COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Print

“Wondering Love” è il primo singolo degli inglesi Noel & The Pandas

Written by aRtLoVeRs. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 1
È finalmente uscito anche in Italia il primo singolo degli inglesi Noel & The Pandas. Il brano si intitola “Wondering Love” ed è un’intensa ballata dal sapore retrò sia per il testo che per gli arrangiamenti curatissimi e dal gusto efficacemente eighties. Un delicato tocco d’oscurità misto al romanticismo più sfrenato fanno di “Wondering Love” un brano in grado di conquistare anche le orecchie più esigenti e il crescendo verso un ritmo più sostenuto e magnetico non dà scampo nemmeno agli amanti del classic rock e a quelli della canzone d’autore. Tutte queste espressioni artistiche e un turbinio di altre pulsioni sincere e schiette, sono racchiuse nel progetto del tormentato Noel e dei suoi The Pandas, che, a cavallo degli ottimi consensi ottenuti in patria, stanno girando finalmente per il mondo, incuranti dell’idea del successo quanto piuttosto presi dal desiderio ardente di diffondere il più lontano possibile il proprio credo, forgiato sulle loro turbolente esperienze di vita e racchiuso audacemente nelle loro canzoni. Si dice che la musica non può cambiare il mondo. Ma forse sì. Qui il video ufficiale di “Wondering Love”: https://www.youtube.com/watch?v=NcaNLnutajo Qui il singolo “Wondering Love” in vendita su Amazon.com: http://www.amazon.com/Wondering-Love/dp/B00PAQFUCC Qui il link per acquistare l’intero album “In The Art of Doom” su iTunes: https://itunes.apple.com/us/album/in-the-art-of-doom/id937808993 LINE UP: Noel: voce Nicola Rosti: chitarre, pianoforte, hammond, synth Dominic Sambucco: chitarre Matt Straveden: tastiere, synth Filippo Parmeggiani: batteria * * * * * * * BIOGRAFIA DELLA BAND. I Noel & The Pandas provengono da Bristol e rappresentano una delle più innovative realtà alternative rock presenti sul panorama internazionale, grazie alla naturale capacità di fondere musicalmente la sperimentazione più moderna con le esperienze psichedeliche del passato e condendo il tutto con testi intensi e profondi, partoriti soprattutto dalla tormentata storia del cantante, Noel. Il sound soft rock e le liriche dalla pulsante drammaticità riescono così ad assumere un sapore cupo e al tempo stesso graffiante, come chi ha toccato il fondo ma ha saputo risalire. Noel, il frontman della band, ha vissuto delle esperienze estreme, vedendo alternarsi bruscamente benessere e decadenza e passando dal tormento alla speranza, dalla delusione al coraggio di reinventarsi da zero, sempre alla costante ricerca del proprio io viaggiando per il mondo. Così la sua storia oggi è un racconto affascinante e caotico. Nato in Italia da madre inglese e padre sammarinese, Noel si laurea in Giurisprudenza e ottiene l'abilitazione per la professione di avvocato e notaio e presto apre il suo studio professionale, ma giorno per giorno si sente sempre più stretto in questa vita borghese, benché la fortuna economica sia dalla sua parte. Decide così di mettere da parte la carriera giuridica per quella finanziaria, investendo in un'importante banca, ma alcuni di questi investimenti, fatti insieme alla sua famiglia, finiscono per attirare le invidie di altri investitori meno fortunati e, per una turbolenta serie di eventi, più o meno nel giro di una notte Noel ha perso tutto. Dopo questa tragedia, cui hanno fatto da sfondo molte altre tensioni ad essa collegate, per sbarcare il lunario, Noel decide di cambiare radicalmente lavoro, per ricostruire la sua vita risorgendo dalle ceneri intorno a lui. Comincia quindi a raccogliere scarti di metallo dalle strade, per il bisogno di ritrovarsi attraverso il faticoso ed umile lavoro fisico. Dopo un anno però cambia ancora e, con l'appoggio di un amico, si trasferisce in Africa, precisamente in Senegal, per vivere come pescatore. Nel frattempo Noel si è avvicinato al mondo della musica per superare con essa le sue tragedie. Dopo aver imparato a padroneggiare perfettamente la chitarra, l'artista instaura un rapporto privilegiato con la musica, che gli permette meglio di qualunque altra cosa di esprimere i suoi pensieri ed esorcizzare i problemi attraverso le canzoni. Inizia così a cercare altri musicisti per formare una band. Il filosofo, chitarrista e produttore sammarinese Nicola Rosti, con una lunga carriera nel settore musicale e discografico, è il primo ad unirsi al progetto, suonando chitarre, piano, hammond, synth e curando anche in prima persona la produzione degli album del gruppo. Ai due si sono aggiunti presto il canadese Dominic Sambucco, alla chitarra ritmica, Matt Straveden, con un passato da pianista di musica classica, alle tastiere, e Filippo Parmeggiani alla batteria, nonché il sesto membro della band, Erica Agostini, che cura i cori dei brani. “In The Art of Doom”, promosso da aRtLoVeRs pRoMoTiOn in Italia e da Quite Great Music in UK, è l’album di debutto della band, con nove tracce originali e due omaggi a Neil Young, e rappresenta perfettamente l'intento dei Noel & The Pandas di non limitarsi a produrre canzoni originali ma anche esperienze di musica improvvisata e musico-terapia, che trovano l'apice della loro essenza durante i catartici live della band. Il sito ufficiale della band: www.noelandthepandas.com La pagina facebook: https://www.facebook.com/Noel.Music.official?fref=ts Il canale youtube: https://www.youtube.com/user/noelmusicofficial
Print

Club Dogo, parte da Novara il Dj Set Tour “Non siamo più quelli di Mi Fist”

Written by Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
Club DogoAl via dal Celebrità Disco Club di Trecate (Novara) il tour che porterà la rap band milanese più famosa d’Italia nelle migliori discoteche della penisola, dopo la tournèe di concerti terminata con il doppio sold out all’Alcaltraz di Milano. Le rime e il flow di Jake La Furia e Gué Pequeno, accompagnati dai beat di Don Joe sono pronti ad invadere il dancefloor a colpi di rap. La performance viene aperta dal dj set di Don Joe che passerà in rassegna la migliore selecta nazionale e internazionale, per poi passare al set cantato con Jake La Furia e Gué Pequeno che proporranno alcuni brani dell’ultimo cd Non siamo più quelli di Mi Fist. Alla fine dell’esibizione la band s’intratterrà per un meet & greet con il pubblico per foto ed autografi . I Club Dogo sono tra le formazioni rap italiane più in vista degli ultimi anni, il loro ultimo album "Non siamo più quelli di Mi fist" è stato certificato disco d'oro. Dal 1999 anno in cui hanno intrapreso la loro attività di musicisti, si sono distinti per un grande consenso di pubblica e di critica, i loro album hanno primeggiato nelle classifiche di vendita, i loro concerti sold out oltre alle numerose collaborazioni e ai rispettivi dischi solisti. Un numerosissimo pubblico di giovani e giovanissimi segue la sua musica e si identifica nei loro testi, dal vivo come sui social network seguono con grande attenzione ogni novità che li riguarda. Il Dj Set Tour “Non siamo più quelli di Mi Fist” prosegue fino a fine maggio, di seguito le prossime date: 28/02 Celebrità Disco Club - Trecate (NO); 14/03 Le Rotonde - Garlasco (PV); 21/03 Caveau - Alba (CN); 17/04 Numa – Bologna; 30/04 Number One - Corte Franca (BS); 30/05 a La Luna Ribelle - Reggio Calabria. Per informazioni e prenotazioni This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Sabato 28 febbraio 2015 Ore 23.00 Celebrità Disco Club Strada Statale, 11 - Trecate (NO) Ingresso euro 25 (compresa consumazione) Infoline 0321 71412
Print

Presentazione album "IL SANGUE DI GIUDA" di Giuseppe Capuana

Written by Maurizio. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
Dopo il grandissimo successo ottenuto sul web con il primo singolo “Il Sangue di Giuda”, il 28 Febbraio il cantautore Giuseppe Capuana presenterà al Music Tribe di Barberino Val D’elsa (FI) il secondo estratto dall’album, il brano “Vicolo Carlotta”. L’evento sarà aperto alla stampa e alle radio, siete tutti invitati a partecipare! Sensibilità artistica ed esperienza si mescolano in un ottimo connubio musicale e il risultato di questa collaborazione sfocia proprio in "Il Sangue di Giuda", nel quale parole e musica si fondono in una danza di stili e suoni diversi tra loro, ma nello stesso tempo uniti dall'identico amore per il genere cantautoriale. L’album “Il sangue di Giuda” è uscito il 7 novembre su etichetta Raimoon Ed. Musicali Srl.
Print

Karma Krew dal 16 Febbraio nei principali digital stores ed in rotazione radiofonica il nuovo singolo “MACCHIA NERA”

Written by Giovanni Germanelli. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
Ad un mese dalla pubblicazione del nuovo attesissimo album “UOMINI COME NOI”, in uscita a marzo 2015 su etichetta e distribuzione Event8 SAGL e dopo il grande successo di “BASTARDO” featuring Guè Pequeno, entrato direttamente al 4o posto della classifica iTunes Svizzera (50'000 visualizzazioni del videoclip nella prima settimana), la KARMA KREW presenta il nuovo singolo “MACCHIA NERA”, dal 9 febbraio su iTunes, Spotify, sul sito www.karmakrew.ch ed in rotazione radiofonica, su etichetta Event8 SAGL. Il brano “MACCHIA NERA”, che la KARMA KREW ha presentato ufficialmente in anteprima venerdì 30 gennaio al Seven di Lugano in occasione Miss Earth, è stato scritto e prodotto a quattro mani da DJ SID (Claudio Passera) e da Manny, mc del collettivo luganese, e rifinito dalle voci di Los e Manu D. In “MACCHIA NERA”, la KARMA KREW affronta il delicato tema del cancro. “È una storia famigliare di malattia e di separazione” – racconta Manny - “Due temi certamente forti, di grande impatto. Non volevamo però scrivere un brano dal sapore tragico, anzi. Desideravamo creare un pezzo energico, caratterizzato da uno spirito positivo, da un'atmosfera di gioia, di speranza. Ne è scaturita una sorta di “festa malinconica”, evidenziata dal contrasto fra musica e testo.” BIOGRAFIA KARMA KREW Formatosi a Lugano nel 2005, il collettivo si presenta al pubblico con una demo sperimentale autoprodotta chiamata “Il Sedicesimo Round” (2006). A quei primi piccoli passi seguono passi sempre più grandi ed importanti. Primo fra tutti, il disco d’esordio ufficiale “Esame Lirico” che nel 2008 viene distribuito in tutta Italia grazie all’etichetta indipendente La Suite/Atipici. Sulla scena ticinese, il trio torna a farsi notare nel 2009, quando raggiunge il quarto posto assoluto nella competizione Palco Ai Giovani; all'epoca un vero exploit per una formazione rap. Da quel momento, il nome Karma Krew verrà sempre più riconosciuto ed apprezzato dai media locali. Una prima ulteriore conferma arriva nel 2010, quando il singolo a scopo benefico “Prova A Immaginare” (feat. Martina) diventa un vero e proprio tormentone nella Svizzera italiana tutta, scalando le classifiche delle radio locali e facendosi notare anche in Italia. Nei tre anni successivi, Los, Manu D e Manny si dedicano a progetti personali, senza smettere però di pubblicare anche singoli firmati Karma Krew. Tra questi spicca “Cambieremo Il Mondo”, brano del 2012 che in collaborazione con il Cantone, l’associazione Dona Un Sorriso e Banca Stato permette al collettivo di esibirsi dal vivo in gran parte delle scuole del Canton Ticino, complessivamente di fronte ad oltre 12’000 studenti. Dopo le scuole è il turno delle piste da hockey: Karma Krew e Hockey Club Lugano uniscono infatti le forze per creare “Uniti Fieri Bianconeri”, un singolo destinato a caricare giocatori e tifosi per le stagioni 2013-14 e 2014-15. Il video, nel quale appaiono anche diversi giocatori bianconeri, viene diffuso in pista durante tutte le partite casalinghe dell’HCL. Questa lunga avventura porterà inoltre i tre su palchi sempre più importanti: oltre ad esibirsi in pista durante i playoffs di hockey, la Karma Krew è l'ospite principale al Capodanno di Rete 3 in Piazza Riforma a Lugano, davanti oltre 10’000 persone. Negli ultimi anni anche Progetto Amore (concerto open air benefico) diventerà una tappa fissa del collettivo luganese. A questi appuntamenti si aggiungono regolarmente molte altre date in Svizzera e all'estero, con circa 60 concerti tra il 2012 ed il 2013. Il 2014 è l’anno della lavorazione al nuovo album “Uomini come noi”e il team si prende una pausa dai palchi. I numeri del gruppo sono decisamente rilevanti per la realtà ticinese: oltre 4'000 subscribers sul canale YouTube ufficiale, quasi 1'000'000 di visualizzazioni complessive, circa 4'500 like su Facebook e un totale di quasi 7'000 copie vendute con 4 dischi ufficiali e due singoli ufficiali. La Karma Krew è composta da: Manny - mc Los – mc Manu D – mc e produttore FOLLOW US: www.facebook.com/karmakrew www.twitter.com/karma krew www.youtube.com/karmakrew2009 www.karmakrew.ch
Print

Zona Rossa Krew, ‘Più forte del sole’ anticipa il nuovo album fuori il 24 febbraio

Written by Zona Rossa Krew. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 2
S’intitola più forte del sole il nuovo video del trio aquilano composto da Keso, Nasty e Collasso. Il video anticipa l’album omonimo in uscita il prossimo 24 febbraio per Jamrock Records. Dal rap hardcore più hardcore al new roots, passando anche per sonorità moderne e ricercate, la formazione si distingue per la ricerca e la commistione delle rime dei tre componenti. Zona Rossa KrewI tre mc si manifestano in un modo completamente diverso tra loro: Keso è un campione nel freestyle, Nasty originario di Praga si distingue per un flow e una cadenza del tutto fuori dagli schemi, mentre Collasso Mc ha maturato diverse esperienze nel mondo del teatro. La diversità è il loro punto di forza, diversi e complementari allo stesso tempo. La produzione del brano Più forte del sole è di Double H Groovy, mentre la regia del videoclip è stata affidata a Tomas-Nasty Matejcek.
Print

I Fantasia Proibita live a Milano il 26 Febbraio

Written by Giovanni Germanelli. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 2
I Fantasia Proibita live al "BQ De Nótt" per la presentazione del primo album di inediti. Il 26 febbraio alle 21,30 dal vivo a Milano nella storica zona dei Navigli. Dopo il brano di debutto “Dimmi Tu” uscito il 1° dicembre 2014, trasmesso in molte radio ed entrato nelle classifiche “Absolute Beginners Radio Airplay Chart” e "Indie Airplay Chart" la band di origine piemontese (Novara), ma adottiva ormai dell’hinterland milanese, svelerà anche gli altri brani contenuti nell’album. L’album che porta lo stesso nome del gruppo “Fantasia Proibita” è stato prodotto da Daniela Mana e Dino Borra, registrato presso lo studio di registrazione SC Studio di Mirabello (CO) e masterizzato dallo studio SwiftMastering di Londra. Le canzoni scritte in italiano hanno sonorità che affondano le proprie radici principalmente nel blues e nel rock. Le canzoni sono fotografie di storie di vita quotidiana raccontata attraverso suoni e parole che a volte emozionano, a volte fanno sorridere, a volte riflettere. Durante la serata sarà possibile acquistare l'album in anteprima che sarà poi disponibile su tutti gli store digitali a partire dal 1° marzo 2015. Per maggiori informazioni www.fantasiaproibita.it BQ De Nótt - Via Bussola 9 - 20143 Milano www.bqmilano.it comunicazione: Giovanni Germanelli
Print

I Fantasia Proibita live a Milano

Written by Giovanni Germanelli. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
I Fantasia Proibita live al "BQ De Nótt" per la presentazione del primo album di inediti. Il 26 febbraio alle 21,30 dal vivo a Milano nella storica zona dei Navigli. Dopo il brano di debutto “Dimmi Tu” uscito il 1° dicembre 2014, trasmesso in molte radio ed entrato nelle classifiche “Absolute Beginners Radio Airplay Chart” e "Indie Airplay Chart" la band di origine piemontese (Novara), ma adottiva ormai dell’hinterland milanese, svelerà anche gli altri brani contenuti nell’album. L’album che porta lo stesso nome del gruppo “Fantasia Proibita” è stato prodotto da Daniela Mana e Dino Borra, registrato presso lo studio di registrazione SC Studio di Mirabello (CO) e masterizzato dallo studio SwiftMastering di Londra. Le canzoni scritte in italiano hanno sonorità che affondano le proprie radici principalmente nel blues e nel rock. Le canzoni sono fotografie di storie di vita quotidiana raccontata attraverso suoni e parole che a volte emozionano, a volte fanno sorridere, a volte riflettere. Durante la serata sarà possibile acquistare l'album in anteprima che sarà poi disponibile su tutti gli store digitali a partire dal 1° marzo 2015. Per maggiori informazioni www.fantasiaproibita.it BQ De Nótt - Via Bussola 9 - 20143 Milano www.bqmilano.it comunicazione: Giovanni Germanelli
Print

TRACE ELEMENTS in concerto a Corinaldo

Written by Cinzia. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
Giovedì 19 marzo Teatro Goldoni -Via del Corso - Corinaldo (An) H 21.15 Paolo Di Sabatino – piano Christian Galvez – basso elettrico Jo Jo Mayer – batteria TRACE ELEMENTS è il nuovo trio di Paolo Di Sabatino, affermato compositore, arrangiatore e pianista teramano. Paolo, artista a 360°, spazia dalla musica leggera al pop al jazz, vantando collaborazioni con Fresu, Konitz, Rava, Gatto, Mintzer, Cobham, Berlin, Erskine, come anche Fabio Concato, Antonella Ruggero, Mario Biondi e Grazia Di Michele nella recente parentesi sanremese. In questo progetto ha coinvolto due musicisti di primaria grandezza, leader indiscussi della scena pop, jazz e fusion internazionale. Alla batteria Jo Jo Mayer è uno dei batteristi più apprezzati dalla critica internazionale, non solo per il suo livello di abilità, ma anche per la sua ricerca incessante di libertà creativa e di espressione musicale. Artista a tutto tondo che ha suonato una vasta gamma di stili musicali, passando dal jazz alla musica elettronica. Noto come “il Jaco Pastorius cileno”, per la sua grande abilità tecnica e virtuosismo, Christian Galvez, è considerato uno dei bassisti elettrici di maggior spicco soprattutto nel campo della fusion e della musica latinoamericana. Molteplici le collaborazioni con artisti internazionali che lo ha visto spesso al fianco di Billy Cobham o in tour in duo con altri colleghi del calibro di Victor Wooten, Stanley Clarke e Jeff Berlin. Al termine del concerto Jam Session presso La grotta del 500 ove sarà possibile intrattenersi con gli artisti. Organizzazione: Associazione Culturale ‘Round Jazz (Corinaldo Jazz) – Comune di Corinaldo - assessorato alla cultura Informazioni e prenotazioni : Tel : 329 4295102 e-mail : This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. Sito web: www.corinaldojazz.com Biglietto: 15€ primo settore – 10€ secondo settore ( Cinzia Sabbatini - Comunicazione eventi Corinaldo Jazz Festival )
Print

"Nel vortice", il nuovo singolo di MistaB e Gionathan

Written by Giovanni Germanelli. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
“La Passione Cronica” é una malattia che si nutre di se stessa e che trascina nel vortice chiunque ne sia colpito. I malati, comunemente chiamati Artisti, sono persone strane, irresponsabili e totalmente fuori dal comune. Amano sognare, realizzare progetti, studiare idee nuove e folli. Sono particolarmente sensibili ed emotivi. Passano da momenti di gioia ed euforia a momenti di forte tristezza. Hanno spesso reazioni inspiegabili e soffrono terribilmente nelle situazioni statiche e ordinarie. Inadatti al lavoro d’ufficio, prediligono l’aria aperta, dove possono sfogare il proprio essere davanti al pubblico. “Nel Vortice”, il nuovo singolo di MistaB e Gionathan estratto dal fortunato disco “Come Sabbia” (Latlantide 2014), descrive, attraverso il dialogo con uno Psicanalista, la situazione di tante persone affette da Passione per la Musica, virus indebellabile che ogni anno miete migliaia di vittime. I due Artisti, camminando su sonorità disco funk e vivendo fra noi in apparente normalità, hanno saputo dare vita a un singolo frizzante e ricco di spunti, che orienta con sostenuta abilità l’attenzione alle metafore e ai giochi di contenuto. Il video, prodotto da Kaleidoscope Factory & DSP Video Prod. per la Regia di Valerio Frattini, sostiene lo spirito del singolo, avvalorandolo di un concept elaborato, piacevole e giocoso, diviso fra citazioni cinematografiche e atmosfere surreali. “Nel Vortice” è un brano piacevole, capace di guardare al futuro, senza però dimenticare il passato. E’ ricercatezza e originalità. E’ il risultato ingegnoso di due menti creative. E in quanto tale ha enormi effetti collaterali : ascolto dopo ascolto, vi creerà dipendenza. Maneggiate con attenzione. www.comesabbia.it www.youtube.com/MistaGioTV This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Print

FILIPPO FERRANTE e il suo progetto di crowdfunding

Written by GIULIO. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
http://it.ulule.com/filippo-ferrante/ Viviamo in un momento storico musicale in bilico tra disillusione ed inaspettata speranza, tra incertezze ed echi di nuove occasioni. Tra passato e futuro. In questo tempo di crisi navighiamo tra nuove tecnologie ed idee per vivere anche la musica in modo completamente nuovo , per ricominciare forse da capo Ma per fare musica ci vuole coraggio, ci vuole inventiva, bisogna informare e far capire ciò che fai e capire ciò che viene percepito dagli altri e gli altri sono quelli che avranno l’opportunità di ascoltarti. Per poter dedicare alla musica il tempo necessario bisogna che dalla musica arrivi qualche forma di sostentamento ma questo spesso non accade ed in particolar modo per i progetti emergenti o più innovativi che non riescono ad avere subito un grande pubblico. Bisogna quindi guardarsi intorno , raccogliere tutte le nuove forme di comunicazione e le nuove strategie concesse dalla rete che ha rivoluzionato il mondo di vivere di questo nuovo tempo. Ed ecco la prova di una campagna di crowdfunding con l’obbiettivo di capitalizzare un progetto grazie alla disponibilità dei fan e di chi ama la musica con un libero contributo ricambiato da interessanti ricompense. Mentre continua a “viaggiare” in radio con notevoli apprezzamenti il singolo “Tutto l’amore che ho dentro”, Filippo Ferrante lancia la sua personale campagna di crowdfunding per la realizzazione di un Ep. Quattro brani che vogliono trasmettere emozioni e la grande passione di fare il mestiere del cantautore . Un disco di Filippo che ha l’ambizione di percorrere tutte le tappe necessarie, appoggiandosi alle migliori strutture di settore della comunicazione e della promozione, per permettere alla sua musica di raggiungere in modo professionale tanta gente. “Mi chiamo Filippo Ferrante e nasco in Puglia, una meravigliosa regione italiana dalla quale sono dovuto emigrare per inseguire il mio sogno. Sin da bambino mi sono avvicinato alla musica con la volontà di emozionarmi ed emozionare ed ogni giorno inseguo costantemente questo sogno e mi godo questo viaggio. Cerco di sperimentare, mettermi in gioco, riprovare, migliorarmi senza mai perdere il “focus”. Negli ultimi anni ho anche lasciato il mio lavoro per dedicarmi totalmente a questa mia grande passione. E’ stata una scelta dura ma fatta con il “cuore” e tanta volontà. “ https://www.youtube.com/watch?v=MZT0V2h_a2w Sito: www.filippoferrante.it Official Facebook: https://www.facebook.com/filiferrante
Print

TONY COLOMBO“QUELLO CHE VORREI”

Written by GIULIO. Posted in News/Comunicati

User Rating:  / 0
“Quello che vorrei” è il nuovo singolo di Tony colombo, protagonista dell’ultima edizione di “Ballando Con Le Stelle” e idolo delle giovanissime. Un brano pop fresco è tirato, fatto apposta per conquistare l’airplay radiofonico. Il singolo anticipa il nuovo album di inediti (il ventitreesimo della sua carriera), la cui uscita è attesa per la prossima primavera. A soli 28 anni Tony Colombo, con oltre 250 serate l’anno e 22 album all’attivo è un veterano del music box italiano. Si può dire che un’intera generazione, da quando ha iniziato a soli 7 anni, è cresciuta con le sue canzoni. Ma proprio lo scorso anno, con la partecipazione all’ultima edizione di “Ballando Con Le stelle” su RAI UNO, Tony ottiene la consacrazione a personaggio di caratura nazionale. Il suo innato talento, il suo entusiasmo e la sua carica umana sono ingredienti infallibili per entrare e rimanere nel cuore del pubblico. Palermitano, artisticamente è stato adottato da Napoli diventando fin dai suoi precocissimi esordi – ha infatti debuttato discograficamente a soli sette anni - un vero e proprio idolo, non solo tra gli appassionati del cosiddetto genere “neo-melodico”, ma anche tra gli appassionati della canzone pop in generale, ispirata alla tradizione melodica italiana e napoletana. Un artista intelligente e completo, capace di rinnovarsi anno dopo anno, conservando il suo pubblico tradizionale e più affezionato, ma conquistando sempre nuovi fans. Oggi nelle sue serate, nonostante la giovane età, Tony è capace di unire famiglie intere, con genitori che lo seguivano quando era un bambino prodigio, e giovanissimi che condividono la stessa passione per la sua musica. La sua musica e le sue canzoni non hanno tempo ed esprimono un pop elegante e raffinato che, da un lato, guarda alla tradizione melodica napoletana e italiana di, dall’altro alla grande tradizione pop italiana di cui Tony porta i segni distintivi. Attento ai cambiamenti e alle tendenze musicali Tony tiene conto anche dei suoni e del mood musicale che ci arrivano ad esempio dal mondo anglosassone, realizzando canzoni che lui stesso definisce “senza etichette”, se non quella di poter essere definite “belle canzoni”. I suoi testi parlano di amore, di buoni sentimenti. Storie semplici che ogni ragazzo o ragazza può aver vissuto nella vita di tutti i giorni. Perché Tony è fatto così: un ragazzo intelligente ma semplice, dotato di una sconfinata umanità, che regala generosamente al suo pubblico. Ma la storia di Tony Colombo è molto lunga… e la maggior parte è ancora tutta da scrivere. Press, radio, Tv Agency DCOD Communication This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.