COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

Moustache Prawn in concerto a Putignano (BA)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Moustache Prawn in concerto a Putignano (BA) La band si esibirà al Ricrea con i Leland did it 3 luglio - Ex Macello (Via Caterina di Siena ) - Putignano (Bra) ore 21.30 – Free Entry I Moustache Prawn, continuano il tour del nuovo disco “Erebus”, uscito lo scorso 24 febbraio (risultato di un lungo processo creativo e della collaborazione produttiva delle etichette Piccola Bottega Popolare e MArteLabel). Dopo il successo ottenuto lo scorso 5 giugno al MI AMI Festival di Milano, la band suonerà venerdì 3 luglio per Ricrea all’Ex Macello di Putignano (Ba) (Via Santa Caterina di Siena – 21.30). Divideranno il palco con loro i Leland Dit It. La band inaugurerà il tour europeo esibendosi il 14 agosto allo Sziget Festival di Budapest. “Erebus” è un disco complesso, una storia di fantasia, una dichiarazione di impegno sociale, un grido di protesta e sopratutto tutte queste cose contemporaneamente. Nonostante la pretesa non fosse quella di creare un "opera", i legami che ci sono tra storia e brani, tra testi e musica lo rendono certamente un "concept album”, con una narrazione ed una filosofia assolutamente personali. Il racconto narra le avventure di tre schiavi che lavorano per alcuni scienziati nelle Isole di Kerguelen, nei pressi del Circolo Polare Antartico. Gli scienziati operano in totale segretezza e cercano di modificare l’habitat naturale degli esseri viventi, compresi gli umani, variando alcune delle loro caratteristiche fisiche ed ambientali. Un giorno però, dal nulla, appare un’altra isola a qualche chilometro di distanza dalla scogliera, un evento che genera il caos: alcuni animali tentano la fuga, i sistemi di allarme impazziscono, e così via. I tre schiavi saranno catapultati sull’isola per far luce sul mistero. Si scoprirà che al suo interno vi abitano degli esseri chiamati Skratz, abitanti del nucleo terrestre da tempo immemore e regolatori dell’equilibrio climatico (e non solo) sulla Terra. Attraverso un piano geniale e l’aiuto dei tre schiavi, che dovranno scalare il Monte Erebus al fine di aiutare un anziano guardiano, essi proveranno a liberare le Isole di Kerguelen dagli scienziati e a riportare la normalità nell’arcipelago. Sitografia SITO WEB www.moustacheprawn.com FACEBOOK www.facebook.com/MoustachePrawn MYSPACE www.myspace.com/MoustachePrawn YOUTUBE www.youtube.com/user/MoustachePrawn TWITTER www.twitter.com/MoustachePrawn SOUNDCLOUD www.soundcloud.com/MoustachePrawn Date Tour 25/06 Manduria (TA) – Suoni Commestibili 26/06 Torre S.Susanna (BR) – Barcollo 22/07 Alberobello (BA) – Scrivo anch’io 24/07 Gioia del Colle (BA) – Rock Festival 20/8 Eboli (SA) – Disorder Festival 22/8 Rotella (AP) – w/Dellera 29/8 Bari – Pellicano 5/9 Gioie del Colle (BA) – Mesalibre Tour Europeo 14/08 Budapest – Sziget Festival 16/9 Lugano (CH) – Foce 17/9 Munich (DE) – Szymanski’s 18/9 Berlino (DE) - B-Flat 19/9 Amsterdam (NL) - Sugarfactory 20 /9 Bruxelles (BE) - Piola 21/9 Londra (UK) - The Monarch 22/9 Parigi (FR) - L’Alimentation Général 24/9 Barcellona (ES) - Tinta Roja 25/9 Madrid (ES) - Showcase Moustache Prawn I Moustache Prawn nascono nell’estate 2008. I tre cominciano a suonare insieme quando Leo ha 17 anni e Giancarlo e Ronny appena 15, ispirandosi ad artisti come Nirvana, Sonic Youth, CCCP, The Cure, Kyuss. Successivamente, fortemente influenzati da sonorità post-punk, iniziano a comporre brani propri sotto il nome di Distopia. Nei due anni che seguono, il loro sound si orienta verso il rock e il brit-pop, ispirati da Radiohead, Arctic Monkeys, Interpol, John Spencer Blues Explosion; intanto Leo vince una borsa di studio a seguito della partecipazione a un concorso di letteratura. Nel 2010 decidono di comporre brani in lingua inglese e la band assume la veste attuale: nascono così i Moustache Prawn. Nel 2011 si iscrivono al concorso Italia Wave, partecipano e vincono le selezioni provinciali a Brindisi ed accedono a quelle regionali, che vinceranno alle Officine Cantelmo a Lecce nell'aprile 2011.Questo importante risultato servirà da trampolino di lancio per la band che comincia ad esibirsi in numerosi locali della Puglia e viene invitata come ospite in eventi e contest di rilievo regionale. Condividono il palco con artisti come Hugo Race, Diaframma e La Fame di Camilla. Nello stesso anno Rockit segnala la band tra le 13 band rivelazione dell’anno e inserisce il brano “Crucus” (ancora inedito) nella Compilation n.34. A novembre 2011 la band conclude la registrazione del suo primo disco “Biscuits”.Rockit, particolarmente colpito dal progetto, inserisce il brano “Crucus” (ancora inedito) nella Compilation n.34 .La band partecipa anche al Trofeo Rockit, vincendo le prime selezioni. Dall’inverno 2011 la band lavora con l'etichetta pugliese Piccola Bottega Popolare per la pubblicazione e il lancio dell'album che uscirà a Giugno 2012 col sostegno di Puglia Sounds. Nello stesso anno arrivano le prime date estere al White Trash di Berlino, al Reeperbahn Festival 2012 di Amburgo. Nel 2013 i Moustache riescono a qualificarsi tra i 48 semifinalisti dell'1'MFestival per suonare sul palco del Concertone del Primo Maggio a Romae e riescono a esibirsi in club come il Circolo degli Artisti di Roma, l'Espace Populaire di Aosta, il Club56 di Milano, le Lavanderie Ramone di Torino, il club Hoxton Square di Londra durante Puglia Sounds in London 2013. Nel 2014 accedono ad altri importanti palcoscenici come il Collisioni Festival, il Villa Ada Festival, la Biennale Marte Live, il Liverpool Sound City 2014. A Febbraio 2015 esce “Erebus” il nuovo album di Moustache Prawn, una coproduzione tra Piccola Bottega Popolare e MarteLabel che li inserisce anche nel proprio roster booking. Leo Ostuni: chitarra elettrica e voce Ronny Gigante: basso elettrico, voce Giancarlo Latartara: batteria, cori MArteLabel
Stampa

TONY CICCO “La Mia Aurora” new single

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
“La Mia Aurora” è il nuovo singolo di Tony Cicco, musicista e autore e dalla storia illustre (ha collaborato con Lucio Battisti, , Loredana Bertè, Fiorella Mannoia e molti altri) e per tanti anni volto, voce leader e batterista con la FORMULA TRE: band mito nella storia del prog-rock italiano e nota per aver accompagnato Lucio Battisti nell’unica tournée della sua vita. Un ritorno ad una carriera solista che lo aveva già visto protagonista con numerosi hit (Se mi vuoi, E Mia Madre, La gente dice) scritti insieme a Carla Vistarini. Una prova d’autore che segna anche l’inizio di un nuovo percorso musicale, una nuova avventura che Tony si accinge a percorrere con curiosità e un rinnovato entusiasmo. Un brano teso, energico e romantico al tempo stesso, nel quale è possibile riconoscere tutto il background musicale di Tony. Note biografiche: Parlare di Tony Cicco (Napoletano e proveniente da una famiglia di musicisti) vuol dire veramente parlare della storia della musica pop Italiana. Basterebbero le sue collaborazioni con Lucio Battisti, con Pino Daniele a dargli una posizione di rilievo nel musicbox italiano. Basterebbe dire che ha partecipato alle registrazioni di un disco come “Umanamente Uomo Il Sogno” di Lucio Battisti, nel quale erano compresi brani come “I Giardini di Marzo”, “innocenti evasioni”, “E penso a Te”. Basterebbe citare le sue collaborazioni in studio con tantissimi artisti e direttori d’orchestra come: Pino Donaggio, Armando Trovaioli, Franco Micalizzi, Stelvio Cipriani, Franco Pisano, Renato Serio e Fabio Frizzi. E, infine, basterebbe aggiungere che, con la Formula Tre, Tony Cicco oltre a inanellare una serie di hit storici come “Sognando Risognando”, “Eppur Mi son Scordato di Te”, “Questo Folle Sentimento”, partecipò a Festival dove “gli altri” erano personaggi del calibro di Blood Sweet and Tears, Demis Russous, Astor Piazzolla, Jorge Ben . Ecco… questo è tutto… ma tutto questo è Tony Cicco. Quindi, nel 2015, una nuova carriera da solista, un nuovo singolo bomba e un album di inediti di prossima pubblicazione… Official Facebook: https://www.facebook.com/pages/Tony-Cicco-Official/120431301351189?ref=ts&fref=ts Press, radio, Tv Agency DCOD Communication Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

FESTIVAL DI FIAMENE 2015 - 27^ edizione

Scritto da epicfrancy. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Torna la prestigiosa Festa di Fiamene sulle colline della Valpolicella, in provincia di Verona. Il Festival giunto alla ventisettesima edizione si è sempre contraddistinto dall'ottima musica dal vivo, dalla qualità del cibo e da una location suggestiva. FESTA DI FIAMENE 2015 27a edizione http://www.facebook.com/festadifiamene DAL 30 LUGLIO AL 5 AGOSTO nella splendida cornice di Fiamene (Negrar - VR)! - MUSICA DAL VIVO - STAND ENOGASTRONOMICI CON TANTE SPECIALITA' - BIRRA ALLA SPINA - BANCHETTI DI ARTIGIANATO E VARI STAND E MOLTO ALTRO.... - PARCHEGGIO FREE - CAMPEGGIO LIBERO/BAGNI/DOCCE - TUTTE LE SERATE SONO A INGRESSO LIBERO E GRATUITO! ##################################### PROGRAMMA: GIOVEDI 30/07 SUMBU BROTHERS Nota band di Verona, divertenti e sarcastici, con testi misti tra l’italiano e il dialetto veronese. Con la loro originalità e goliardia la band ha saputo conquistarsi una bella fetta di seguito anche al di fuori della città di Giulietta e Romeo. Musicalmente dei maestri. https://www.facebook.com/pages/Sumbu-Brothers/27646439513?fref=ts FRASTUONO URBANO Rock band veronese attiva dal 1992... poche parole e molto rock'n'roll. __________ VENERDI 31/07 J.C. CINEL (classic rock / southern rock) Nasce artisticamente più di 20 anni fa, come cantante/chitarrista e compositore, abbracciando svariati generi musicali che vanno dal rock, rock-blues al country-rock, con un’attenta predilezione per la melodia e gli arrangiamenti. Un artista di livello internazionale da non perdere! www.jccynel.com PERCORSI DI-VERSI (rock/folk) Da Verona una band originale e straordinaria . Da non perdere assolutamente. www.facebook.com/percorsidiversi __________ SABATO 01/08 PLAN DE FUGA (rock / pop / indie / psychedelic) Una delle band più interessanti del panorama nazionale. La musica del gruppo è un rock contaminato da influenze pop, funk e dark con una varietà stilistica e ampi spazi a passaggi strumentali. Dopo «In A Minute» e «Love Pdf», per la rock band bresciana è tempo di un terzo album che porta il nome della band e, per la prima volta, contiene tracce in italiano, uscito per la casa discografica Carosello. www.plandefuga.net SUMMER AIR (pop punk) Fresca e giovane lanciatissima band veronese, pronta a calcare i palchi di tutta Italia grazie al successo del loro EP d’esordio “Il Confine della tua libertà”. https://www.facebook.com/pages/Summer-Air/139303219502290?fref=ts __________ DOMENICA 02/08 ALLIGATOR NAIL (blues) Un un mix esplosivo di suoni e colori, gli ''Alligatori'' vi trascineranno nel loro magico mondo, attraverso melodie romantiche e ritmi ipnotici. Uno show divertente ed emozionante che nasce dalla fusione di vari generi musicali come avviene nella tradizione di New Orleans. Con l'uscita del terzo album ufficiale, la band é orgogliosa di presentarsi in un nuovissimo e sorprendente abito di scena. www.alligatornail.com + guest __________ LUNEDI 03/08 MIGHTY MO RODGERS (blues, funky) Mighty Mo Rodgers è uno straordinario cantante e compositore americano che ha modellato le sue esperienze di vita in un’eccezionale, eclettica e immensamente profonda visione nel suo debutto, Blues Is My Wailin' Wall. Un album che ha già lasciato un indelebile ricordo agli ascoltatori, sia in versione registrata che dal vivo, dove le sue dinamiche esibizioni sono notevolmente accattivanti. “Le mie canzoni riguardano la vita e la musica viene direttamente dal mio cuore e dalla mia anima.” www.mightymorodgers.com BULLFROG (hard rock) Band attiva dal 1993. Vanta una notevole esperienza dal vivo con un vasto repertorio di covers anni '70 di hard-blues e brani propri. www.bullfrogband.it __________ MARTEDI 04/08 JOHNNY CASH ROADSHOW (dall’America lo show tributo ufficiale a Johnny Cash) Dall’America l’unico tributo ufficiale al mondo che celebra la vita e il lavoro di Johnny Cash. L’unico spettacolo ufficialmente approvato e diretto dalla famiglia “Carter-Cash”. Il Johnny Cash Roadshow è il risultato di anni di lavoro costante e di sviluppo per celebrare la vita e l'opera del leggendario Johnny Cash. Lo show presenta una full band dal vivo con sezione fiati, narrazioni e videoproiezioni, insieme alle sorelle Carter che vi accompagneranno in uno straordinario viaggio musicale attraverso la vita incredibile di John R. Cash. www.johnnycashroadshow.com ULULA (reggae, folk, blues) Cantautore veronese, un talento puro, accompagnato da una band di altissimo livello. __________ MERCOLEDI 05/08 HIGHWAY TO HER (L'UNICA TRIBUTE ITALIANA AC/DC AL FEMMINILE) Le Highway to HER nascono dalla passione per la straordinaria energia dei brani degli AC/DC e dall'intento di riproporre il loro repertorio con un tocco di femminilità. Lo show ripercorre le tappe più importanti della carriera della mitica band australiana incentrandosi, in particolare, sull'album Back in Black, il secondo disco più venduto al mondo. www.facebook.com/highwaytoher ENDLESS HARMONY (rock) Quartetto rock veronese guidato dalla splendida italo/dominicana Pamela Pérez. Un rock contraddistinto da potenza e melodia e dalle straordinarie doti canore di Pamela. www.facebook.com/endlessharmony.music __________ Come arrivare: http://www.fiamene.org/index.php?module=pagemaster&func=viewpub&tid=3&pid=3 __________ Per qualsiasi informazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

Anche d’estate il jazz non si ferma, al via il programma di luglio dell’Elegance Cafè

Scritto da Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Ancora concerti e nuovi artisti per il jazz club di Via Veneto, che anche nel mese di luglio continua la sua instancabile programmazione musicale. Anche la domenica, tutti i giorni un concerto, tutti i giorni i migliori artisti della scena jazz romana e non solo. Situato nel cuore del centro storico della Capitale lungo la strada più famosa della Dolce Vita, Elegance Cafè è un locale che si propone come punto d’incontro che mescola diverse tipologie di clienti da Roma e da tutto il mondo, i frequentatori dell’Elegance Cafè si riuniscono in un ambiente esclusivo e ricercato. Salotto di altissimo livello, la venue è ideale per colazioni di lavoro, a pranzo offre giornalmente una vasta scelta di proposte enogastronomiche. Al calar delle luci si trasforma nel luogo perfetto per un aperitivo con gli amici, nell’elegante sala interna climatizzata oppure nel comodo salotto su strada. Per poi arrivare al momento dinner, dove la carta del menu è continuamente aggiornata per soddisfare i palati più esigenti con offerte di crudi di carne e di pesce e una selezione di dolci raffinati. Nella lussuosa e riservata cornice, spicca una programmazione di musica live che offre giornalmente i migliori artisti che calcano i palchi nazionali e internazionali proponendo una selezione di jazz, swing, nu jazz, smooth jazz, easy jazz e tutte le sue contaminazioni e per i gusti più adulti e sofisticati. La serata prosegue con un drink nel cocktail bar, che si propone di perseguire la strada del buon bere con prodotti di eccellente qualità. Il maestro barman propone un’offerta sempre varia e accattivante di proposte originali e fresche, oppure è possibile usufruire dell’ampia carta dei vini presentata dall’esperto sommelier per continuare fino a tarda notte a godere l’atmosfera unica. Proseguono le jam session con nove nuovi appuntamenti sotto la guida di Giuseppe Ricciardo e Andrea Romanazzo, che con le loro band daranno il via al concerto, alternandosi sul palco con il pubblico che potrà partecipare improvvisando su standard, temi conosciuti o qualsiasi combinazione musicale possa statuire dall’incontro tra musicisti, come nella vera tradizione jazz. Tra i vari appuntamenti la data del collettivo funk Capital Strokes, Andrea Garibaldi Trio, il Duke Ellington songbook e la giovane promessa Ainè. Nella foto la contrabbassista Federica Michisanti, che con il suo trio sarà tra i protagonisti del cartellone di luglio. Federica Marchisanti Elegance Café da domenica a giovedì ore 22.30 venerdì e sabato ore 23 via Vittorio Veneto, 83/87 - Roma Ingresso Libero (consumazione minima euro 10) Infoline 0642016745 + Il programma completo + Mercoledì 1 – Jam session jazz Giovedì 2 – I Trovatori (Giuseppe Verdi in jazz) Venerdì 3 – Da Nu Jazz Quartet Sabato 4 – Ainè Domenica 5 – Roy Panebianco Soulside Lunedì 6 – Jam session night Martedì 7 - 4tunity Group (omaggio a Pat Metheny) Mercoledì 8 – Jazz jam session Giovedì 9 – Massimo Pirone evergreen Venerdì 10 – Botta Band Sabato 11 - Capital Strokes Big Band Funk Domenica 12 – Guarino, Iodice, Pirozzi Trio Lunedì 13 - Jam session night Martedì 14 – Carucci, Puglisi, Ciniglio Trio Mercoledì 15 – Jazz jam session Giovedì 16 - Laura Taglialatela Quartet Venerdì 17 – Caruso Project Sabato 18 – Marilena Paradisi Trio Domenica 19 - Pepper & the Jellies Lunedì 20 - Jam session night Martedì 21 - Andrea Garibaldi Trio Mercoledì 22 - Jazz jam session Giovedì 23 - Cecilia Sanchetti Circle Time Jazz Project Venerdì 24 - Sticky Bones Sabato 25 – Buscaja (omaggio a Fred Buscaglione) Domenica 26 - Trioness Lunedì 27 - Jam session night Martedì 28 - Chiara Padellaro Quartet Mercoledì 29 - Jazz jam session Giovedì 30 - Duke Ellington songbook Venerdì 31 - Notadez
Stampa

“Stella cadente ” il nuovo singolo di Paola Ferrulli

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 2
Nonostante la sua giovane età Paola Ferrulli ha già un importante background e sicuramente un nome non sconosciuto alla platea degli ascoltatori di tutto il mondo. E’ il 2009 quando partecipa e vince la fortunata e seguitissima trasmissione televisiva di Rai 1 “Ti lascio una canzone” in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, anno in cui incide anche il suo primo disco di inediti presentato al Palafiori di Sanremo con i suoi amici di avventura Ignazio, Piero e Gianluca che diventeranno in seguito Il Volo. Ma altri percorsi si susseguono delineando il cammino della giovane cantante che con la sua dote e personalità si trova ad incrociare il cammino con grandi nomi di artisti ed addetti ai lavori della musica italiana . Al Festival Show sulle reti Rai si esibisce con i suoi inediti davanti ad un pubblico di 40.000 persone calcando lo stesso palco di artisti del calibro di Matia Bazar, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Gary Go e Marco Mengoni e tanti altri ed il brano “Siamo in tanti”,scritto da Paola e La Rocca , ne diventa la sigla ufficiale. In seguito è stata nominata dal sindaco di Roma Capitale, Alemanno, “nipote dei nonni di Roma” (di Italia) in occasione della Festa nazionale dei nonni a Roma presentando il brano “Il colore dell’età” al Pala Lottomatica. Nel 2012 il singolo “Mille Scuse”si posiziona ai primi posti del circuito delle 100 Radio oltre che recepita e trasmessa da Radio Italia Anni 60, Radio Margherita, Radio Birikina, Radio Bellla & Monella e tante altre emittenti nazionali e internazionali a conferma della forza e della bravura di Paola. Anche il successivo brano dal titolo “Adesso che vai vai”, incluso nella compilation della casa discografica “Italian way new music”, ottiene un ottimo successo, tanto che a Paola viene assegnata la targa come ‘’migliore interprete del 2012”. Inoltre Paola ha duettato con i più grandi artisti della musica italiana come Albano Carrisi e altri. Nel 2014 è uscito il suo nuovo lavoro discografico, “Passo dopo Passo”, che ha riscosso un enorme successo tanto che Paola ha ricevuto il premio a Sanremo, “Sanremo Music Awards” per il suo brano “Dirtelo” che raggiunge le oltre 270 000 visualizzazioni su internet tanto da essere invitata successivamente al “Giffoni Film Festival”. Tante altre sono le attività importanti che la vedono protagonista e che forgiano la sua personalità sia umana che artistica ed ora si ripresenta con questo nuovo singolo dal titolo “Stella cadente” in cui, ancora una volta, dimostra la sua crescita e la sua maturità artistica affrontando ancora la sfida con l’esigente popolo radiofonico italiano con una proposta per questa estate, con la speranza che possa diventare una delle colonne sonore della stagione del bel tempo e della spensieratezza. Quella ragazza che vedrete sui palchi delle più grandi piazze italiane è Paola Ferrulli e in radio ascolterete il suo ultimo singolo “Stella Cadente”. Official Facebook Page: https://www.facebook.com/paola.ferrulli.92 Official Website: http://www.paolaferrulli.com/ Press, radio, Tv Agency DCOD Communication Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

Maria Morelli RAINBOW il nuovo singolo

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Rainbow è il secondo singolo di Maria Morelli, ventiduenne cantante italo-rumena che abbiamo conosciuto alcuni mesi fa con il suo debut-single Never Say Good Bye e laureanda in giurisprudenza. La ritroviamo più determinata che mai, felicemente laureata da pochi giorni, con un singolo che è già un successo non solo in Romania dove Maria vive, studia, ed è già un personaggio (oltre 32.000 views su youtube in pochissimo tempo) ma anche in diversi paesi dell’est-europeo. Un singolo fresco, energico che punta decisamente al pubblico dei suoi coetanei e al dance-floor. Una proposta efficace per le playlist estive. “Per me l’Italia è molto più che una seconda patria… visto che mio padre è Italiano…”, dice Maria, ”e anche se in Romania sono già conosciuta”, prosegue, “so bene che dovrò faticare molto per ottenere gli stessi risultati in Italia e in Europa dove ci sono grandi artisti e il mercato è molto competitivo”. Maria Morelli che, oltre all’italiano e al rumeno, parla correttamente altre tre lingue tra cui l’inglese e lo spagnolo, vede nell’Italia un banco di prova serio e impegnativo dal quale ricavare gli input necessari per costruire un repertorio davvero in linea con il main stream internazionale, senza per questo tradire la sue ascendenze italiane, alle quali si sente profondamente legata. “Ammiro molto Giorgia ed Emma”, dice Maria, “Ma anche Skin e Amy Winehouse”. Intanto Maria sta lavorando a una produzione concepita totalmente in Italia con brani estremamente selezionati e scritti da autori che le possano garantire quel valore aggiunto che la sua voce merita. Maria Morelli – note biografiche Maria Morelli a Brasov in Transilvania il 19 gennaio del 1993 Ha frequentato la Facoltà di Diritto all’Università della Transilvania a BRASOV (RO) e si è appena laureata nel mese di luglio. All’età di 17 ani ha iniziato a prendere lezioni di canto a Brasov e quindi a Bucarest, partecipando quasi immediatamente a diversi concorsi nazionali e internazionali, classificandosi sempre nelle primissime posizioni. Dopo la pubblicazione del primo album lo scorso anno, ha svolto un’intensa attività promozionale partecipando a numerosi show televisivi sulle principali reti nazionali. Nello stesso periodo il suo album è entrato in classifica e il singolo “Never Can Say Goodbye” ha ottenuto un’ottima rotazione su radio locali e network. E’ attualmente in promozione con il singolo Rainbow. Press, radio, Tv Agency DCOD Communication Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

Gianluca Secco in concerto Putignano (BA)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Gianluca Secco in concerto Putignano (BA) 28 giugno - 22-00 Living Room- Via Roma,12- Putignano – Bari Info: 333 876 1617 Continua l’Immobile Tour di Gianluca Secco, il poliedrico artista che presenterà brani tratti da “Immobile”, il suo disco di esordio, pubblicato lo scorso 20 aprile per Beta Produzioni. L’artista si esibirà domenica 28 giugno alle 22.00, al Living Room (Via Roma,1 - Putignano (BA). Un lavoro ideato, realizzato e plasmato sulla voce, utilizzata in modi differenti tra narrazione, parti solistiche, corali e percussive, in cui si mescolano elementi di musica, poesia, teatro e canzone. Utilizzando fino a 21 parti vocali per uno stesso brano, “Immobile” è un lavoro che va alla ricerca del tratto distintivo dell’autenticità, lontano dalla perfezione tecnica in quanto ricerca di espressione della voce sul piano timbrico, strumentale ed espressivo. Un album composto da dieci tracce dai titoli chiari, diretti, espliciti, in cui l’idea è quella di creare una doppia anima, quasi fosse un LP, ciascuno con le proprie atmosfere. L’apertura affidata a “Grido” e alla seguente “Fame” pongono le basi per una costante crescita emotiva, tra i loop corali di “Voce”, il blues intenso di “Ovest Boulevard” e gli esperimenti ritmici affidati all’esecuzione di “Immobile”. La seconda parte del disco diviene ora più intima, sussurrata, affidata a strumenti come il delicato flauto di “Lento” oppure alla sottile malinconia dell’organetto in “Sapone”, traccia conclusiva del disco che sembra quasi proiettare l’ascoltatore in uno spettacolo da circo, un’immaginaria bolla di sapone che dolcemente continua ad ondeggiare nell’aria… Un disco che per carattere, stile e atteggiamento vuole essere e rimanere unico, irripetibile... Immobile! Inoltre “Immobile” è anche un libro, nel quale sono raccolti i testi del disco in forma poetica, oltre al testo scritto in versione integrale di “Monologo di un Cinico Contemporaneo”, racconto di carattere teatrale il cui protagonista è un Cinico al limite del sopportabile, esasperato dalle interminabili code d'attesa della nostra quotidianità. Un amaro spaccato di vita Italiana, in questo buffo e tragico periodo storico. “Immobile” è stato realizzato grazie al sostegno di una campagna di crowfunding realizzata tramite martefunding.org LINK UTILI Pagina ufficiale Facebook: www.facebook.com/GianlucaSeccoMusic BIOGRAFIA Gianluca Secco, nato in Friuli nel 1981, sin da bambino vive in diverse città d'Italia e dell'est Europa a contatto con le più svariate forme musicali che influenzano la sua attività di musicista e gli permettono un gran numero di collaborazioni con gruppi musicali delle scene underground. Sul finire degli anni '90 nella provincia di Verona è la voce dei Dolcenera (band di estrazione post-rock, noise) con cui pubblica Stanze Spoglie. Collabora inoltre in veste di cantante e poli-strumentista con neXus (rock) e Lavoirlinge (stoner).Nel 2005 si trasferisce a Carpineto Romano, ed è la voce di SenzaEssenzA (hard rock). Con loro pubblica “Vivo Terra e Sangue” e calca importanti palchi del Lazio (Palarockness di Genzano, La Cantinaccia a Giulianello) e della Capitale (Jailbreack, Contestaccio, Alpheus). Nel 2008 finalisti per la regione Lazio al festival MarteLive. Fin da principio è autore dei testi che canta e sempre nel 2008 pubblica “Postumi di un Passato” (edito per Aletti Editore), una raccolta di racconti visionari dal sapore surreale e ironico. Segue un periodo fitto di reading poetici e collaborazioni come fonico per festival Buskers. Dal 2010 al 2012 è allievo presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio dove con Virginia Orsini affronta lo studio del canto Jazz. Dal 2012 al 2013 segue invece l'insegnante Susanna Mastini con la quale apprende nozioni di canto Lirico, per poi spostare la sua attenzione sull'uso strumentale della voce. È in questo periodo che inizia a dedicarsi completamente alla produzione di brani originali caratterizzati da arrangiamenti essenziali (per la maggior parte corali) in cui mescola elementi di Musica, Poesia, Teatro e Canzone. Prende forma “Voce” (suo primo spettacolo solista) che, presentato per la prima volta in Agosto 2013 ha toccato finora diverse regioni (Lazio, Abruzzo, Puglia e Marche) e vanta numerose date in locali, club, festival musicali, teatri, gallerie d'arte e festival di arti di strada. È nel 2014 che Gianluca Secco decide di incidere alcuni dei brani che fanno parte dello spettacolo per farne il disco e il libro “Immobile”, in uscita il 20aprile 2015 per Beta Produzioni. MArtePress
Stampa

Il Terronista in concerto ad Avigliano (PZ)

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 1
Il Terronista in concerto ad Avigliano (PZ) 28 giugno – ore 21.00 – “Minimo ma reddito” Piazza Emanuele Gianturco- Avigliano (PZ) Ingresso libero In occasione dell’evento “Minimo, ma reddito” del 28 giugno, organizzato dalla CGIL di Avigliano (PZ), il Terronista si esibirà, band a completo, in Piazza Emanuele Gianturco, alle 21.00. Il cantautore Diego Capece, suonerà i brani estratti dal suo primo EP “Le ballate del Terronista”, un album in cui la tradizione musicale lucana e del Meridione si presta ad essere veicolo per una sorta di inno per il riscatto di un’intera generazione di suoi conterranei. L'EP è stato registrato da: Diego Capece - voce, chitarre Massimo Catalano - mandolino e ukulele Domenico Carabotti - tastiera e synth Giovanni Catenacci - clarinetto e sax Rocco Sinisgalli - basso Ivan Leone - batteria e percussioni Con la partecipazione straordinaria dell'artista siciliana Valeria Cimò - voce, percussioni e marranzano LINK UTILI Facebook: https://www.facebook.com/ilterronistaJM Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC2DD-eQqNcGNeOyzn8ddJbw BIOGRAFIA Il TerroNista nasce dalle ceneri di Jake Moody, cantautore e chitarrista lucano che nel 2012 ha intrapreso questo progetto. Mescola diversi elementi che creano una sintesi tanto familiare quanto originale; una musica folk-rock combinata a ritmi mediterranei, popolari, fanno da cornice ai suoi testi, spesso semplici, ma che esprimono quel tanto che hanno da dire in modo coinvolgente. La sua voce, vibrante, flessibile, calda, arriva al pubblico perché ricorda voci che hanno raccontato l’Italia fino a ieri. Hanno scritto di lui, dopo un’intervista rilasciata in occasione del Meeting del mare: “Il suo legame con Edoardo Bennato è chiaro, per le sfumature musicali e il tono della voce, rievoca invece Fabrizio De Andrè nella sua predisposizione a raccontare l’elemento popolare, infine Giorgio Gaber quando denuncia realtà politiche e lo fa con ironia. L’immedesimazione nella realtà, nei racconti e nelle esperienze sono le sue ispirazioni. La consapevolezza della potenza della musica e la sua ostinata necessità di avere un dialogo con il pubblico, lo porta ad esprimersi in prima persona, fino a interrogarsi più volte su cosa sia la musica e quale sia la sua natura, la sua missione”. Ad inizio 2013 ha presentato il concept album dal titolo “Libertà di espressione” al teatro F.Stabile di Potenza. Lo stesso anno alcune radio locali hanno trasmesso buona parte del disco, tra cui Radio New Sound e Radio Tour (con frequenze che comprende Basilicata, buona parte della Campania, parte della Puglia e Calabria); anche alcune testate giornalistiche locali hanno notato l’artista; partecipa al Dedalo Festival, è vincitore assoluto della III edizione del Woody Groove Sound Festival; in occasione del festival “Inzanstock” ha aperto il concerto de “I Soci” (con Cosimo Zannelli, Federico Sagona e Pino Fidanza che hanno collaborato con Piero Pelù e i Litfiba) ed è stato finalista del concorso “Targhe d’autore controcorrente”. Nel gennaio 2014 grazie all’album “Libertà di espressione” ha firmato un contratto con la Hydra Music, con sede in Eboli (SA), che collabora con artisti di tutto rispetto quali: Tullio De Piscopo, Enzo Gragnianiello, Alessandro Haber, etc. Per il tutto il mese di Marzo il singolo “Il mio nome è amore” è stato nella track list ufficiale del circuito Meet’n’radio, a cura dell’ufficio stampa OnMag. Il 30 maggio ha suonato a Marina di Camerota in occasione del Jam Camp, arrivando tra le prime 10 band selezionate per suonare al concerto del Meeting del mare. L’1 giugno, col suo quintetto, vince il contest “Facimm Juorn” organizzato dalla Pro Loco di Sasso di Castalda (PZ) e ha modo di registrare in settembre un EP, che vanta la collaborazione con l’artista siciliana Valeria Cimò. Nel suo tour estivo, tra le numerose date, spiccano il 4 e 5 agosto in provincia di Agrigento e il 9 agosto per l’apertura del concerto di Giorgio Canali e degli Zen Circus in occasione del festival “Le notti dell’Aspide”. Dopo aver presentato su Musicraiser il progetto per la stampa e promozione del disco e raggiunto l’obiettivo, alla fine del 2014 uscirà il disco a livello locale per poi presentarlo alla stampa nazionale a marzo del 2015, collaborando con l’ufficio stampa MArtePress insieme a quello del circuito MEI. MArtePress
Stampa

Maxi B torna con il nuovo progetto

Scritto da Giovanni Germanelli. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Dopo quasi 2 anni e mezzo di silenzio musicale, MAXI B torna con "MALEDETTO" (Latlantide - 2 giugno 2015), un progetto energico e potente, carico delle esperienze passate, il suono e le rime sono compatte e dirette, vanno dritte al punto e lo fanno come un pugno nello stomaco. Una scrittura tagliente, tanto che lo stesso autore definisce "MALEDETTO" un disco ghigliottina senza compromessi, con la partecipazione di Ghemon, Amir Issaa, Michel, Daniele Vit, Big Joe, Dj Double S, Dj C.I, Jacques Moretti e Kay. "Ho scritto questo disco guardandomi allo specchio, dovevo tirare fuori tutte le sensazioni amare che ho provato negli ultimi due anni, a volte allontanarsi serve per non perdersi, ora vedo tutto con più lucidità, soprattutto la delusione verso il mondo Rap, troppo superficiale e legato a stereotipi lontani dalla mia realtà" Maledetto è dedicato a chi non abbassa mai la testa, soprattutto se ha ragione, è dedicato a chi, quando sbaglia, sa chiedere scusa e non si nasconde dietro a inutili scuse, è dedicato agli ultimi della fila perché in fila non ci vogliono stare, è dedicato a quelli con i piedi piantati per terra ma con lo sguardo rivolto alle stelle. Non è un disco per chi blatera, perché le medaglie più importanti non le metti sulla giacca ma sull'anima. Il primo singolo estratto dall'album "Maledetto" è "Da solo" con la featuring di Ghemon.
Stampa

‘NDUCCIO & LOCASCIULLI Oh mammamia!

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Official Video https://www.youtube.com/watch?v=gcDtIkwmOEg Il grande cantautore Mimmo Locasciulli celebra i quarant’anni di attività discografica con un brano molto particolare, scritto e cantato insieme al comico e cabarettista ‘Nduccio, amato dal pubblico radiofonico e televisivo italiano e da personaggi come Renzo Arbore. A settembre il nuovo album “POP ART” con i suoi successi più famosi rivisitati , tanti ospiti, sorprese, e brani inediti Sono passati quarant’anni, un tempo più che giusto per una celebrazione. E così, in questi giorni vede la luce il singolo “Oh mammamia!”, scritta e cantata con il comico-cabarettista ‘Nduccio, che anticipa la pubblicazione (prevista per il prossimo 25 settembre) dell’album “POP ART”, contenente brani già editi rivisitati, riarrangiati, ricantati, remixati. Insomma, una attualizzazione di quelle canzoni che per varie ragioni Mimmo reputa idonee a festeggiare questo traguardo. Non mancheranno le sorprese, ci saranno anche brani inediti e ci sarà la presenza di alcuni grandi artisti e compagni di viaggio che non hanno voluto mancare l’occasione per testimoniargli tutta la loro amicizia e tutta la loro stima. Nel luglio 1975 il Folkstudio di Roma inaugurava la sua etichetta discografica con l’album “Non rimanere là”, interpretata dall’esordiente Mimmo Locasciulli. Mimmo era certo che quell’esperienza sarebbe stata la prima e ultima, in considerazione anche del fatto che negli stessi giorni iniziava a praticare la sua vera professione, quella di chirurgo in un ospedale romano. Sono passati quaran’anni esatti e ancora oggi, a sentir lui, non riesce a rendersi conto di aver percorso un cammino lungo diciassette album ufficiali, centinaia di concerti in Italia ed Europa e collaborazioni artistiche con i più grandi artisti italiani ed internazionali. L’elenco dei nomi che lo hanno affiancato, o con i quali Locasciulli ha scambiato esperienze ed apporti è davvero da capogiro: De Gregori, Enrico Ruggeri, Frankie Hi Nrg, Gigliola Cinquetti, Gabriele Mirabassi, Claudio Lolli, Paola Turci, Roberto Kunstler, Alex Britti, Goran Kuzminac, Paolo Fresu, Andrea Mirò, Alessandro Haber, e poi ancora Marc Ribot , Greg Cohen, Joey Baron, Büne Huber & Patent Ochsner, Lenny Picket, Willie Schwarz e molti altri ancora. Indifferente alle mode o alle sollecitazioni di mercato Mimmo Locasciulli ha seguito una sua personale strada musicale, fatta soprattutto di coerenza, ma anche di ricerca, di curiosità ed anche di sconfinamenti in ambiti musicali diversi dal suo habitat artistico naturale. Con questa speciale dotazione egli si è conquistato un posto di primissimo piano nel panorama della canzone d’autore italiana. Press, radio, Tv Agency DCOD Communication Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Stampa

Marco Gesualdi, dalla VesuWave al jazz ecco il nuovo cd Open Heart

Scritto da Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Marco Gesualdi, chitarrista e compositore è stato partecipe all'inizio degli Anni ‘80 della stagione del nuovo rock napoletano, così detta VesuWave, co fondatore della band 666, con cui ha inciso diversi album, si è esibito in festival e rassegne in tutta Italia e nel film Blues Metropolitano. Pubblica ora Open Heart (Clapo Music), un album strumentale di grande impatto sonoro ed emotivo: lounge music, world music, mediterranean music, tutti mix di elementi per un ascolto rilassato e coinvolgente. Nella sua lunga carriera ha collaborato con numerosi musicisti tra cui: Eugenio Bennato, Pietra Montecorvino, James Senese & Napoli Centrale, Maria Pia De Vito, Consiglia Licciardi, Carlinhos Brown e l'album Open Heart è anche il frutto di questi molteplici incontri e scambi musicali. “In questo Cd mi racconto a ‘cuore aperto’, -spiega Gesualdi- parlo di Napoli, della Puglia, e del mondo, guardando al futuro attraverso la musica che ho scritto, che è quella che ascolto, dal jazz ai madrigali, dalla musica brasiliana ai Beatles. La voce è adoperata come strumento, eccetto che in Felicidà, unica song dell'album interpretata e tradotta in portoghese da Ivana Muscoso”. Nel disco sono state suonate da Gesualdi tutte le chitarre e gli strumenti a plettro, Ivana Muscoso piano Rhodes e voce, Michela Montalto, cori, Salvatore Brancaccio e Vittorio Nic Altimari, basso, Francesco Manna Percussioni, Carmine Brachi batteria. Ospiti in un brano Silvia Romano alla voce e Luigi Stazio Slide guitar. Nel singolo Felicidà che è anche un videoclip per la regia di Jenny Esposito con interventi grafici a cura di Giuseppe Buonomo, hanno suonato Agostino Mennella (batteria), Massimo Cecchetti (basso), Piero De Asmundis (piano). Il cd Open Heart