COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

Anudo in concerto a Mondragone (CE)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Anudo in concerto a Mondragone (CE) 31 luglio – Lido Kammel – Via Domiziana Km 4600 – Mondragone (CE) Ore 22.30- Ingresso gratuito Infoline 339 8811678 A seguito di un tour primaverile che ha fatto tappa in alcune delle principali città europee – Berlino, Monaco, Francoforte, Praga e Torino - gli ANUDO (definiti “the next big thing della musica elettronica suonata in Italia”) continuano il loro tour estivo. Prossima tappa sarà venerdì 31 luglio al Lido Kammel di Mondragone (Via Domiziana km 22.30 - Caserta – ore 22.30- free entry). Il pubblico potrà ascoltare dal vivo Just, il primo singolo estratto dall’album in uscita in autunno per l’etichetta MArteLabel che durante il concorso “Un Palco per Tutti” li ha selezionati premiandoli con un contratto di management completo assegnando loro il Premio speciale MArteLabel. Pubblicato il 4 giugno, Just è già in rotazione radiofonica nazionale su Rai Radio 1 e M2O e disponibile nelle maggiori piattaforme musicali online. Il videoclip è inoltre in esclusiva su Noisey, lo spin off musicale di Vice. Tour 2015 (in aggiornamento) 30 giugno –Marla // Perugia 10 luglio - Casina del Principe // Avellino 17 luglio - Lazabarretto // Ancona 25 luglio – Anxur Festival // Terracina (Lt) 31 luglio – Lido Kammel // Mondragone (CE) 01 agosto – Ombligo de la Luna // Marina di Caulonia (Rc) 03 agosto – Garden // Castellaneta Marina (TA) 04 agosto – Barcollo // Torre Santa Susanna (BR) 19 agosto - Disorder Fest // Avellino 21 agosto –Marea Festival // Fucecchio (FI) Sitografia Facebook: www.facebook.com/anudomusic?fref=ts Web: www.anudoanudoanudo.com Biografia Gli ANUDO, definiti “the next big thing della musica elettronica suonata in Italia”, nascono nel 2014 dalla collaborazione di Giacomo Oro, Federico Chiapello e Daniele Sciolla, musicisti e produttori provenienti da Cuneo. A gennaio 2015 il trio firma con MArteLabel, già etichetta di Nobraino, Dellera, Management del dolore Post-operatorio, dopo aver conquistato il premio speciale all’interno del contest “Un Palco per Tutti” di MArteLive. Durante la primavera del 2015, la band è protagonista di un pre-release tour in Europa, esibendosi in importanti live club da Praga a Berlino, da Francoforte a Torino. Soprattutto in Germania il gruppo è stato accolto con interesse da pubblico e addetti ai lavori. The OpenStageBerlin, la piattaforma video berlinese dedicata a live realizzati in location urbane, li ha coinvolti durante il soggiorno tedesco per le riprese di un video che sarà lanciato durante la stagione estiva. Gli ANUDO hanno pubblicato il 4 giugno 2015 il primo singolo “Just”, in rotazione radiofonica nazionale e su tutte le piattaforme musicali della rete, che anticiperà l’uscita dell’album d’esordio, prevista per l’autunno dello stesso anno. Il singolo è accompagnato da un videoclip pubblicato in esclusiva su Noisey, lo spin-off di Vice dedicato alla musica. MArtePress
Stampa

L’indietronica dei The 2 Bears infiamma l’estate di Any Given Monday

Scritto da Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
The 2 BearsSpeciale edizione estiva per la serata disco più popolosa della Capitale, che anche d’estate non si ferma e propone le sue serate per ballare e divertirsi. Protagonista dell’evento di lunedì 3 agosto, sarà il duo di dj londinesi Joe Goddard (la mente dietro ai beat degli Hot Chip) e Raf Daddy, meglio conosciuti come The 2 Bears. Il duo formatosi nel 2009 propone un mix di 2-step, house, hip-hop e soul, anche se i critici si sono sbizzarriti nel definire la loro musica come "pip-hop house", "liquid-bmore-house-step" e "rave-garage", sicuro che é Raf Rundell e Joe Goddard molto hanno contribuito alla scena musicale contemporanea. Il duo è rimbalzato in pochissimo tempo da Brixton a Tel Aviv via Città del Capo, offrendo un mix memorabile di house, techno, ragga e in giro per quasi tutti i continenti. Il loro primo cd Be Strong del 2012 risente molto delle influenze londinesi, mentre il secondo cd The Night Is Youngdel 2014 gode di un respiro più internazionale, con influenze ed esperienze provenienti da tutto il mondo. Se con Be Strong le regole erano: melodie pop, derive house e tanta voglia di divertirsi e non pretendersi troppo sul serio, per il secondo disco la ricetta vincente non cambia. Un intellingent disco pop con momenti più dancefloor, nuove sonorità verso territori africani e caraibici, l’album è stato, infatti, registrato in Sudafrica e il risultato sono anche tracce dal gusto tribale o anche reggae. Un disco che riesce a essere al contempo classico e moderno, un capitolo importante sull’onda della tradizione dance dei primi Anni ’90, ma, anche vicino alle produzioni della nuova scena UK come Kele, Kindness o Jungle. A completare la serata anche i resident di AGM Mokai, Malibù, Renè V, Discount, Hill's Family, Jolly Axe e Joe Dominguez. Non mancheranno tutti gli ingredienti tipici di Any Given Monday come il vj set a cura di Romeo Rodeo, Miyagi, Ghezzi & GG, deluxe show con Serena, Palmy, Naike, Alex & Double_L. Photo shooting show di Fabio Germinario, Gob'Ho e Chicca è Brava, mostra collettiva pittura, fotografia, installazione, il "Mondial Writers Wars" a cura di Ivan Fornari e The Market Exchange. Lunedì 3 agosto ore 22 Il Bosco Delle Fragole Piazzale dello stadio olimpico, 8 – Roma Ingresso Euro 8 (compreso drink fino all’1.00) Infoline 3288640362
Stampa

Online videoclip del brano “#Non è così importante”, Simone Cocciglia feat. Jambo

Scritto da Edordo. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 1


Dopo essere entrato nella TOP 10 dei brani più scaricati della sezione “Cantautori” di ITunes, Simone Cocciglia, con il featuring di Jambo, annuncia l’uscita del nuovo videoclip “#Non è così importante” (disponibile su Youtube a partire da oggi) e ringrazia “il cugino dall’animo reggae di del protagonista inanimato di ‘Cast Away’, Wilson, per la gentile partecipazione alle riprese del videoclip”.

Il cantautore abruzzese aggiunge “che la location del video magari non sarà proprio un'isola deserta, magari c'è una sdraio di troppo rispetto al film Cast Away, ma l’ironia e la spensieratezza uniti al pop-reggae e alla voce di Jambo sono le caratteristiche spensierate del mio brano per l’estate”. Ecco il link del video: https://www.youtube.com/watch?v=zb5jAncyLps



“#Non è così importante” con il featuring dell'artista Jambo (Giampaolo Bolelli), fondatore della nota band sarda “Train To Roots”, riconosciuta come un' eccellenza nel panorama raggae europeo, e coautore del brano (prodotto dalla Walla Walla Music Factory) insieme a Roberto Cosimi, Francesco D'Agnolo e Simone Cocciglia, è attualmente in rotazione. Simone Cocciglia lo racconta così: “è un'ironica analisi della società moderna, in cui c'è chi si lamenta sempre e ‘grida contro tutti’, chi afferma che ‘a casa nostra non si sta bene’, e chi parla di rispetto pur nascondendo ‘l'amico sotto il letto’. ‘#Non è così importante’ è uno slogan, un modo per affermare che ‘noi saremo sempre noi, indipendentemente dalla realtà che ci circonda’.

“#Non è così importante” arriva dopo il successo di “Enti Serpenti” (inserito nella compilation “Hit Mania Dance Estate 2014”) e “La Mongolfiera” (scelto da Red Ronnie per la rassegna Voci del Mediterraneo e finalista Premio Donida 2014).

Il singolo è disponibile su iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/non-e-cosi-importante-feat./id997568491
Stampa

C’mon Tigre a Villa Ada, il misterioso collettivo internazionale per la prima volta a Roma

Scritto da Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Funk, afrobeat e world music sono gli ingredienti mescolati dal collettivo internazionale C’mon Tigre. La band fondata da due musicisti che non vogliono rivelare i loro nomi, nasce nel bacino del Mediterraneo e si sviluppa agli angoli delle grandi città, vantando la preziosa collaborazione di una famiglia allargata di musicisti internazionali come Jessica Lurie, Henkjaap Beeuwkes, Eusebio Martinelli, Dipak Raji, Malik Ousmane, Rocco Favi, Ahmad Oumar, Danny Ray Barragan, Simone Sabini e ed anche il compianto Enrico Fontanelli degli Offlaga Disco Pax. Dopo aver pubblicato lo spettacolare film musicale Federation Tunisienne de Football nel 2014 in collaborazione con l’artista Gianluigi Toccafondo, i C’mon Tigre hanno pubblicato il loro primo album dal titolo omonimo. Il loro suono mira alla radice del funk, quello sporco, termine con cui gli afroamericani indicavano l'odore del corpo in stato di eccitazione. Un’attitudine massimalista in un mosaico fatto di melodie arabe, ottoni roboanti coi quali si potrebbe far ballare un esercito di serpenti, drum machine analogiche e chitarre sinuose, riff ossessivi, di ritmi e di influenze derivate dai lunghi viaggi intrapresi intorno al mondo e dalle innumerevoli persone incontrate. I C'mon Tigre riescono a conciliare i suoni dell'Africa e del Mediterrano con quelli psichedelici ed elettronici derivati da strumenti digitali, creando così brani in grado di coinvolgere l'ascoltatore nonostante la loro complessità e la forte componente innovativa. L’approccio del combo è assieme intimo e accorato (per voce flebile, chitarra desertica e 50s e drum machine), come jazz e psichedelico (affidato ai fiati come ad altra strumentazione). Lunedì 20 luglio Ore 21.30 Villa Ada - Roma Incontra il Mondo Via di Ponte Salario, 28 – Roma Ingresso Euro 10C’mon Tigre
Stampa

Nobraino in concerto ad Ascoli Piceno

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Nobraino in concerto ad Ascoli Piceno Dopo la pubblicazione del nuovo singolo “Lo Scrittore”, prosegue il tour estivo con una nuova tappa il 18 luglio Romana Beer Festival – Viale Treviri – Ascoli Piceno Ore 22.00 – ingresso gratuito Una nuova e lunga avventura musicale per I Nobraino, band principe della scena musicale indipendente, che sono partiti lo scorso 1 giugno con il tour estivo e tante novità in vista. Lo scorso 27 maggio è stato pubblicato il nuovo singolo de “Lo Scrittore”, il cui video è la versione poetica della vita on the road del musicista, tra citazioni western di morriconiana memoria e l’omaggio sottinteso alla figura di Johnny Cash, un gigante della musica folk (e non solo) che anche delle proprie esperienze di vita ha fatto materia per le sue canzoni. Con il nuovo tour la band proporrà nei concerti “L’ultimo dei Nobraino”, disco pubblicato nel febbraio 2014 per ColorSound / Warner Music Italy, e naturalmente tutto il loro vasto repertorio, canzoni ormai diventati dei classici del genere musicale. La prossima tappa sarà sabato 18 luglio alla Romana Beer Festival di Ascoli Piceno (Viale Treviri – Ore 22.00 – ingresso gratuito ). Quattordici tracce capaci di fondere l’indie rock al cantautorato con l’aggiunta di atmosfere folk e testi ironici che da sempre caratterizzano la band. Oltre a “Bigamonista”, vi sono “Via Zamboni”, la via di Bologna sede delle principali facoltà dell’Università; “Jacques Pervert”, che rivolta il nome del grande poeta francese Jacques Prevert, riconsegnando un’idea di amore alternativa. “Bella polkona” gioco di parole che descrive la terra di origine del gruppo, mentre “Michè” è una sorta di omaggio-estensione de “La ballata di Michè” di Fabrizio de André. CALENDARIO TOUR CLUB 20/06 Castiglione Del Lago (Pg) - La Darsena 01/07 Torino - Scuola Holden 14/07 Torrita Di Siena (Si) - Festa Pd 16/07 Boville Ernica (Fr) - Boville Festival 18/07 Ascoli Piceno - Romana Beer Festival 25/07 Catania - Qubba 08/08 Gessopalena (Ch) - Piazza 09/08 Curinga (Cz) - Curinga Festival 10/08 Latronico (Pz) - Piazza 21/08 Sant'agapito (Is) - Sant'agapito Folk Festival 22/08 Castellalto (Te) – Castellalto Festival NOBRAINO I Nobraino sono una band indie rock italiana che nasce negli anni '90 a Riccione e cresce nel circuito delle autoproduzioni e delle etichette indipendenti. Un gruppo che si è nutrito di concerti, oltre un migliaio, e che ha fatto della performance il suo punto di forza. Conosciuti ormai in tutta Italia per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, propongono fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l’esuberanza di una solida formazione rock. Un approccio che consente loro di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità." “L’ultimo dei Nobraino” è un disco che rappresenta in pieno questo spirito: impegnato e scanzonato al tempo stesso. Più che mai in questo lavoro si attraversano atmosfere dense di colore e significati alternate ad altre più immediate e stradaiole; testi, strutture e arrangiamenti variano di registro, in continuazione, in una ricerca continua e ambiziosa. Il tentativo è quello di trovare la propria cifra stilistica nell'eterogeneo, una sorta di ossimoro ben riuscito che declina in quattordici tracce il mondo Nobraino. La storia discografica dei Nobraino vanta quattro dischi. Il 2006 è l’anno del primo album ufficiale "The best of Nobraino", nel 2007 un live di pezzi inediti "Live al Vidia Club”, il 2008 è l’anno della svolta, vincono il Premio rivelazione dell'anno al MArteLive, che li porterà a firmare il contratto di management e produzione discografica con MArteLabel. Nel 2010 l’uscita dell'album "No USA! No UK! Nobraino", con la direzione artistica di Giorgio Canali. Nel marzo 2012 esce il “Disco d’Oro” prodotto nuovamente da MArteLabel e registrato con Manuele “MaxStirner” Fusaroli. Ma è proprio grazie ai numerosi concerti e al passaparola costante che i Nobraino sono riusciti a formarsi sul palco, a creare uno spettacolo, non solo un semplice concerto, a realizzare dischi ricchi di belle canzoni e sono arrivati sul divano televisivo della Dandini a “Parla con me” dove sono letteralmente esplosi a livello popolare tanto essere nominati la miglior indie-band dell’anno 2010 nel sondaggio di XL Magazine. Nel novembre 2011 i Nobraino si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo ospiti del Premio Tenco 2011 mentre nel 2012 e nel 2013 hanno suonato sul palco del Concerto del Primo Maggio. In passato avevano ottenuto altri riconoscimenti come il DemoRai, il Sele D'oro e il premio speciale MEI “Miglior Tour dell’anno” MArtePress
Stampa

DELLERA in concerto a San Vito dei Normanni (BR)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
DELLERA in concerto a San Vito dei Normanni (BR) “STARE BENE E’ PERICOLOSO” – A Summer Tour 22 luglio – Drink’n Roll – Via Annibale De Leo, 30 San Vito dei Normanni – Brindisi ore 22:00 - ingresso gratuito Dopo la tappa inaugurale del 5 luglio, DELLERA porta il suo “STARE BENE E’ PERICOLOSO” – A Summer Tour (prodotto e organizzato da MArteLabel) in concerto mercoledì 22 luglio al Drink’n Roll di San Vito dei Normanni (BR) (Via Annibale De Leo, 30 – ore 22.00 – free entry), dove si esibirà da solo, chitarra e voce. Uscito lo scorso 15 gennaio, “STARE BENE E’ PERICOLOSO” è l’album con il quale DELLERA, ha dato seguito al suo sorprendente debutto da solista “Colonna sonora originale” del 2011; il nuovo album si tuffa nella stessa linea del precedente osando ed esagerando nel camminare su “territori minati” che l’artista desidera esplorare. Il Pop, il suono puro, le sperimentazioni, il tono acustico, le lingue che si adattano in modo naturale ai vari brani e la ricerca di una stabilità impossibile in un percorso da musicista, conscio di abitare un tempo ed un paese che gronda di incertezze sociali ed emotive, sempre meno avvezzo alla curiosità, alla diversità e al rock’n roll inteso come matrice legata alla musica popolare di libera espressione e portatrice di sentimenti variegati e naturali. I codici interpretativi di DELLERA sono legati ai viaggi, al cinema, all'amore per i musical (vorrebbe scriverne uno), alla lontananza da una certa tradizione cantautorale e al sentirsi libero di esplorare a piacimento a stretto contatto con la propria fantasia e con i propri desideri in modo naturale. Lontano dall'idea di sintetizzare il decennio racconta canzone per canzone quello che sta dentro e fuori di lui con precisione e improvvisazione registrando di getto e prendendo rischi nella più veritiera tradizione del rock’n roll. Sito ufficiale: www.robertodellera.com Tendenze social #starebeneèpericoloso https://www.facebook.com/robertodelleraofficial https://twitter.com/RobertoDellEra “STARE BENE E’ PERICOLOSO” - A Summer Tour: 05/07 DIZ FESTIVAL - Milano 10/07 ROCK THE CYCLOPS - Alatri (FR) 11/07 SERRE DEI GIARDINI/KILOWATT - Bologna 12/07 BELLEVILLE - Paratico (BS) 16/07 FESTIVAL DELLA MUSICA D'AUTORE - San Venanzo (TR) 25/07 "STAGIONE ARTISTICA NUMERO 1" Parco 5 Sensi di Sarno (SA) 30/07 FREQUENZE DISTORTE - Acquaviva delle fonti (BA) 31/07 ROMA FOLK FESTIVAL - Villa Ada (Roma) 01/08 CLUB 73 - San Vito (TA) 05/08 L'IMPORTANZA DI ESSERE PICCOLI (Pistoia) 06/08 VILLA ROCK N ROLL FEST (Pesaro) 07/08 RIETI FESTIVAL - Rieti 08/08 AMBIENTE ROCK Caramanico Terme (Pescara) 21/08 MOBY DICK - Cesenatico 22/08 ROTELLA MICRO FESTIVAL - Rotella (AP) 29/08 INDIEAVOLATO ACUSTIC SUMMER - Asti 30/08 MUSICA IN FRANTOIO - Cartoceto (PU) BIOGRAFIA DELLERA, è autore, cantante e polistrumentista. Inglese d’adozione, respira per oltre 10 anni la scena musicale inglese ed internazionale. Ritornato in Italia nel 2006 diventa membro degli Afterhours con i quali realizza tre Tour americani, compone e registra l’album “I Milanesi ammazzano il Sabato” e vince al Festival di Sanremo il premio della critica nel 2008. Si distingue come protagonista di collaborazioni con artisti tra i quali Dente, Il Genio e Calibro 35 con i quali registra una rivisitazione de”l’Appuntamento” di Ornella Vanoni ed singolo "Il Beat Cos'è" che per 5 settimane si posiziona al N° 1 della Indie Musik Like e per 5 mesi nella top five diventando il terzo singolo del 2010 per la Indie Musik Like. A settembre 2010, dopo un bellissimo concerto al MArteLive Festival, l’incontro con Giuseppe Casa e pochi mesi dopo la firma di un contratto di management con l’omonima etichetta discografica MArteLabel, con cui nell’ottobre nell’ottobre del 2011 pubblica l’album “Colonna Sonora Originale” ricevendo un successo di critica al di la di ogni aspettativa. “Il motivo di Sima”, primo singolo dell’album entra in programmazione sulle principali radio italiane posizionandosi per oltre tre mesi nella Top Ten della Indie Musik Like salendo fino al 3° posto. Nel mese di gennaio 2012 “Il Tema di Tim & Tom” è scelto per aprire il video della sfilata Men FW 2012/2013 di Ermenegildo Zegna e, per la prima volta viene offerto il palcoscenico internazionale dell’alta moda alla musica di un’artista indie italiano. Nel mese di marzo DELLERA registra “Effetto Notte” un film studio Live dell’album al quale prendono parte il meglio dello scenario Indie italiano con artisti quali: Giovanni Gulino (Marta sui Tubi), Diego Mancino, Dente, Calibro35, Rodrigo d’Erasmo, Enzo Moretto (A Toys Orchestra), Gianluca de Rubertis (Il Genio). Nel mese di aprile 2012 DELLERA, insieme agli Afterhours pubblica il nuovo disco “Padania”, mentre a maggio si aggiudica il premio Miglior Voce 2012 KeepOn: il premio è stato assegnato dai direttori artistici dei Live Club del circuito KeepOn. Sempre nello stesso mese esce il secondo singolo “Le Parole” che immediatamente entra nella Top Ten della Indie Music Like per oltre due mesi. DELLERA risulta il 4° artista più programmato della Indie Musik Like per l’anno 2011/2012. Nel mese di settembre 2012 “Colonna Sonora Originale “ viene votato dalla giuria del Premio Tenco come finalista per la migliore opera prima dell’anno. A settembre 2014 esce il primo singolo “OGNI COSA UNA VOLTA” che anticipa il secondo album da solista; il brano, contenuto nella colonna sonora del nuovo film di Pierfrancesco Favino, "Senza nessuna Pietà", viene presentato al Festival di Venezia. “OGNI COSA UNA VOLTA” è accompagnato da un video che viene presentato in esclusiva su Repubblica.it e riscuote molto successo. Ad ottobre l’artista viene ospitato per un live acustico nel programma di Radio Rai di Serena Dandini “Stai Serena” dove presenta il singolo in acustico. Il 19 dicembre esce il singolo e title track che anticipa l’album in uscita a gennaio, “STARE BENE E’ PERICOLOSO” che entra subito in air play ed è in programmazione su Radio1, Radio2, Isoradio, Radio Marte, Capodistria, Radio In Blu, Radio Lombardia. Il 15 Gennaio 2015 esce in tutti gli store digitali “Stare bene è pericoloso” , il disco viene presentato nelle trasmissioni Radio Rai “King Kong” (Silvia Boschero), Rock Roll Circus (Pier Ferrantini- Carolina Di Domenico), Isoradio, Rai News 24, Radio1 (Carlotta Tedeschi). Nel mese di Febbraio Torna a ricoprire il ruolo di Bassista nel tour Teatrale degli “Afterhours” Il 6 Aprile inizia “Stare bene è pericoloso Tour” partendo dalla città di Taranto. MArtePress
Stampa

Bella Zio, Monelli Antonelliani : il nuovo singolo in tutte le radio

Scritto da all music news. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Il loro stile? Si chiama “Funny Music Parody” e ha conquistato il grande pubblico di Radio 105 del capitano Marco Galli! I Monelli Antonelliani firmano le sigle e i “jingle” di Tutto Esaurito. Hanno scelto un nome che mutua quello del monumento simbolo della loro città, la Mole Antonelliana, a Torino, e, complice il morning show radiofonico più ascoltato in Italia, Tutto Esaurito, per il quale firmano sigle e jingle, hanno imposto la loro irresistibile cifra stilistica battezzata Funny Music Parody, rilettura ironica e irriverente delle hit più amate e fischiettate dal grande pubblico italiano. On-air su Radio 105 tutte le mattine con le loro deliziose parodie musicali oppure on-stage con i loro spettacoli, dei veri e propri show, durante i quali sul palco si alternano personaggi di ogni genere in un turbinio di divertentissimi sketch. Arricchito dalla verve e “pressa” musicale di validi musicisti, lo show si trasforma in un concerto spassoso dove si ride, si balla, si canta e si salta. Nessuna canzone da top-ten sfuggirà alla rivisitazione dei Monelli Antonelliani. Video You Tube https://www.youtube.com/watch?v=ytMBNqh5_Vo
Stampa

MariTè in concerto a Genzano (Rm)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
MariTè in concerto a Genzano (Rm) Prosegue il tour della cantante soul con il nuovo disco “Soul Naked” 16 luglio – Castelli Beer Festival – Viale Vittorio Veneto- Genzano (RM) ore 21:30 – Free Entry Giovedì 16 luglio la cantante soul MariTè si esibirà a Genzano (Rm) a Castelli Beer Festival (Viale Vittorio Veneto – ore 21.30 – free entry). La promettente voce soul dal profilo internazionale allieterà il pubblico con le note del suo primo album “SOUL NAKED”, interpretando inoltre alcune cover di successo. Giovane artista impegnata anche nel sociale, MariTè è reduce dal successo dell’evento benefico Night or Women, organizzato lo scorso 13 maggio a Velletri con lo scopo di finanziare alcuni progetti dell’Associazione Tam Tam D’Afrique Onlus volti a difendere e promuovere la situazione della donna nella Repubblica Democratica del Congo. Tour 20 giugno – Contestaccio, Roma 16 luglio – Castelli Beer Festival, Genzano di Roma 25 luglio – Contestaccio, Roma 22 agosto - Ladispoli Sitografia Facebook: https://www.facebook.com/MariTe84 www.facebook.com/events/1078771398816576/1082764035083979/ Youtube: https://www.youtube.com/user/Ntumba84 Sito: http://www.maritekabutakapua.it Twitter: https://twitter.com/maritekab Tam TamD’Afrique: www.tamtamdafrique.org BIOGRAFIA MariTè nasce a Roma da genitori Congolesi. Sin da bambina, sviluppa un forte interesse per la musica africana e afro-americana, ascoltando diversi generi di black music: soul, R&B, musica afro e afro-tradizionale. A sedici anni, poi, comprende che la musica è ormai divenuta un’esigenza vitale. Nel 2000 vince il premio “Poesie per la pace”, classificandosi al secondo posto, mentre nel 2001 partecipa alla gara nazionale “Poetica per la pace”, classificandosi al terzo posto. Nel 2005 viene chiamata dal Gen Rosso per cantare da solista durante la “Conference of Children for Coming Generation” in Giappone. L’esperienza nipponica segna positivamente la vita personale e musicale di MariTè a tal punto che decide di intraprendere la professione di cantante.Ama fondere la musica con l’Africa e l’intercultura per mantenere vive le sue radici congolesi. Un esempio di successo è l’esibizione nell’evento “Officine for Africa”, tenutosi a Roma nel 2009, dove interpreta un brano congolese tradizionale rivisitato in chiave soul, accompagnata dal coro gospel di Claudia Mars. Nel 2010 conosce Maria Gabriella Marino e Arteteca che le fanno scoprire la musica teatrale e la recitazione, due mondi che tuttora l’affascinano profondamente. Viene scelta, poi, per esibirsi nell’Aula Paolo VI insieme ad un gruppo di giovani artisti in occasione della Beatificazione di Chiara Luce Badano; evento trasmesso in mondovisione. Nel 2011 Rai Storia e Rai International invitano MariTè a partecipare all’evento: “Promessi Sposi... d’Italia. Questa cittadinanza s’ha da fare!”, evento trasmesso in mondovisione. È lei a dare inizio alla serata con una meravigliosa interpretazione di “Volare” di D. Modugno, insieme al maestro Marco Lo Russo. La musica e il canto la vedono ancora protagonista in un tour di concerti nell’Italia del Sud, nella formazione delle nuove generazioni del movimento dei Focolarini, anche con l’ausilio di numerosi workshop, nella direzione di un coro gospel e in diverse esibizioni in Rai. Nell’agosto 2013 partecipa e vince il primo premio del concorso nazionale “La bella e la voce” - sezione “la voce”, che si tiene annualmente a Saint Vincent (AO).Nel febbraio 2014 entra in sala d’incisione dove registra il suo primo album “SOUL NAKED”, accompagnata dai suoi musicisti. Parallelamente alla sua attività di cantante, MariTè è impegnata nel sociale, impegno che sfocia nel 2010 nella fondazione, insieme ad un gruppo di donne Congolesi, di TamTam D’Afrique Onlus, associazione che si impegna a diffondere notizie sulla condizione delle donne della Repubblica Democratica del Congo. MArtePress
Stampa

Discoverland in concerto a S. Benedetto del Tronto (AP)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Discoverland in concerto a S. Benedetto del Tronto (AP) 16 luglio- Jonathan Disco Beach – San Benedetto del Tronto (AP) Via delle Tamerici, 1 Ore 22.00- infoline: 347 1450540 Dopo l’uscita del singolo “Stay’n Alive” Discoverland, duo composto da Roberto Angelini e Pier Cortese, si esibirà giovedì 16 luglio al Jonathan Beach di San Benedetto del Tronto (Via delle Temerici, 1 – Ascoli Piceno - ore 22.00). L’esibizione del duo Discoverland sarà l’occasione per presentare la loro ultima pubblicazione, il singolo “Stayin’ Alive”, che anticipa l’uscita del nuovo disco prevista per il prossimo autunno. Del singolo è stato realizzato anche il videoclip (per la regia di Francesco Cabras e Andrea Molinari), in cui l’inno della disco anni ‘70 si trasforma in una follia psicobucolica, ambientato in una stalla tra palle di discoteca, luci stroboscopiche e animali che danzano al ritmo della musica (qui il link al video ufficiale: https://www.youtube.com/watch?v=1DvXinOc51s). Sitografia Sito ufficiale: http://www.discoverland.it/ Facebook: https://www.facebook.com/discoverland Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC9uMqF0Wule6zJZPVwSNhBQ BIOGRAFIA Discoverland è un progetto artistico nato da Pier Cortese e Roberto Angelini nel 2011. L’ idea è quella di riutilizzare opere musicali come materia prima di nuovi esperimenti musicali, cercando di guardare il tutto da una nuova prospettiva. Il primo capitolo “Discoverland”, (GasVintage/FioriRari 2012) ha giocato con la fantasia, la ricerca e il paradosso creando incontri e collaborazioni suggestive e surreali (Bjork e i Kings of Convenience / Ben Harper e De Andé) e cambiando la struttura, l’ambientazione e il mondo sonoro di alcune canzoni (“Via di qui” di Paolo Conte trasportata nelle gelide e dilatate terre dei Sigur Ros, “Music” di Madonna accompagnata nel caldo brasile della Bossanova, “I Feel Good” di James Brown spogliata del suo groove originale e trasformata in una ballad, Bob Marley era in realtà nato alle Haway come dimostra la versione di “Get up stand up”). Il duo Cortese e Angelini si è cimentato nella creazione di un suono granitico e pieno di sfumature utilizzando un ampia gamma di strumenti spesso in contraddizione ma nello stesso tempo in armonia tra loro: l’Ipad e la Weissemborn, il Vocoder e la lapsteel. Dal 2012 al 2014 hanno suonato in lungo e in largo per tutta l’Italia riscuotendo un successo crescente. Nel 2012 hanno accompagnato tutta la presentazione in trio del disco “Ecco” di Niccolò Fabi e nella stessa estate l’occasione a Lecce di condividere il palco con i già “de-cantati” Kings of Convenience. Dall’estate 2014 sono impegnati nel secondo capitolo in studio. A giugno 2015 è stato pubblicato “Stayin’ Alive”, il primo singolo del nuovo album in uscita in autunno. MArtePress
Stampa

Nobraino in concerto al Boville Festival

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
undefined Dopo la pubblicazione del nuovo singolo “Lo Scrittore”, prosegue il tour estivo con una nuova tappa il 16 luglio Boville Festival – Boville Ernica- Frosinone Ore 22.00 – ingresso gratuito Infoline: 3284413753 Una nuova e lunga avventura musicale per I Nobraino, band principe della scena musicale indipendente, che sono partiti lo scorso 1 giugno con il tour estivo e tante novità in vista. Lo scorso 27 maggio è stato pubblicato il nuovo singolo de “Lo Scrittore”, il cui video è la versione poetica della vita on the road del musicista, tra citazioni western di morriconiana memoria e l’omaggio sottinteso alla figura di Johnny Cash, un gigante della musica folk (e non solo) che anche delle proprie esperienze di vita ha fatto materia per le sue canzoni. Con il nuovo tour la band proporrà nei concerti “L’ultimo dei Nobraino”, disco pubblicato nel febbraio 2014 per ColorSound / Warner Music Italy, e naturalmente tutto il loro vasto repertorio, canzoni ormai diventati dei classici del genere musicale. La prossima tappa sarà giovedì 16 luglio al Boville Festival, di Boville Ernica (Fr) (ore 22.00- ingresso gratuito ). Quattordici tracce capaci di fondere l’indie rock al cantautorato con l’aggiunta di atmosfere folk e testi ironici che da sempre caratterizzano la band. Oltre a “Bigamonista”, vi sono “Via Zamboni”, la via di Bologna sede delle principali facoltà dell’Università; “Jacques Pervert”, che rivolta il nome del grande poeta francese Jacques Prevert, riconsegnando un’idea di amore alternativa. “Bella polkona” gioco di parole che descrive la terra di origine del gruppo, mentre “Michè” è una sorta di omaggio-estensione de “La ballata di Michè” di Fabrizio de André. CALENDARIO TOUR CLUB 20/06 Castiglione Del Lago (Pg) - La Darsena 01/07 Torino - Scuola Holden 14/07 Torrita Di Siena (Si) - Festa Pd 16/07 Boville Ernica (Fr) - Boville Festival 18/07 Ascoli Piceno - Romana Beer Festival 25/07 Catania - Qubba 08/08 Gessopalena (Ch) - Piazza 09/08 Curinga (Cz) - Curinga Festival 10/08 Latronico (Pz) - Piazza 21/08 Sant'agapito (Is) - Sant'agapito Folk Festival 22/08 Castellalto (Te) – Castellalto Festival NOBRAINO I Nobraino sono una band indie rock italiana che nasce negli anni '90 a Riccione e cresce nel circuito delle autoproduzioni e delle etichette indipendenti. Un gruppo che si è nutrito di concerti, oltre un migliaio, e che ha fatto della performance il suo punto di forza. Conosciuti ormai in tutta Italia per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, propongono fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l’esuberanza di una solida formazione rock. Un approccio che consente loro di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità." “L’ultimo dei Nobraino” è un disco che rappresenta in pieno questo spirito: impegnato e scanzonato al tempo stesso. Più che mai in questo lavoro si attraversano atmosfere dense di colore e significati alternate ad altre più immediate e stradaiole; testi, strutture e arrangiamenti variano di registro, in continuazione, in una ricerca continua e ambiziosa. Il tentativo è quello di trovare la propria cifra stilistica nell'eterogeneo, una sorta di ossimoro ben riuscito che declina in quattordici tracce il mondo Nobraino. La storia discografica dei Nobraino vanta quattro dischi. Il 2006 è l’anno del primo album ufficiale "The best of Nobraino", nel 2007 un live di pezzi inediti "Live al Vidia Club”, il 2008 è l’anno della svolta, vincono il Premio rivelazione dell'anno al MArteLive, che li porterà a firmare il contratto di management e produzione discografica con MArteLabel. Nel 2010 l’uscita dell'album "No USA! No UK! Nobraino", con la direzione artistica di Giorgio Canali. Nel marzo 2012 esce il “Disco d’Oro” prodotto nuovamente da MArteLabel e registrato con Manuele “MaxStirner” Fusaroli. Ma è proprio grazie ai numerosi concerti e al passaparola costante che i Nobraino sono riusciti a formarsi sul palco, a creare uno spettacolo, non solo un semplice concerto, a realizzare dischi ricchi di belle canzoni e sono arrivati sul divano televisivo della Dandini a “Parla con me” dove sono letteralmente esplosi a livello popolare tanto essere nominati la miglior indie-band dell’anno 2010 nel sondaggio di XL Magazine. Nel novembre 2011 i Nobraino si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo ospiti del Premio Tenco 2011 mentre nel 2012 e nel 2013 hanno suonato sul palco del Concerto del Primo Maggio. In passato avevano ottenuto altri riconoscimenti come il DemoRai, il Sele D'oro e il premio speciale MEI “Miglior Tour dell’anno” MArtePress
Stampa

A Torino C’ è il nuovo singolo di Francesco Trimani

Scritto da Vincenzo Corsi. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
“A Torino C’ è’” è il titolo del nuovo brano di Francesco Trimani dedicato alla sua città . Una città ricca di storia, di cultura, di magia e di “bellezza”… La “bellezza” intesa sia dal punto di vista architettonico che umano, in riferimento a tutte le organizzazioni e associazioni della città che operano nel sociale. Città di Torino" . La collaborazione con il Sermig , Film Commission e l’Aeroporto di Torino hanno reso il progetto di ampio respiro. Al lavoro hanno contribuito altre associazioni culturali rilevanti nel panorama torinese : -Associazione “Musica Insieme” di Grugliasco (il ritornello recita “A Torino c’è la voglia di cambiare il mondo” ed abbiamo pensato di farlo cantare a dei bambini, essendo loro il “futuro” ed il “cambiamento”) -Associazione “Incanto” di Torino: la cantante Yelewna (che frequenta un loro corso di canto) è afroitaliana ed abbiamo voluto dare un messaggio di multi etnicità della città. - “Charity4all” onlus a cui andrà il ricavato della vendita del brano. Francesco nasce il 27 luglio a Torino da genitori di origine meridionale. Approccia il mondo musicale nel 1991, quando incontra alle scuole superiori Alessandro Zamboni, grazie al quale inizia a suonare la chitarra. Successivamente si iscrive ad un corso di canto tenuto dall insigne soprano Ester Valabrega . Dopo circa un anno prende vita il duo "Senso Unico"e una lunga stagione di concerti acustici lo accompagna tra i locali di Torino e provincia. Nel 1995 fatale è l'incontro con il produttore artistico Manù Saladino. poiché nel 1996 uscirà l'album "Senso Unico" con quattro brani inediti (etichetta "Lancelot Records"). Nel 1998 i Senso Unico partecipano alle selezioni di Sanremo Giovani frequentando dunque l'Accademia di Sanremo. Nel 2000 i Senso Unico si sciolgono e Francesco percorre con tenacia e passione la strada della musica iniziando a scrivere canzoni.La musica diventa una forma di espressione del proprio essere artista attraverso testi e musica partoriti da un animo che sogna.