un album ancora ricco di colori, di sonorità travolgenti e in compagnia di ospiti speciali, che sarà pubblicato nella prossima primavera. Subito dopo partirà il NUOVO TOUR con un viaggio che dalle strade di Roma arriverà ad abbracciare l’intero Mediterraneo in un intreccio di musica, lingue, etnie, culture e orizzonti che va ben oltre i confini del Mare Nostrum. LA FORMAZIONE Sara Jane Ceccarelli Voce Lavinia Mancusi Voce Francesco Fiore Tromba Angelo Olivieri Tromba Alessio Guzzon Tromba Ihor Svystun Trombone Gabriele Gagliarini Percussioni arabe e mediterranee Attilio Costa Chitarra Classica/Elettrica Vincenzo Vicaro Sax E Clarinetto Andrea Merli Batteria Alessandro Severa Fisarmonica Riccardo Di Fiandra basso
Print

Marlene Kunz, Frankie Hi-Nrg, Nobraino e Après la Classe al Laziowave Festival

Written by erica. Posted in News/Comunicati

Grandi nomi della musica alternative, il 31 luglio e 1 agosto presso il Campo Boario di Roma.
Due importanti date in programma per il LazioWave, il festival di musica live che dal 2008 ospita grandi artisti italiani ed internazionali nelle più importanti location romane e del Lazio.
I Marlene Kuntz faranno tappa a Roma il 31 luglio con il loro “Nella tua luce” tour e ad ospitarli sarà proprio il palco del Lazio Wave. In apertura del concerto i Nobraino e The Bastard Sons of Dionisio. Stessa location per il concerto di Frankie Hi-Nrg Mc previsto per il 1 agosto con apertura degli Après La Classe.
Sarà il Laziowave Contest ad arricchire la due giorni di festival con la sua sezione dedicata alle migliori band emergenti che avranno la possibilità di aggiudicarsi un prestigioso premio finale: un contratto discografico completo di produzione a Berlino e relativa promozione.
La location che accoglierà l’evento sarà la Città dell’Altra Economia, Campo Boario Testaccio, sede tra l’altro di un ampio ventaglio di eventi che andranno dal 6 giugno al 14 settembre.
Grandi nomi dunque, per due concerti da non perdere con biglietti in prevendita su Tickeone, Pointticket, Bookingshow, Ticket.It, ma anche occasione per avvicinarsi a tematiche sociali di grande attualità, con la partecipazione dell’ Amref, partner benefico che il Laziowave supporta in ogni sua edizione.
Costo Biglietti: 10 + dp
Tutte le info prevendite su www.laziowave.it
Print

America in tour, unica data italiana!

Written by Slang Music & Blob Agency. Posted in News/Comunicati

Slang Music & Blob Agency presentano Gli America in concerto in Italia! In occasione del 40° anniversario, tornano nel nostro paese per un'unica data gli America, la mitica band anglo-statunitense di "A Horse With No Name", "Sister Golden Hair", "Survival" e "You Can Do Magic". Il gruppo, reduce dall'ultima tourneé americana, è impegnato in una lunga serie di date negli States; dopo tre concerti in Francia e all' indomani della data in Israele, sarà la volta dell'Italia. L'inizio del concerto degli America è previsto per le ore 21 e 30 , con possibilità di posti a sedere sin dalle ore 19,00. Gli attuali membri originari degli America sono Gerry Beckley e Dewey Bunnell, dopo la scomparsa, nel 2011, di Dan Peek. 5 agosto  2014 Ore 21.30  Porto Turistico di Boretto, Lido Po (RE) Prezzo biglietto : €uro 25,00 + diritti prevendita  Figli di padri americani e madri britanniche, i tre futuri "America", Gerry Beckley, Dewey Bunnell e Dan Peek, si conobbero a Londra a metà degli anni '60. Il nome "America" fu scelto in ricordo della loro terra d'origine a malapena conosciuta. Il primo album, pubblicato all'inizio esclusivamente per il mercato europeo, godette di un buon successo ma non era presente la hit “A Horse with No Name”. Fu il produttore Ian Samwell a convincere la Warner Brothers ad inserire il nuovo brano su un EP che risultò di grande successo sia negli Stati Uniti sia in Europa. Con A Horse With No Name al suo interno, l'album America ottenne il disco di platino insieme alle altre grandi hits I Need You, Sandman e Riverside. Dan Peek abbandonò la band nel 1977. I rimanenti membri hanno continuato ad esibirsi dal vivo e registrare, seppur non con la stessa frequenza di prima, dopo l'allontanamento dalla Capitol Records a metà degli anni ottanta. Dopo l'album Here and Now del 2007 e un live del concerto di Wildwood Springs nel Missouri pubblicato nel 2008, Gerry Beckley e Dewey Bunnell danno alle stampe nel 2011 Back Pages, un disco composto da dodici cover di canzoni che hanno influenzato il gruppo, da Dylan agli Zombies. America – A Horse With No Name https://www.youtube.com/watch?v=Tm4BrZjY_Sg Prossimi shows degli America 6/19/2014 Sandy City Amphitheatre Sandy, UT 6/21/2014 Spring Festival Park SteamboatSprings, CO 6/22/2014 Hudson Gardens Amphitheatre Littleton, CO 6/23/2014 Belly Up Aspen, CO 6/27/2014 Ram's Head On Stage Annapolis, MD 6/28/2014 Ram's Head On Stage Annapolis, MD 7/1/2014 Charles J. Zettek Municipal Complex – Village Green Elk Grove Village, IL 7/3/2014 Alameda County Fair Pleasanton, CA 7/4/2014 San Diego County Fair Del Mar, CA 7/5/2014 Hon-Dah Resort & Casino Pinetop, AZ 7/6/2014 The Cannery Hotel & Casino Las Vegas, NV 7/20/2014 California State Fair, Golden One Stage at The Cove Sacramento, CA 7/24/2014 Hampton Beach Casino Ballroom Hampton Beach, NH 7/25/2014 Solberg Airport Baloon Fest Readington, NJ 7/26/2014 Mohegan Sun @ Pocono Downs Wilkes-Barre, PA 7/27/2014 American Music Theatre (w/ Christopher Cross) Lancaster, PA 7/29/2014 Ohio State Fair Celeste Center Columbus, OH w/BBoys 8/1/2014 Les Nuits du Sud Nizza, Francia 8/2/2014 Le Trianon Parigi, Francia 8/3/2014 Festival Du Bout Du Monde Crozon, Francia 8/5/2014 Porto Turistico Lido Pò Boretto di Reggio Emilia, Italia 8//2014 Ra'anana Amphitheatre Tel Aviv, Israele 8/13/2014 Indiana State Fair Indianapolis, IN 8/15/2014 General Motors Renaissance Center Detroit, MI 8/16/2014 Kentucky State Fair – Cardinal Stadium Louisville, KY 8/22/2014 Leach Amphitheatre Oshkosh, WI 8/23/2014 Lake Superior Big Top Chautauqua Bayfield, WI 9/26/2014 Maui Arts & Cultural Center Maui, HI 9/27/2014 Hilton Waikoloa Waikoloa, HI 9/28/2014 Blaisdell Concert Hall Honolulu, HI 10/8/2014 Topsfield Fair Topsfield, MA 10/10/2014 Seven Feathers Casino Resort – Grand Ballroom Canyonville, OR Acquista il tuo biglietto on line e nei numerosi punti vendita - Possibilità di posti a sedere a partire dalle ore 19:00 ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO SU TICKETONE http://www.ticketone.it/biglietti-america.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&erid=1212355 Per maggiori informazioni: 3271130304 – 037542139 - 3338341501 PUNTI VENDITA EMILIA ROMAGNA-LOMBARDIA - PARMA - MUSIC MILLE - VIALE DEI MILLE TEL 0521290555 - REGGIO EMILIA – TOSI DISCHI –VIA EMILIA SAN PIETRO 57/c –TEL 0522442248 - REGGIO EMILIA – DISCOLAND - VIA MIGLIORATI 4 - 0522442872 - MODENA - PREVENDITE CONCERTI- VIA MARIO VELLANI MARCHI,9 - TEL 059210097 - BOLOGNA - LIVE SHOW-VIA ANDREA COSTA 218/A-224/A – TEL 0516140998 - 6154581 - CREMONA – DJ70 - VIA BORDIGALLO - TEL 037220290 - PIACENZA – DJ70 - GALLERIA SAN FRANCESCO 10 – TEL 0523331710 - FIDENZA (PR) - DJ70 – VIA GRAMSCI 24 - TEL 0524524309 - NOVELLARA (RE) - PONTI NON SOLO MUSICA –VIA P. TOGLIATTI 15 – TEL 0522652474 - VIADANA (MN) - TABACCHERIA MANZONI – P.ZZA MATTEOTTI 14 - TEL 0375781127 - VIADANA (MN) - A.M.O. MUSIC VIA VITEGLIO , 41 TEL 03758333319 - GUASTALLA (RE) - LIBRERIA DEL CORSO –C.SO PRAMPOLINI – TEL 0522835341 - BORETTO (RE) - EDICOLA SAN MARCO – VIA ROMA ,19 - TEL 0522964674 - BORETTO (RE) - TABACCHERIA LA FENICE-VIA F.MONTANARI 4/A - TEL 0522963073 CASALMAGGIORE (CR) - CAFFE CENTRALE –P.ZZA GARIBALDI 7 - TEL 037542139 Band Manifesto evento live 5 Agosto Contatti Per interviste/Accrediti: Frank Lavorino 3396038451 http://www.venturahighway.com/ http://www.slangmusic.com/ http://www.blobagency.com/
Print

USCITA NUOVO CD DEI WENDY?!

Written by TIDERECORDS . Posted in News/Comunicati

TIDE Records presenta NOTEBOOK il nuovo album dei WENDY?! Un grande disco di Rock! "Ci sono i riffs per chi ama l’hard rock, l’energia e l’attitudine del punk, atmosfere scure del post punk, il suono ruvido dell'alternative rock, e soprattutto un modo di scrivere “canzoni” tipico dei ’70 e di certo rock classico..." Disponibile su www.tides.it, su Amazon e nei migliori digital stores. This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. www.wendyofficial.com
Print

NOIRE "Come Frank Matano": Nuovo video che stravolge la moda del knock out game coinvolgendo volti noti e inattesi!

Written by Placidi. Posted in News/Comunicati

NOIRE “COME FRANK MATANO” Nuovo singolo e nuovo video disponibile dal 13 giugno Il brano, apparentemente ironico, invita a riflettere sulla vita come una sorta di gioco prendendo spunto dal comico Frank Matano, il tutto accompagnato da un video che denuncia il KO (Knock Out Game, una nuova moda violenta che sta invadendo il mondo) e che vede la presenza di “ospiti inattesi”. Dice Noire: “Con “COME FRANK MATANO” sono uscito fuori dai miei canoni di rap buttandomi su un genere più Dance. In un mondo dove sta andando tutto a rotoli e la gente è stanca, volevo invitare le persone a non abbattersi, prendendo come esempio Frank Matano, un comico che ormai conoscono tutti. Nei miei momenti più difficili (in cui mi sentivo un tonno spiaggiato) mi bastava aprire Youtube e guardare i suoi video per avere un sorriso. Spero che ci sia un Frank Matano in ognuno di noi che ci aiuti ad andare avanti!” Il video che accompagna il brano è praticamente la risposta positiva alla moda ignobile del KO (Knock Out Game), nata in America che sta dilagando in tutto il mondo…Ci si può divertire anche senza fare del male al prossimo…” Noire in una giornata per le vie di Milano inaugura una “sua moda” suscitando la sorpresa e le reazioni più inaspettate nei personaggi coinvolti loro malgrado! Per rendere ancora più sorprendente il video si sono aggiunti degli “ospiti inattesi” rendendo così “COME FRANK MATANO” una vera “bomba”!. Come dice Frank: “8IMISMO!” Link del video: http://www.youtube.com/watch?v=EyNxJ1QKvJ8&feature=youtu.be Breve Bio: Noire, nome d'arte di Davide Silla è un rapper italiano. Nel 2009, scrive un pezzo "E finalmente poi la luce" dedicato a Stefano Cucchi, il ragazzo ucciso in carcere, e lo pubblica su youtube. Il brano ottiene un discreto successo ottenendo un servizio su StudioAperto e su LineaNotte Nel 2011 conosce PK, uno dei più noti producer italiani, con cui incide il suo primo vero album avvalendosi di collaborazioni di grandi nomi come Danti, Vacca, Tormento, Gemitaiz, Ensi e altri. Nel 2012 esce così il primo singolo feat. Danti "Serate Dance". Il progetto attira l'attenzione del produttore discografico Maurizio Raimo.Ora è attesa l'uscita del suo primo album sotto etichetta Raimoon Edizioni Musicali Srl CONTATTI NOIRE FACEBOOK: https://www.facebook.com/noireofficial TWITTER: https://twitter.com/TheRealNoire YOUTUBE https://www.youtube.com/noirechannel
Print

I Salento All Stars in radio con Salentu

Written by Alex. Posted in News/Comunicati



A partire da venerdì 13 Giugno sarà in rotazione radiofonica “Salentu” il brano reinciso a distanza di vent’anni in chiave Folk-Rock dai migliori artisti salentini che prendono il nome di Salento All Stars.

Salentu è la canzone che fotografa un popolo, quello salentino fatto di persone di carne e di ossa, che sono il risultato di un miscuglio di razze e di culture, di schiene curve e di ipnotici ritmi di tamburello.

E’ anche un omaggio alla propria terra così satura di lacrime amare ma allo stesso tempo così solare e dall’incontaminato cielo stellato.

Era il 1994 quando Davide Qba Apollonio mette insieme tre elementi, il sole, il mare e il vento dando vita a Salentu, lu sule lu mare lu jentu, uno slogan che di botto entra nell’immaginario collettivo, identificando da Bolzano a Palermo il tacco d’Italia.

Resa famosa nella sua ex band gli Après la Classe di cui era il bassista, a vent’anni di distanza l’autore Davide Qba Apollonio decide di reincidere la canzone col testo originale, coprodotta con Umberto Iervolino. La nuova versione rivista nell’arrangiamento, vede l’apporto artistico di autorevoli musicisti salentini come il sassofonista jazz Raffaele Casarano, l’eclettico trombettista Cesare dell’Anna, il batterista rock (salentino di adozione) Mylious Johnson, il padre del raggamuffin salentino (nonché fondatore dei Sud Sound System) Treble che ha contribuito scrivendo e cantando una nuova parte del testo. Hanno poi donato sonorità più tradizionali nell’intro etnico presente nella full-edition del brano, gli artisti che esportano la cultura salentina nel mondo come l’organettista Claudio Prima, il violinista Francesco del Prete ed Enza Pagliara, voce dell’Orchestra della Notte della Taranta.

Infine fanno parte di questo incredibile ensemble chiamato Salento All Stars, le nuove realtà che già si sono fatte notare sulla scena nazionale: MissMykela cantante raggae che ha all’attivo un album con Mama Marjas, Alfredo Quaranta voce dei Granma, Manu Pagliara chitarrista di Roy Paci, il trombonista Gaetano Carrozzo, Giorgio Pierri chitarrista classico di spessore e col suo tamburello Edoardo Zimba, figlio d’arte dell’indimenticabile Pino, musicista che ha reso famosi i vertiginosi ritmi della pizzica ovunque e protagonista dei film “Sangue Vivo”, “Pizzicata” e “Il miracolo” di Edoardo Winspeare.
Print

IL dOnO, la band alternative rock rivisita i Doors con Waiting For The Sun

Written by Blob Agency. Posted in News/Comunicati

Per anticipare l'uscita di "Mangrovia", il primo singolo del nuovo album ("La Rivolta Ideale" -29Records), l'alternative rock band iL dOnO lancia sul web una granitica e straordinaria rivisitazione di "Waiting for the Sun" dei Doors. Insieme dal 1999 la band iL dOnO mescola attitudini post-grunge e new-wave al servizio di un impetuoso rock alternativo e di una poetica che reclama attenzione, allucinata lucidità e dirompente azione nei confronti della stimolante società moderna in tutte le sue contraddizioni. I testi delle loro canzoni sono pregni di disincanto e speranza, paradosso e bellezza. Le loro strutture sonore virano in maniera del tutto indipendente dai canoni correnti dell’indie rock. Il loro mondo è abitato da muse sperdute, giganti arresi, sexy esistenzialiste o pratici intellettuali immersi nella luminosa palude dell’esistenza… Centinaia i live alle spalle nel corso di questi anni, soprattutto nel centro Italia, con aperture a diversi artisti importanti della scena alternativa italiana e partecipazioni a numerosi eventi musicali che fanno di questa band una realtà dal repertorio vastissimo e in continua evoluzione creativa. Attualmente è in dirittura d'arrivo il terzo album dal titolo “La Rivolta Ideale” (uscita prevista Settembre 2014) per l'etichetta 29Records. Ad anticipare questo nuovo album, che si preannuncia essere davvero al fulmicotone, iL dOnO ha rilasciato attraverso le radio e il web una granitica, sanguigna ed originalissima cover di “Waiting for the Sun” dei Doors, completamente stravolta e rivisitata dalle inconfondibili sonorità della band, il tutto per anticipare il primo singolo ufficiale "Mangrovia", la cui uscita è prevista per il 21 Giugno… I componenti della band sono: Daniele Cedroni: voce, chitarra Andrea Fatale: chitarre Riccardo Marinelli: batteria, produzione Da menzionare sono anche Paolo Di Cori, che è stato il bassista originale della band oltre a Lorenzo Mancini (basso) e Antonello Rabuffi (batteria) che accompagnano iL dOnO in alcuni concerti come special guests. iL dOnO - "WAITING FOR THE SUN" (The Doors) In seguito ad un'entusiasmante partecipazione al Festival organizzato dalla Guaranà Eventi dedicato alle "3 J" del rock, dove iL dOnO ha suonato e rivisitato per quell'occasione “Down Me” di Janis Joplin e “If 6 was 9” di Jimi Hendrix, la band ha deciso di lanciare in questi giorni il terzo pezzo presentato a quel Festival: "Waiting For The Sun". Di fatto, mentre il nuovo album prendeva forma, la volontà di inserire questa cover nel contesto sonoro è stata del tutto legata alla poetica assonante proprio dei testi presenti sul nuovo lavoro. Con reverenza e veemenza creativa iL dOnO ha realizzato una versione indimenticabile del brano dorsiano, che già dal primo ascolta sembra essere una sorta di festa elettrica dove i Queens Of The Stone Age incontrano Lucio Battisti in tenuta da surf.. È una canzone di speranza, su l’unione perduta ma con la volontà di recuperarla nonostante tutto appaia oscuro e irrimediabile... e in questo periodo storico è una sensazione comune e ben chiara alla band che pare rincorrere quasi per necessità a una svolta... iL dOnO - "MANGROVIA" (Singolo 2014 in uscita. Estratto da "La Rivolta Ideale") Lo stesso primo singolo del nuovo album in uscita, "Mangrovia", disponibile dal 21 giugno 2014, riflette sul timore di perdere, nel paradosso delle scelte, i punti di riferimento fondamentali che nutrono i sentimenti tra le persone, consapevoli di lottare continuamente in prigioni ideologiche che condizionano spesso le nostre vite... Per ascoltare il nuovo singolo de iL dOnO l'appuntamento è il 21 giugno in anteprima live su RadioRock o nei live del tour estivo. "Mangrovia" è un brano capace di suscitare interesse sia per i vecchi fan della band, che verranno investiti da un nuovo approccio, strutture e dinamiche sonore, sia per tutti quelli che ancora non hanno conosciuto questa originale rock band. ____________________________________________________________________ Album: 2001 / "L’Esigenza di Vany" EP (autoproduzione) 2003 / "Calma apparente" EP (autoproduzione) 2006 / "Diversi Stati di Alterazione" LP (Soundfactor – Tempi Moderni) 2011 / "Una Sola Moltitudine" LP (29 Records – Believe) Recensioni sparse: > http://www.ukizero.com/una-sola-moltitudine-il-libro-dei-suoni/ > http://www.flaneri.com/index.php/variaet/leggi/unasolamoltitudine_de_ildono/ > http://www.pensieridicartapesta.it/2013/06/10/il-dono-circolo-ricreativo-caracciolo/ info: - www.facebook.com/ildonoband - https://www.facebook.com/ildonoband - YouTube: ildonoband - https://www.youtube.com/channel/UCqYl8ZouwQnsh2FwaZlxBlw/videos - SoundCloud: ildono - https://soundcloud.com/il-dono - www.29rec.com - iTunes ....