COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

Black Light, nuovo album in arrivo

Scritto da Prima Paura Records. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 2
L’album d’esordio dei Black Light è una vera rivelazione Una ventata di freschezza di metal moderno, un sound accattivante e una voce carismatica Un mix perfetto di rabbia, adrenalina, potenza e melodia BLACK LIGHT STORMS AND SHADES Etichetta: Prima Paura Records / E&F Music Distribuzione: Vrec Uscita: Venerdì 26 Agosto 2016 facebook.com/blacklightofficialband Si intitola "Storms and Shades" l'album di debutto della band italo franco tedesca BLACK LIGHT, interessante e promettente formazione di metal moderno. Il loro sound è caratterizzato da Influenze metalcore d’oltreoceano, trash metal e linee melodiche accattivanti. Note sul disco: Prodotto da Matteo Franzan ed Enrico Bellaro alla fine del 2015 presso il Bass Department Records di Verona. Musiche: Nicholas Casarin e Mattia Casarin Testi: Lou Oddon Tracklist: Dawn ; Seeing Noise ; Through The Window ; Hack ; The Grey Orb ; Dream and Tears ; Harmless ; Storms and Shades ; Madness ; Scary Words Biografia I Black Light sono una band Trash/Metalcore formatasi nel 2012 a Badia Polesine (RO). La band vide la luce quando i due fratelli Nicholas Casarin alla chitarra e Mattia Casarin alla batteria, influenzati da band come i Trivium e gli Architects, iniziarono a suonare insieme. Successivamente si completa la band con l’aggiunta di nuovi elementi. Il gruppo si fece conoscere a livello locale suonando cover e pezzi propri in vari pub e club del Veneto ed Emilia Romagna. Nel 2015 I fratelli Casarin acquisiscono il cantante Lou Oddon e registrano il primo EP intitolato “Through The Window”. Nel 2016 si sono aggiunti alla band il bassista Mirco Diana e Bastian Pötzl alla seconda chitarra. http://www.facebook.com/blacklightofficialband
Stampa

“Chameleons” in radio il nuovo singolo di Kiana Luna

Scritto da 6456. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
E arrivato in tutte le radio "Chameleons" il nuovo singolo di Kiana Luna . Kiana Luna nasce e cresce in Giappone da madre americana e padre giapponese e inizia il suo percorso artistico gia da bambina, ispirata da un incontro in mare con dei delfini , a 20 anni si trasferisce alle Hawaii per diventare una artista professionista. Il suo percorso artistico passa attraverso creazione di brani relaxing music, per poi passare al pop, soft rock con la produzione, a Sedona, del suo promo Ep sotto la direzione artistica di Lenedra Carroll (madre di Jewel) e Ralf Illembergher. Poi nascono tour live in Giappone, California, e in Europa, e l’incontro e collaborazioni con artisti del calibro dei Gipsy Kings, Jake Shimabukuro, Jeff Petterson, John Valentine (lo zio di Bruno Mars), ecc. ecc. Nel frattempo produce altri due album : “A New Way” e “Chameleons” e nel 2012, un suo brano originale viene richiesto da Lufthansa per una loro produzione: nella compilation di 18 brani troviamo nomi, fra gli altri, del calibro di Adele, Gianna Nannini, Jack Johnson, Lady Antebellum, Cristopher Cross Phil Collins. Kiana Luna è stata in tour in Italia, come solista, con chitarra e voce, e si è esibita in diversi festival, fra cui, Folkest a Spilimebergo, Lilith Festival a Genova, Acoustic Guitar a Sarzana, e Bum Bum Festival a Trescore (dove ha aperto per Dolcenera ). Dal 2013, Kiana luna è ufficial Endorser di Breedlove Guitars, (Oregon-USA) Kiana Luna si esibisce spesso come Busker, e nel 2013 le strade la portano a Roma dove incrocia il maestro Danilo Minotti che rimane incantato dalla voce di Kiana Luna e le propone una nuova collaborazione. Nasce così un progetto Pop/Rock particolarissimo e un nuovo singolo uscito il 14 novembre 2014, in rotazione nelle radio in Italia, Slovenia, Belgio, Svezia e USA, che ha raggiunto le top 100 Italiane . Link You Tube : http://www.youtube.com/watch?v=OfNHJHFC9b8
Stampa

E’ un grido d’amore il singolo di Giò Patti

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Love Amour Oppure Amore, un mix esuberante di testo, musica e sonorità che grida all' amore attraverso la sua semplice e potente natura. Giò Patti si propone al pubblico radiofonico pronto a cavalcare l’onda estiva e ad entrare nella quotidianità di chi l’ascolta. Una ricetta fresca , intuitiva e gradevole dove l’inno all’amore è forte ma mai banale , mieloso o stucchevole. “… Stare bene stare male differenza sai sottile le costanti sono rare ma nessuno sa che fare … chiamale col vero nome Love Amour oppure Amore … “ Artista a 360° Giò Patti nasce sotto il segno dell’ariete con ascendente in scorpione, formazione astrologica che ritiene importantissima per il suo percorso artistico nel quale ascolta da sempre diversi generi musicali e studia canto, pianoforte e chitarra fin dai primi anni di vita. Curioso per indole, intraprende un viaggio in Gran Bretagna dove affascinato dal pop british e dalla lingua inglese si trasferisce e sviluppa questi aspetti musicali e comunicativi per poi fare ritorno in Italia e perfezionarsi musicalmente al Saint Louis College of Music. Collabora con diversi artisti: Federico Capranica, Marco D' Angelo, Alessandro Centofanti, Elsa Baldini, Fulvio Tomaino, Lorenzo Gioacchin e con il Coro Altavoce, formazione composta da 40 elementi con i quali si esibisce da solista e corista in eventi tra i più importanti: Auditorium della Conciliazione insieme a James Taylor e Palalottomatica di Roma con Enrico Brignano. Per anni scrive brani inediti suonando con band in festivals e talents show e recentemente firma il suo primo contratto discografico con la Ghiro Records di David Marchetti. Al momento è in realizzazione il suo primo album con arrangiamenti di Francesco Arpino e Francesco Lo Cascio. Video Ufficiale https://youtu.be/_An0EI4Fbnk
Stampa

Campeggio Resistente - 4 giorni di concerti, teatro, mostre, incontri e laboratori

Scritto da erica. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Al via la nona edizione di Campeggio Resistente, il festival free camping organizzato dall’omonima Associazione di Promozione Sociale, di ritorno a Valloriate dal 28 al 31 luglio con un programma ricco di iniziative ed eventi collaterali, e tutti accessibili a titolo “orgogliosamente” gratuito. Tra laboratori di teatro e attività ricreative, lezioni di yoga ed esercizio fisico, incontri e dibattiti su temi d’attualità, mostre e spettacoli, concerti e djset, Campeggio Resistente è pronto a regalare una quattro giorni di musica e cultura, con una full immersion nella natura delle storiche vallate piemontesi del cuneese, a soli 15 minuti di automobile da Cuneo. I concerti di IOSONOUNCANE, Nowhere, Camasco Disco Machine, Krano, Ex Otago, Veeblefetzer, Lou Seriol e Mr Washi dj, insieme ai dj-set di Capibara, Daniele Sciolla, Alec McD e Dj 51, animeranno le serate estive di un festival che da ben 9 anni ha fatto della genuinità il suo punto di forza. Il campeggio libero e aperto a tutti così come le numerose iniziative in programma a ingresso gratuito, garantiranno ai partecipanti la possibilità di vivere giornate piene di proposte culturali e momenti di svago, per un’esperienza unica a diretto contatto col verde delle montagne . Caratteristica che contraddistingue Campeggio Resistente dagli altri festival è proprio il suo approccio amatoriale, il suo essere una manifestazione basata unicamente sul volontariato giovanile, creato e organizzato da ragazzi, studenti universitari, lavoratori nel mondo dello spettacolo o semplici appassionati che lavorano alla sua riuscita per il solo piacere di farlo e senza scopo di lucro: unico obiettivo divertire e fare cultura. Campeggio Resistente è organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale Campeggio Resistente e dal Comune di Valloriate, con il Patrocinio di Comune di Cuneo, Comune di Rittana, Comune di Moiola, Comune di Gaiola, Comune di Borgo San Dalmazzo, in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. PROGRAMMA COMPLETO www.campeggioresistente.com/ilprogramma www.campeggioresistente.com www.facebook.com/campeggio.resistente
Stampa

Il nuovo singolo di Seba "Tempo Diverso"

Scritto da Redazione OneDayNews. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Uno spaccato di vita e un "Tempo Diverso" in cui farsi accompagnare, là dove albergano i ricordi di un passato, di un'infanzia, di in luogo sicuro in cui rifugiarsi. Dopo la fortunata collaborazione artistica con Mario Venuti (la scorsa estate “Solo Quando Dormi” ha ottenuto ottimi riscontri di airplay radiofonico) Seba propone “Tempo Diverso”, una canzone che conferma l’evoluzione compositiva e la straordinaria raffinatezza e sensibilità musicale del cantautore siciliano. “Tempo Diverso”, scritta sia per la musica che per il testo da Seba, è un ritratto realistico, quasi fotografico, di personaggi e luoghi suggestivi realizzato assecondando il piacere di lasciarsi andare a uno scenario immaginifico e meraviglioso in una dimensione onirica tra la veglia e la quiete assoluta. Dopo un lungo percorso interiore in cui ha esplorato se stesso ed ha maturato la consapevolezza delle proprie capacità artistiche, Seba conferma la direzione artistica già intrapresa con “Solo Quando Dormi”: scrivere canzoni pop d’autore sperimentando nuove contaminazioni sonore. Seba ha scelto per “Tempo Diverso”, disponibile nei digital store dal 17 giugno, un sound elettro-pop arricchito da arrangiamenti ricercati ed originali che vestono la linea melodica con cura sartoriale e rendono la canzone estremamente attraente ed orecchiabile. Video Ufficiale: https://youtu.be/JvzgUP1rwlU
Stampa

Con le note di “Cenere” di Roberto Angelini i Gran Torino tornano per rendere più piacevole l’estate

Scritto da aRtLoVeRs. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
I Gran Torino in pochissimo tempo hanno conquistato numerosi fan grazie al loro sound tanto corposo e denso quanto delicato e poetico, che ha fatto di “Albero e Terra”, il loro primo album, uno dei migliori esordi del 2015. Oggi il duo bolognese ritorna per rendere più piacevole la vostra estate con un nuovo singolo, cover di uno dei più bei brani composti da Roberto Angelini, “Cenere”. L’originale scelta di rifare proprio questa canzone, con il beneplacito dallo stesso Angelini, è dovuta alla continua ricerca di nuove emozioni che i due rocker perseguono sia all’interno della propria musica che in quella altrui “…perché ascoltare è il miglior modo per scoprire. Amiamo scrivere musica che inevitabilmente parli di noi, a volte però ci si innamora di linguaggi differenti, come i differenti messaggi che portano dentro. “Cenere” di Roberto Angelini è un brano meraviglioso per molti, ma per noi è qualcosa di più: un omaggio ad un artista abile e completo, un modo per metterci alla prova, per colorare a modo nostro un concetto che prima non ci apparteneva... Ci abbiamo provato. Pensiamo ne sia valsa la pena... se per “valerne la pena” si intende vivere note altrui in modo differente! Buon Ascolto”. Qui il brano: https://youtu.be/wl0dG_uOL2k * * * * * * * BIOGRAFIA GRAN TORINO “Gran Torino” come il film di Clint Eastwood, pieno di rabbia e di dolcezza. Gran Torino come quella vecchia auto della Ford, che miscelava potenza ed eleganza. Gran Torino come questo esplosivo duo bolognese dall’originale formazione, che vede Daniele Berni alla voce e alla batteria e Marco Paradisi al basso e alla chitarra (con il “supporto live” di Denis Borgatti ai synth); un nome perfetto, scelto dai due per far “uscire allo scoperto” una band che in realtà, dicono, “esiste da sempre, come la nostra amicizia”. Berni e Paradisi suonano infatti insieme dal lontano 1998 ma solo nel Giugno 2013 hanno deciso di fondere le rispettive anime musicali in questo progetto che, dopo due anni di lavoro su testi e musiche, si è finalmente rivelato con la pubblicazione di “Albero e Terra”, l’album d'esordio che mostra una formazione compatta e determinata, dotata di grande comunicatività e talento compositivo. “Albero e Terra” è un disco nato di getto, da chiacchiere, confidenze e improvvisazioni. Marco suonava di notte, registrava la musica e la mandava a Daniele, che su quelle note cuciva le storie, e in tutte le nove tracce del disco resta intatta e tangibile questa freschezza compositiva, nonostante il grande lavoro fatto in seguito sugli arrangiamenti, curatissimi, e sui suoni, che travolgono con una devastante potenza rock. A dare il titolo all'album è uno dei brani più intensi contenuti al suo interno, cantato da Daniele insieme a Francesca Biancoli, che ha prestato la sua incantevole voce, dotazione extralusso, per il progetto dei Gran Torino. Fra le righe, il rapporto tra due persone - non necessariamente un uomo e una donna - la storia di una dipendenza dal bene dell'altro, un altro che prima o poi ci allontana, “lasciando al vento” le nostre radici. Gli altri brani? “Tutti figli nostri – spiega Daniele – tutti introspettivi”. Le raffinate melodie dei Gran Torino si intrecciano straordinariamente con l’aggressività dell’alt-rock e con i versi che sfruttano perfettamente la complessa musicalità della lingua italiana, e la splendida “Fotografie”, scelta come primo singolo, si erge ad emblema dello stile del duo. Sala prove in casa, registrazione di basso e batteria in presa diretta all'Animal Sound Studio di Ferrara, quindi passaggio al Boat Studio di Marco per gli arrangiamenti, le chitarre, i cori e le voci finali. Infine mix e masterizzazione a cura di Marco Borsatti. “Fare un disco è un viaggio lunghissimo, ma non baratteremmo una serata in studio con nessun'altra cosa”. Il viaggio dei Gran Torino è cominciato. Mettetevi in scia. LINK UTILI: “Albero e Terra” su Spotify: https://play.spotify.com/album/41dpfIV8BBevXKT3KWP9h0?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open “Albero e Terra” su iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/albero-e-terra/id930424801 La pagina fb della band: https://www.facebook.com/GRANTORINOMUSIC
Stampa

“Tu ridevi spesso”, il nuovo singolo e videoclip degli Inverso con la partecipazione di Roberto Angelini e Piercortese

Scritto da aRtLoVeRs. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
L’originale percorso “videografico” che sta accompagnando ciascun pezzo di “Una vita a metà”, il secondo album degli Inverso, si arricchisce oggi con l’uscita del nuovo singolo “Tu ridevi spesso”, insieme all’immancabile videoclip, diretto come sempre da Isabella Aniasi. Questa terza pubblicazione ufficiale (dopo “Bella de papà” e “Ricordi di gioventù”), conferma la ricetta musicale della band romana, con quel mix effervescente di cantautorato, folk, tradizione e richiami jazz, condito con la grande capacità di raccontare storie divertenti e argute nei testi sempre azzeccati. Non mancano infine gli ospiti, infatti tra i tanti amici che si sono simpaticamente prestati a far da protagonisti, in questo video troviamo anche due grandi artisti romani come Roberto Angelini e Piercortese. Con la sua delicata spensieratezza e il suo lieve tono malinconico, “Tu ridevi spesso” è perfetta per accompagnarvi piacevolmente nei caldi pomeriggi estivi, sorseggiando freschi cocktail in riva al mare e canticchiando nella mente “ma ho ancora di svegliarmi così con le tue mani tra i capelli”. Qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=aodCkE4efNc LINK UTILI: Pagina FB: https://www.facebook.com/Inverso-136636889871368/?fref=ts Canale YT: https://www.youtube.com/user/bandinverso Profilo TW: https://twitter.com/inverso_band
Stampa

LtG|LeadToGold: disponibile “Ebony”, il nuovo singolo poeticamente erotico

Scritto da aRtLoVeRs. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Per celebrare il primo anno dalla pubblicazione di “Less is More”, l’apprezzatissimo album d’esordio dei siciliani LtG|LeadtoGold, esce “Ebony”, nuovo singolo tratto dall’EP e disponibile da oggi su tutte le piattaforme musicali. Il sound oscuro e downtempo che ha caratterizzato il debutto della band di Siracusa è protagonista assoluto anche in questo brano sensuale e delicato, una suadente ballad dalle sonorità trip-hop che racconta come mai prima d’ora le fantasie e le più intime bramosie erotiche femminili. Il videoclip autoprodotto, si apre con una poesia di Adrienne Rich, poetessa statunitense contemporanea, recitata sulle note di un pezzo ancora inedito, che si sviluppa poi in maniera vellutata e poetica attraverso un montaggio di immagini dalla forte influenza cinematografica, accuratamente selezionate per completare in maniera incisiva il messaggio sonoro del brano. Qui il video: LtG|LeadtoGold -“Ebony” https://youtu.be/qNyTHdK1nxA Link utili: FB: https://www.facebook.com/ltgleadtogold YT: https://www.youtube.com/channel/UCeWqspPuQMcc40YOwl4TXFg Ascolta “Less is more” su Spotify: https://play.spotify.com/album/7DUBIJxdlhVmbJXsXnzB4Y
Stampa

Martina Maccolini in radio con il suo nuovo singolo

Scritto da GIULIO. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Dopo l’ottimo risultato del suo singolo d’esordio “Indispensabile”, Martina Maccolini torna in radio con un nuovo brano che ci accompagnerà per tutta l’estate. La dolce voce di Martina ci propone un piacevole mix di musica e parole capace di ottenere un immediato riscontro. Ancora una volta e con una notevole crescita artistica, la giovane cantante mette tutta se stessa e la sua passione in questo nuovo brano che sicuramente sarà accolto con interesse dal pubblico radiofonico e dagli addetti ai lavori . Martina Maccolini nasce a Lugo (Ravenna) nel 1995. Si avvicina alla musica all'età di 8 anni iscrivendosi a una scuola di pianoforte privata, proseguendo gli studi fino al 2012. Ha frequentato la scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale “S. Gherardi” rafforzando gli studi pianistici anche in orchestra. Nel 2011, all'età di 15 anni, si avvicina agli studi canori iscrivendosi ad una scuola di canto locale. Dal 2013 prosegue gli studi con l'insegnante Giosiana Pizzardo. Ha partecipato a numerosi concorsi canori, come "Una Voce Per Sanremo", "E io canto...", "Io canto e tu?", "Piccole Star", "Ri...Cantare a Riolo Terme", "Talent Academy", "The Talent", "Festival delle voci nuove di Villafranca di Forlì", “Faenza Pop Festival”, "Miss Teenager Italia", al "7° Festival della musica leggera all'Auditorium Corale Rossini di Modena" classificandosi 1°, “Sanremo D.O.C. 2015”, a Febbraio 2015 ha aperto il concerto dei Nomadi a Novellara (RE). Nel 2014 esce il suo primo inedito "Indispensabile", scritto da Andrea Amati, raggiungendo la Top 400 di iTunes. Infine, nel 2015 esce il secondo inedito "Ci Sarò", sempre dello stesso autore. Ed infine, l'ultimo lavoro (2016) si intitola "In Tutti I Cieli Del Mondo", (Ghiro Records) scritta sempre da Andrea Amati. Si è diplomata con 90/100 alla scuola secondaria superiore come Tecnico dei servizi turistici. Attualmente frequenta la facoltà di Scienze Ambientali a Ravenna Video Ufficiale https://youtu.be/Lg5JqoZw5v8
Stampa

“Moonlight” il nuovo singolo di Andrea Pinto

Scritto da 45645654. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Moonlight, il nuovo singolo di Andrea Pinto e' una ballata romantica e introspettiva fatta di luce ed ombra.E' e' un dialogo tra un ragazzo e una ragazza, un viaggio in una realtà' che si discioglie alla luce di un sole incerto e stanco, alla scoperta delle ragioni che li hanno portati ad allontanarsi. La luce lunare entra quindi in gioco e fa da sfondo a una cornice di ambigui sentimenti che si vanno stemperando nella confusione delle loro coscienze. La canzone rappresenta la continua ricerca della luce che viene pero' inghiottita da un buco nero che si ' formato nel cosmo e che e' metafora di un amore ormai compromesso dal lato oscuro delle loro coscienze, mentre il tempo che non da scampo, passa inesorabile. Il giorno cede il posto alla notte in questa canzone e la luna costituisce una guida alternativa al sole, in una romantica passeggiata notturna, nella speranza che questo amore possa di nuovo rigenerarsi, se non in questa, forse in un'altra vita... Certe volte nella vita accadono cose inspiegabili: si creano dei legami indissolubili e allo stesso tempo delle distanze insormontabili, tra due persone. Purtroppo, quando ciò avviene, non c'è scampo e malgrado tutti i loro sforzi di trovare la felicità altrove, le loro passioni arderanno in eterno assieme alle loro anime nell'incomprensibile misticismo dell'amore.
Stampa

Nigga Funk, il rap di Ciarz aspettando il nuovo album Affunk

Scritto da Luca Bramanti. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
Nigga Funk (prodotto da Intiman) è il nuovo singolo del rapper romano Ciarz, che anticipa l'album Affunk di prossima pubblicazione. Dopo un album d’esordio sotto il nome di Frank D. (2014) cambia il suono, cambia l’approccio vocale e cambiano i testi nel nuovo album “Affunk”. Con questo lavoro riscopre un nuovo se stesso, impersonificato da Ciarz, che suona moderno pur mantenendo un occhio alle origini, sia musicali sia di sangue. CiarzCiarz, infatti, ha origini africane e nella sua musica e nei suoi testi si avverte la commistione delle tradizioni familiari da un lato, e l'esperienza con la musica pop e rock dall'altro. Nel pezzo Ciarz si immedesima (nella prima e terza strofa) in un ragazzo di colore che, per reazione all’essere stato vittima di razzismo in giovane età, perde il senno e cerca di diventare un membro del moderno KKK (truccandosi il viso per non mostrare la sua etnia) con l’intento di dare sfogo al suo odio e alla sua follia con una repressione etnica sui neri in Italia. Nella seconda strofa invece interpreta Frank D., cioè il suo alter ego, che cerca di convincerlo a ragionare meglio sulle sue azioni. Sia il testo sia il video del brano sono ispirati a “Mississippi Burning - Le radici dell'odio”, un film del 1988, diretto da Alan Parker e interpretato da Gene Hackman e Willem Dafoe, che racconta l'assassinio degli attivisti per i diritti civili del Mississippi. Il video è stato realizzato da Alternative Productions. Nigga Funk sarà incluso nel nuovo album di prossima pubblicazione,con il supporto di Bandbackers una label community based, dove i fan possono finanziare e promuovere l'attività dell'artista.

Altri articoli...